Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 31 ottobre 2017

agott

Annunci

Read Full Post »

La disavventura di un cittadino qualsiasi che, avendo la casa piena di rifiuti, non aspetta il turno di ritiro e li porta all’isola ecologica…

.

Di buon mattino, avendo la casa piena di rifiuti un po’ maleodoranti nonostante  tenuti in un contenitore, li metto in macchina per portarli all’isola ecologica. Già all’entrata dell’isola si notano sacchetti abbandonati…

2.jpg

Scendendo si è accolti da una puzza insopportabile. Pensiamo alle sofferenze degli addetti alla raccolta dei rifiuti costretti a lavorare in quest’ambiente…

4.jpg

Ma quello che c’è lì dentro si può descriverlo solo con una parola: schifo! Le foto parlano chiaro, ma non possono dir nulla sul fetore nauseabondo…

16.PNG

(altro…)

Read Full Post »

Halloween, una festa della superstizione e dell’ignoranza

Franco Petraglia

.

hallowsLe origini di Halloween risalgono agli antichi druidi (sacerdoti) celti che, alla vigilia del nuovo anno, il 31 ottobre, celebravano in onore di Samhain, il principe della morte, per ringraziarlo per i raccolti estivi.
È  evidente l’origine pagana della festa.
In queste celebrazioni appaiono scheletri, simboli della morte, del diavolo e di altri personaggi maligni.
Questa mentalità esoterica non offre alcun valore culturale e spirituale ai nostri giovani. Halloween è soltanto un colossale business.
Una festa della superstizione e dell’ignoranza.
17647 Halloween 3 KS.jpg

Read Full Post »

C’è chi non riesce
a tenersi fuori dalle
cronache giudiziarie.
Lui è uno di questi.

22886069_1490976504321913_1661334057081569395_n.jpg

Read Full Post »

 tema #SALUTE

.

Ad aprire l’incontro, Ezio Campagna, responsabile sanità #diventeràbellissima.

1.jpg

A presentare il programma sanità, Francesca Catalano, coordinatrice Comitato Programma Sanità Musumeci Presidente.

2.jpg

Ha partecipato Giuseppe Greco, segretario regionale Cittadinanzattiva Tribunale per i diritti del malato, Sicilia. Ha moderato Nuccio Sciacca, medico giornalista.

4.jpg

A concludere l’evento, il leader di #diventeràbellissima, Nello Musumeci, che ha detto:

“è inammissibile che, in una terra come la nostra, non ci siano erogatori di spremuta d’arancia fresca nelle scuole. Meno merendine: bisogna educare i bambini alle regole di buona salute fin da piccoli”.

6

Sui direttori generali degli ospedali ha detto:

“non mi importa che siano di destra, di sinistra, o grillini. Mi importa che svolgano il loro ruolo con competenza, professionalità ed onestà”.

9.jpg

(altro…)

Read Full Post »

La consorte del rettore di Catania, Basile, scrive il programma sulla sanità per conto del centrodestra. Assessore in pectore? #Diventerà Bellissima: «Con noi le eccellenze»»

Regionali, la moglie del Magnifico Rettore di Catania nello staff di Musumeci

di Mario Barresi

.

 CATANIA – «È un cerchio che si chiude. In maniera piuttosto sgradevole». Fabrizio Micari non l’ha presa bene. Dal suo staff trapela un misto fra fastidio malcelato e sottilissimo senso di rivalsa.

aw

Il riferimento è a “La Salute – Presentazione del programma sulla salute del candidato presidente Nello Musumeci”. Un convegno previsto per ieri alle 17,30 a Catania su iniziativa di #DiventeràBellissima, alla presenza dello stesso Musumeci.
Ebbene, la principale relatrice dell’evento (al quale partecipa, fra gli altri, anche Giuseppe Greco, segretario regionale di CittadinanzAttiva-Tdm) è Francesca Catalano. Che, nella locandina, viene definita «Coordinatrice Comitato programma Sanità – Musumeci Presidente».

Qual è il cruccio del rettore di Palermo, candidato del centrosinistra? È presto detto: Catalano è la moglie di Francesco Basile, a sua volta rettore di Catania. Ma, al di là del suo stato di famiglia, è direttrice dell’Unità operativa di Senologia dell’ospedale Cannizzaro di Catania. Oltre a essere la seconda donna entrata nel Consiglio direttivo della Sic, Società italiana di chirurgia, Catalano, è in trincea anche nel volontariato, come presidente etnea dell’Andos, l’Associazione nazionale donne operate al seno.

Micari mantiene il fair play nel giudizio su Catalano: «Non metto in dubbio la sua competenza, né il curriculum». Ma poi affonda. Con gentilezza: «Non è detto che due coniugi debbano essere sempre allineati politicamente. Ma il fatto che la moglie del collega Basile rivesta, seppur da tecnica, un ruolo in campagna elettorale per uno dei candidati in campo, mi fa molto pensare…».

db

 Francesca Catalano

I vertici di #DiventeràBellissima non commentano le parole di Micari. Limitandosi a rilevare che «il curriculum della dottoressa Catalano, di altissimo livello, parla da solo». Magari «il nervosismo di qualcuno», spiegano, è dovuto al fatto che «lei è in buonissima compagnia, visto che al nostro movimento e alla figura di Musumeci si sono avvicinate decine e decine di esponenti delle eccellenze della società civile, fra mondo accademico e medico, ma anche professionisti e imprenditori», compreso chi è da sempre vicino al centrosinistra.

Infine, i rumors su un potenziale incarico nella squadra centrodestra per la Catalano, soprattutto dopo che Nello Musumeci candidato governatore ha scaricato l’aspirante assessore alla sanità Roberto Lagalla: «Non ho ancora scelto il mio possibile assessore alla Sanità, ma chiunque sarà non avrà mai ricoperto questo ruolo».

 

(altro…)

Read Full Post »

L’ematoidrosi

.

downloadA Firenze una ragazza di 21 anni suda sangue dalle mani del viso. Il curioso caso è stato presentato dai medici dell’ università di Firenze sul Canadian medical association journal.

La giovane che vive in una condizione di disagio e prostrazione psicologica è arrivata in ospedale tre anni fa. La diagnosi finale è stata di ematoidrosi.

Fra le cause ipotizzate, tutte però ancora solo teorie, ci sono problemi di coagulazione o una rottura dei vasi sanguigni che fa finire il sangue nei dotti del sudore. In questo caso alla donna sono stati prescritti degli psicofarmaci per i problemi di ansia e depressione e il propanololo, un medicinale contro l’ ipertensione, che ha alleviato il problema senza però eliminarlo.

download (1)«Non c’ era nessuna causa scatenante visibile per il sanguinamento», scrivono Roberto Maglie e Marzia Caproni del dipartimento di Dermatologia, «che poteva avvenire mentre la donna dormiva o durante l’ attività fisica. La paziente ha dichiarato che il fenomeno era più intenso durante i periodi di maggior stress, con episodi di durata da uno a cinque minuti».

Al caso la rivista dedica anche un editoriale di Jacalyn Duffin, esperta di storia della medicina dell’ università dell’ Ontario. Nel terzo secolo prima di Cristo due trattati di Aristotele contenevano passaggi su un sudore che assomigliava o era realmente sangue.

(altro…)

Read Full Post »

Older Posts »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: