Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Calcio’ Category

Delibera di Giunta N°21 del 18/05/2020

Read Full Post »

Read Full Post »

Il bel gesto di Ronaldo troppo bello per essere vero!

Libero

.

Un gesto da lodare, quello di Cristiano Ronaldo, il fenomeno della Juventus che resta nella sua Madeira, in Portogallo, dove si protegge dal coronavirus e assiste la madre, che ha recentemente avuto un ictus. Per dare un contributo nella battaglia al Covid-19, CR7, si legge, “ha infatti deciso di trasformare i suoi hotel in Portogallo in ospedali“.

Ma la notizia, diffusa sui social e poi confermata da Marca, il quotidiano spagnolo, è in realtà una fake news. Si parlava anche del fatto che medici e infermieri sarebbero stati pagati da Cristiano Ronaldo. Purtroppo, è tutto falso. Un clamoroso fake.

Read Full Post »

Il Coronavirus e la preghiera del Papa

Renato Pierri

.

Papa Francesco si è recato in visita alla Basilica di Santa Maria Maggiore, per rivolgere una preghiera alla Vergine, Salus Populi Romani, per invocare la fine della pandemia. Poi ha raggiunto la chiesa di San Marcello al Corso, e anche lì ha pregato per la fine della pandemia.

Nella seconda chiesa si trova il Crocifisso miracoloso che nel 1522 venne portato in processione per i quartieri della città per invocare la fine della ‘Grande Peste’ a Roma.

E’ una bella cosa. Ma ha senso questo tipo di preghiera, vale a dire la preghiera per ottenere qualcosa da Dio? Io credo di no.

Un padre amorevole sa di che cosa hanno bisogno i suoi figli e non ha bisogno d’essere pregato per aiutarli, altrimenti non è un padre amorevole.

E allora?

E’ inutile pregare?

A mio parere per un credente è utilissimo pregare, così com’è utile ad esempio, per un figlio malato, parlare alla madre, sentirla vicina, sentirne il calore, l’amore, le carezze, anche se è perfettamente consapevole che la madre non può togliergli di dosso il malanno che lo affligge.

Il Papa ha anche ricordato le tante vittime di questi giorni, e chiesto che i loro familiari e amici trovino consolazione e conforto.

Ecco: i familiari e gli amici delle vittime pregando, si sentiranno consolati e confortati, pur sapendo perfettamente che nessuno potrà restituire loro i propri cari. 


 

Roma. Flash mob musicale guastato da un esagitato

Carmelo Dini

.

Un episodio assai increscioso ha guastato il flash mob musicale, in una strada del quartiere Colli Aniene a Roma. C’era il video fino a qualche ora fa sul Gruppo Facebook del quartiere, è stato rimosso, e bene ha fatto il moderatore a rimuoverlo.

Su richiesta di un dirimpettaio un musicista ha suonato l’inno di Antonello Venditti dedicato alla squadra giallorossa. Non lo avesse mai fatto! E’ sceso in strada un uomo, con in mano una spranga e ha cominciato a gridare verso la finestra del suonatore: “A pezzi de m…. mica semo tutti de la Roma”. E giù minacce e improperi. Non so se siamo intervenute le forze dell’ordine.

So che sempre sul Gruppo Facebook, il povero musicista si è scusato, ha detto che lui non pensava alla squadra ma alla Città, che aveva voluto accontentare il dirimpettaio, non volendo assolutamente urtare la sensibilità di qualcuno. Ha promesso che l’indomani, per par condicio, avrebbe suonato l’inno della Lazio.

Ovviamente i tifosi laziali con senso civico, non approveranno il comportamento di quell’uomo, comportamento che,  con tutti i pensieri che abbiamo in questo periodo, con tutte le giuste preoccupazioni, è ancor più sconcertante.

 

Read Full Post »

Proposta della minoranza per il ripristino degli spogliatoi del campetto di calcio a 5 “Rosario Livatino” e suo affidamento in gestione a società sportiva calcistica

.

Signor Sindaco,

come le abbiamo comunicato nell’interrogazione sui danni da infiltrazioni piovane che hanno compromesso la struttura e gli impianti idraulico ed elettrico rendendo pericoloso e non completamente fruibile il campetto di calcio a 5 dedicato al giudice Livatino, riteniamo doveroso che l’Amministrazione Comunale proceda al più presto alla riparazione dei danni, prima che quest’ultimi aggravino la situazione.

Parimenti, come segnalato dalla stragrande degli sportivi di Milena, ricordandole i suoi passati calcistici, desideriamo impegnarla ad assegnare la gestione di tale campetto ad una delle associazioni locali che pratica sport ed in particolare il gioco del calcio.

La invitiamo inoltre a tenere conto dei ragazzini, dei minori, dei giovani inoccupati che frequentano il campetto ai quali non andrebbe chiesto alcun pagamento per accedervi perché di questa spesa sociale deve farsi carico un’amministrazione che intende togliere i giovani dalle strade e dai luoghi a rischio per avviarli sulla strada della legalità, come risulta evidente anche dall’intitolazione di detta struttura al giudice Rosario Livatino e in ossequio ai motivi per cui è stato concesso al nostro Comune il finanziamento dell’opera.

I Consiglieri comunali del gruppo MILENA DOMANI si dichiarano certi che il Sindaco e i loro colleghi della maggioranza apprezzeranno queste loro ragionevoli mozioni.

Read Full Post »

La Minoranza interroga il Sindaco sui danni da infiltrazioni d’acqua negli spogliatoi del campetto di calcio a 5 Rosario Livatino

.

Signor Sindaco,

Ci sono prevenute da più persone segnalazioni su danni che hanno reso non fruibile l’impianto idrico ed elettrico dello spogliatoio del campetto di calcio a 5 Rosario Livatino inaugurato il 31/05/2017.

Ci hanno confermato più persone che lo frequentano di avere portato il problema a conoscenza dell’Amministrazione comunale, da molto tempo, senza aver avuto mai un riscontro operativo.

Da un sopralluogo abbiamo constatato che la struttura presenta infiltrazioni provenienti dal soffitto che hanno danneggiato l’impianto elettrico, i sanitari e il pavimento: il tutto rende impossibile ai frequentatori del campetto, in gran parte ragazzini, di utilizzare i servizi.

Invece nei vecchi spogliatoi coperti con tegole, costruiti decenni fa, abbiamo constatato che non esiste alcuna infiltrazione.

Da informazioni tecniche ci risulta che una copertura analoga alla struttura dedicata al giudice Livatino non richiederebbe una notevole spesa né molto tempo, qualcosa fattibile in una-due settimane.

Ciò premesso la interroghiamo per conoscere:

-da quanto tempo la struttura versa in questo stato pietoso,

-da quanto tempo lei ne è a conoscenza,

-perché non è intervenuto prima lasciando che le infiltrazioni danneggiassero anche l’impianto elettrico,

-perché non ha chiuso l’accesso allo spogliatoio,

-come e quando intende intervenire per salvaguardare l’incolumità dei giocatori e la stessa struttura che, a distanza di poco tempo dalla sua inaugurazione, già versa in pessime condizioni, vorremmo anche sapere per colpa di chi, se colpa c’è.

I consiglieri comunali di MILENA DOMANI Alfonso Cipolla, Angela Falcone, Maria Carmela Ferlisi, Maria Giulia Provenzano sollecitano il Sindaco e l’assessore allo Sport ad agire al più presto.

 

Read Full Post »

I nostri ragazzi non dovrebbero frequentare certi posti malsani

.

il campetto di calcio a 5 intitolato al giudice Rosario Livatino
dove imparano a giocare anche i più ragazzini
l’esterno del tetto è infiltrato
il soffitto è umido e ammuffito, le lampade piene di acqua marcia
l’impianto elettrico saltato, il tetto sgocciola

 

i sanitari sono infrequentabili, i liquidi non defluiscono

Ed è così da almeno un anno!

Invece…

(altro…)

Read Full Post »

Older Posts »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: