Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Giovani’ Category

Le foto della cerimonia di proclamazione ufficiale del baby sindaco e di insediamento del consiglio comunale baby

.

 

(altro…)

Annunci

Read Full Post »

Gela, appiccato fuoco a bar appena inaugurato e ad un lido, I due attentati incendiari nelle prime ore del mattino, dopo una notte di pioggia. Pesanti i danni per entrambe le strutture. I commercianti invocano la presenza dell’esercito

La Sicilia

.

Gela, appiccato fuoco a bar appena inaugurato e ad un lido

Il primo rogo è stato appiccato al bar Belvedere intorno alle 3,30. Un’ora dopo è stato il turno del «Bcool Beach» i cui proprietari (padre, madre e tre figli) hanno dichiarato di non avere ricevuto minacce nè richieste di denaro. Avevano lavorato fino alle 3. La stessa famiglia gestisce un rinomato bar (il «Bcool”) in viale Indipendenza, attualmente chiuso per lavori di ristrutturazione. Sui due episodi indagano polizia e carabinieri.

«Il prefetto di Caltanissetta metta in atto tutte le misure necessarie a ristabilire l’ordine e la sicurezza nel territorio gelese, se necessario anche con l’ausilio dell’esercito».

Lo scrivono in una nota i presidenti delle associazioni dei commercianti e degli artigiani di Gela (Confcommercio, Confesercenti, Casartigiani e Fipe-Confcommecio) esprimendo «solidarietà e vicinanza ai titolari delle attività commerciali B Cool Beach e Belvedere per l’increscioso attacco criminale che è stato perpetrato ai loro danni.

«Ben consapevoli del fatto che azioni del genere minano la serenità personale di chi le subisce – scrivono i vertici locali di categoria – manifestiamo seria preoccupazione per la sicurezza di questo territorio». «Non è con le intimidazioni, le minacce e l’uso di taniche di benzina che si riuscirà a far abbassare la testa ai commercianti gelesi che continuano a credere nella giustizia e nei valori di libertà e democrazia» sottolineano i sindacati degli esercenti gelesi, secondo i quali a Gela «viviamo in un territorio abbandonato a se stesso, in mano a balordi, liberi di agire incontrollati». E auspicano che «questa ennesima azione delinquenziale non ci faccia tornare indietro, ai tempi in cui, prima si bruciavano le attività commerciali e poi si sparava addosso a chi aveva il coraggio di denunciare e ribellarsi ai mafiosi».

Foto da Quotidiano di Gela.it

Read Full Post »

Read Full Post »

Rischi alimentari ecco cosa non mangiare in Sicilia. Ritirati prodotti per pericolo Escherichia Coli la “scamorza bianca Coop”, il formaggio “Cuore di fette Parmareggio” e anche il tonno Mareblu per dubbi sull’integrità delle lattine.

La Sicilia

.
Rischi alimentari, ritirati prodotti: ecco cosa non comprare in Sicilia

Roma – Potrebbe presentare una contaminazione microbiologica da Escherichia Coli laScamorza bianca Coop” in vaschetta da 140 grammi, ritirata precauzionalmente oggi dalla stessa Coop, e il formaggio “Cuore di fette Parmareggio”. Le scadenze interessate sono 08/11/2018 (lotto 25L18341) e 12/11/2018 (lotto 25L18345) e la Coop invita i consumatori che l’avessero acquistato a non utilizzare il prodotto e restituirlo al punto vendita per il rimborso.

Per la Parmareggio, a rischio il lotto numero 25L18345 e data di scadenza 12/11/2018 e il lotto numero 25L18345 e data di scadenza 17/11/2018. Il formaggio è stato prodotto nello stabilimento di Montecavolo di Quattro Castella (Re) e l’avviso precisa che la presenza di Escherichia coli produttore di Shiga-tossina (Stec) è stata accertata dalle analisi dell’Istituto zooprofilattico sperimentale del Mezzogiorno e il sospetto è che la contaminazione possa derivare dalla materia prima.

Ieri era stata la volta del tonno Mareblu all’olio d’oliva (confezione da 12 scatolette), che il ministero della Salute ha richiamato in alcuni lotti per dubbi sull’integrità delle lattine. Il richiamo in questo caso riguarda le confezioni da 12×80 grammi e 6×80 grammi con data di scadenza 5 gennaio 2023, prodotte da Indian Ocean Tuna nello stabilimento di Mahé, Seychelles.

Read Full Post »

Read Full Post »

“MovimentiAMO Milena” ha prevalso su “Consiglieri del futuro”

.

Al ballottaggio di ieri ha vinto la Lista N°1 MovimentiAMO Milena alla quale va la maggioranza con 8 consiglieri, 2 per genere per ogni classe (V primaria, I, II, III della secondaria di 1° grado).

Eletto Sindaco Giovanni Garrasi della II B.

lista3Alla Lista N°3 Consiglieri del futuro, a cui vanno i 4 consiglieri di minoranza, il più votato o votata di ogni classe.

Per venerdì alle 11,30 è prevista la proclamazione ufficiale nella sala Falcone – Borsellino alla quale saranno invitati il Sindaco e i Consiglieri comunali “grandi”.

(altro…)

Read Full Post »

Read Full Post »

Older Posts »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: