Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Sport’ Category

b0

1636.

MML nel Mondo alle 16:36

 

 

(altro…)

Read Full Post »

Un indiscusso successo di pubblico e visibilità ha contrassegnato il 15° Campionato del Mondo di parapendio, chiuso dopo due settimane alle pendici del Monte Avena, vicino Feltre (Belluno).

Gustavo Vitali – Ufficio Stampa FIVL

.

1Valutato in oltre 30.000 presenze il pubblico che ha seguito i piloti in lizza e le decine di vele a colorare il cielo sopra un¹area di circa 5.000 kmq, uno spettacolo unico e mozzafiato. Alla cerimonia inaugurale satura la grande piazza di Feltre e limiti di capienza superati anche per quella maestosa di chiusura a Pedavena, non lontano dal quartier generale della manifestazione, il nuovo Centro del Volo in località Boscherai. Una ricaduta benefica in termini di promozione del territorio.

2

Gli organizzatori dell¹Aero Club Feltre e Para & Delta Club Feltre, possono vantare anche un favoloso successo di partecipazione con ben 149 piloti presenti per 47 nazioni, record assoluto quest¹ultimo nella storia del mondiale.

Undici le gare disputate su percorsi che vanno dai 45,3 ai 117,2 km, utilizzando decolli ed atterraggi anche fuori provincia. Domina ovunque la Francia, insidiata dalle ottime prestazioni dei piloti sloveni, un¹altalena estenuante sia nel singolo, che a squadre.

Il nuovo campione del mondo è Pierre Remy che raccoglie il testimone dal connazionale Honorin Hamard, terzo classificato alla pari con lo sloveno Jurij Vidic. Medaglia d¹argento al britannico Guy Anderson. Il miglior azzurro è l¹alto atesino di Termeno Joachim Oberhauser, undicesimo.

3

Ha difeso con successo il titolo femminile la nippo-francese Seiko Fukuoka Naville, in testa alla classifica dall¹inizio alla fine, seguita dalla rivelazione Kari Ellis (Australia), e da Silvia Buzzi Ferraris, unica consolazione azzurra in un campionato che prometteva ben altri allori. Classifica a squadre: Francia, Slovenia, Svizzera, Gran Bretagna, Austria e Italia.

Sapore amaro per l’Italia pure nella Red Bull X-Alps, maratona biennale di volo in parapendio ed escursionismo lunga 1138 km, da Salisburgo a Montecarlo, aggirando sette turn point nelle sette nazioni attraversate: Austria, Slovenia, Germania, Italia, Svizzera, Francia e Monaco. In due parole le regole: o voli o cammini.

Due gli italiani in gara, il veterano Aaron Durogati, già sesto nel 2015, e l¹esordiente Tobias Grossrubatscher, che si è ben comportato. Il primo si è dovuto ritirare per guai al menisco, mentre il secondo non è andato oltre il 10° posto.

4Solo due piloti sono riusciti a raggiungere il Mediterraneo: lo svizzero Christian Maurer, che vince la X-Alps per la quinta volta consecutiva in 10 giorni e 23 ore, ed il francese Benoit Outters che ci ha piegato due ore in più. Terzo l¹austriaco Paul Guschlbauer fermo a 5 km dal traguardo, perché le regole vogliono che la gara finisca 24 ore dopo l¹arrivo del primo pilota. In quel momento dei 32 piloti decollati da Salisburgo, in rappresentanza di 21 nazioni, ne restavano in lizza 19.

Read Full Post »

20170710_083341

Read Full Post »

grest2grest grazie

Read Full Post »

RINNOVATE LE CARICHE SOCIALI DELLO JUVENTUS CLUB MUSSOMELI, IL NUOVO PRESIDENTE E’ L’ING. MILITELLO GIUSEPPE!
.

Nella riunione dell’assemblea dei soci tenutasi il 03 Luglio 2017, data importante perchè coincide con la data dalla fondazione del Club, sono state rinnovate le cariche dirigenziali. Presso la sede ufficiale, è stato votato ed acclamato all’unanimità il nuovo consiglio direttivo, capitanato dal nuovo Presidente l’ingegnere Militello Giuseppe.

IMG_9585

Il sodalizio fondato il 3 luglio del 2012, con le molteplici attività svolte, è ormai diventato un punto di riferimento per tutti gli Juventini del Vallone e non solo.

L‘energia, la determinazione e la passione profusa in questi anni di attività dai soci fondatori, ha permesso al Club, il quale vogliamo ricordare è un Associazione No-Profit, di crescere e svolgere una serie di pregevoli iniziative di carattere socio-cultural-sportivo raggiungendo traguardi inaspettati fino ad arrivare lo scorso anno a quasi 200 soci iscritti e diventando un vero fiore all’occhiello del territorio. Un club capace di stare insieme non solo per tifare la propria squadra del cuore, ma di lavorare per il sociale e dar vita ad un gruppo sinergico e volenteroso, pronto a fare tanto per la propria città e per i propri soci.

Nuova linfa e tanta determinazione da parte del nuovo presidente che, durante la riunione, ha delineato un nuovo percorso per il nuovo anno sociale. “Ringrazio Gaetano Di Raimondo – dichiara il neo presidente – ideatore e promotore insieme a me del Club juventino. Voglio ringraziare anche tutti i consiglieri molti dei quali erano già parte del vecchio consiglio direttivo e con i quali abbiamo costruito questa bella realtà. Sono inoltre contento dell’entusiasmo mostrato dai nuovi entrati i quali daranno sicuramente una spinta in più alle attività che abbiamo in programma.

Uno degli obiettivi è quello di soddisfare il più possibile i nostri soci nelle loro richieste e cercare di dare loro maggiori servizi. Già si sta completando il rinnovo dei locali della nostra sede con tante novità e dove i soci potranno davvero vivere intensamente la passione per la Vecchia Signora. In più siamo già attivissimi sul rinnovo degli associamenti e arrivati ai primi cento tesseramenti rinnoveremo l’affiliazione al progetto Juventus Official Fan Club permettendo così ai tanti soci di sfruttare i molteplici vantaggi che offre la Juventus.”

Ad affiancare Militello, al quale è stato dato anche il compito della tesoreria, tante colonne portanti di questo gruppo: Vice Presidente viene confermato Mantio Vincenzo Lucio , referente alle comunicazioni e addetto stampa Militello Calogero, alla Segretaria Tuzzeo VincenzoConsiglieri il presidente uscente Gaetano Di Raimondo e Mantio VincenzoComunicazione social network Amico GianvincenzoOrganizzazione internaFisci Vincenzo e Messina Carmelo, Responsabile SedeBonfante Salvatore e alla promozione eventi Costanzo Andrea. Il primo non eletto Amico Vincenzo sarà anche lui parte dello staff anch’egli con il compito di Responsabile Sede.

Immagine111

 

(altro…)

Read Full Post »

sutera

Read Full Post »

Calcio anni ’70

calcio-11

Sul campo di calcio di Sutera. Da sinistra Onofrio Raimondi che tra poco sarebbe stato lanciato in prima squadra, Giovanni Oliva, Giuseppe Vitellaro, Alfonso Cipolla e ?

1535

MML nel Mondo alle 15:35

Read Full Post »

Older Posts »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: