Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Sport’ Category

Il Turismo viaggia meglio in bici

Nello Musumeci

.

Con Il Giro di Sicilia, competizione più antica del Giro d’Italia, affidiamo al ciclismo di qualità un efficace messaggio di promozione della nostra di Isola. Puntiamo, oltre che al turismo “tradizionale”, ad attrarre turismo di settore ed i flussi legati al segmento sportivo d’eccellenza.

Per questo – lo annunciamo oggi – siamo pronti ad accogliere, l’anno prossimo, il ritorno del Giro d’Italia.

La volontà del governo regionale è quella di lanciare, anche attraverso eventi così rilevanti, un forte segnale di rivincita e di speranza alle migliaia di persone appassionate di questo antico e popolare sport.

#Sicilia #governoMusumeci Visit Sicily Regione Siciliana

Giro di Sicilia del 28 settembre: ecco tutte le strade che chiuderanno. a manifestazione ciclistica attraverserà anche il Nisseno in occasione della prima tappa Avola-Licata

w. g.)

.

Il Giro ciclistico di Sicilia 2021, gara internazionale per professionisti che partirà il 28 settembre. Si tratta del percorso complessivo di 694 km. su cui si sarebbe dovuto gareggiare l’anno scorso ma la gara fu forzatamente rinviata a causa della pandemia.

La competizione è valida per il calendario dell’UCI Europe Tour 2021 e per quello della Ciclismo Cup 2021. L’edizione del 2029 fu vinta dallo statunitense Brandon Alexander McNulty.

Il Giro di Sicilia giunto alla sua venticinquesima edizione prevede 4 tappe:

  1. la Avola – Licata, del 28 settembre di 194 chilometri
  2. la Selinunte – Mondello del 29 settembre (142 km.),
  3. la Termini Imerese – Caronia del 30 settembre (178 km.)
  4. la Sant’Agata di Militello – Mascali del primo ottobre (180 km).

Comporterà per la sua prima tappa la chiusura di tratti di alcune strade provinciali.

Pertanto il Libero Consorzio comunale, da cui le arterie dipendono, con determina del dirigente del settore viabilità Mario Denaro ha concesso il nulla osta agli organizzatori per lo svolgimento della competizione, disponendo la chiusura al transito veicolare di tratti di nove strade individuate in relazione alle intersezioni col percorso di gara, proprio in occasione della tappa iniziale Avola-Licata del 28 settembre.

Questi i tratti delle arterie interessate, che saranno chiusi a partire dalle ore 13 fino al passaggio dell’automezzo “Fine gara ciclistica”, e comunque fino al termine della manifestazione:

(altro…)

Read Full Post »

Atletico Milena, aperte le iscrizioni alla scuola di calcio. Di Marco: “Abbiamo dato l’anima a questo progetto”.

.

L’A.S.D. Atletico Milena apre le iscrizioni alla scuola calcio per il quarto anno consecutivo.

Il progetto che ha dato vita all’associazione sportiva e poi alla scuola calcio è nato quasi per caso nell’estate del 2018 e continua ad impegnare tanti ragazzini del “Paese delle robbe”.

Abbiamo dato l’anima – afferma il Presidente Eugenio Di Marco – per questa scuola calcio, siamo un gruppetto di milenesi che amano il calcio. Il desiderio di permettere ai ragazzi di praticare la disciplina calcistica in un ambiente sano, ci ha spinto a rimbocarci le maniche e a dare ciascuno il proprio contributo per far sì che quwsto accadesse.

Siamo felici dei risultati ottenuti finora: ad oggi, infatti, contiamo circa quaranti tesserati. In quessti anni inoltre, abbiamo svolto diversi progetti patrocinati dal Coni e dall’ente di promozione sportiva Libertas nazionale, grazie ai quali ci siamo potuti prendere anche il lusso di svolgere per diversi mesi le attività in modo assolutamente gratuito.

Nel tempo abbiamo anche intessuto rapporti di amicizia non solo con le altre piccole realtà come la nostra ma anche con società calcistiche più blasonate come l’A.S.D. Casteltermini e l’Atena di Agrigento, di quest’ultima siamo anche società partner.

L’intento primario è quello di far divertire i ragazzi, senza comunque rinunciare ad assecondare le ambizioni di quanti tra loro vogliono partecipare agli “stage” ed ai vari tornei organizzati dagli enti di promozione sportiva ai quali siamo affiliati o della FIGCI.

(altro…)

Read Full Post »

Cinque comuni del nisseno ammessi al finanziamento per gli impianti sportivi: Caltanissetta, Niscemi, Serradifalco, Vallelunga e Villalba

.

E’ stata resa nota la graduatoria dei progetti relativi al bando ”Sport e Periferie” per l’anno 2020. Sono 5 comuni della provincia nissena ammessi al finanziamento.

Caltanissetta, Niscemi, Serradifalco, Vallelunga e Villalba riceveranno nei prossimi mesi un contributo pari a 700 mila euro per ciascuno dei loro progetti concernenti l’impiantistica sportiva.

“Sport e periferie” è il Fondo istituito dal Governo per realizzare interventi edilizi per l’impiantistica sportiva, volti al recupero degli impianti esistenti e individua come finalità il potenziamento dell’agonismo, la rimozione degli squilibri economico-sociali e l’incremento della sicurezza urbana; per l’anno 2020 si è previsto uno stanziamento di risorse pari a 140 milioni di euro.

“Sono state oltre 3 mila richieste erano pervenute e l’ammissione al finanziamento non era affatto facile e scontata; per questo mi congratulo con le amministrazioni e gli uffici tecnici di questi comuni perché sono stati in grado di elaborare un progetto interessante ed in linea coi criteri indicati dal bando.

Sono certa che questi finanziamenti saranno una bella opportunità per il territorio e per tutta la comunità perché potenziando l’offerta in ambito sportivo, ci saranno innumerevoli benefici per tantissimi ragazzi in termini di inclusione sociale, condivisione e l’aggregazione” ha dichiarato Azzurra Cancelleri deputata nissena dei Cinque Stelle.

Prossimamente saranno rese note le indicazioni relative alla procedura e agli adempimenti propedeutici alla sottoscrizione della convenzione prevista dal bando.


Il 06/07/2021 i consiglieri di “Milena Domani” hanno inviato al Sindaco e agli Assessori una “Interrogazione sul mancato accesso ai finanziamenti regionali, nazionali ed europei con invito ad attivarsi a non perderne ulteriori”.

Perdere i finanziamenti è ingiustificabile | Milocca – Milena Libera (wordpress.com)


Read Full Post »

In cammino sulla Via dei Frati

.

g1

Il nostro concittadino Cipolla Gaetano oggi è ripartito, con un gruppo di San Cataldo per il Cammino la via dei Frati da Caltanissetta a Cefalù di 166 km.

Gaetano è contento di fare questo cammino sia da pellegrino che da guida in particolare a Graziella Gianporcaro e Grazia Pisello.

Oggi la prima tappa San Cataldo- Marianopoli

241737990_2044453285713362_362836760400256230_n

 

(altro…)

Read Full Post »

PER IL CENTROCAMPISTA CRESCIUTO NEL VIVAIO DELLA SOCIETÀ ROSSONERA SI APRONO LE PORTE INTERNAZIONALI


.

Enrico Di Gesù inserito nella lista Champions del Milan

Gandolfo Maria Pepe

.

caUn’estate indimenticabile per il giovane talento nisseno Enrico Di Gesù: prima la convocazione per il ritiro estivo della prima squadra del Milan e l’impiego nelle amichevoli tra cui quelle con i francesi del Nizza e gli spagnoli del Valencia. Adesso la prospettiva di giocare in Champions League.
Dopo 8 anni il Milan, il club italiano più titolato in Europa che ha vinto
7 Champions League, torna a giocare nella competizione europea più importante e tra i giocatori inseriti nella lista per la fase a gironi c’è il nisseno Enrico Di Gesù.

Mercoledì 15 per Di Gesù si potrebbero aprire le porte dell’Anfield Road di Liverpool, uno degli stadi più belli del mondo, reso celebre dalla magnifica kop, la curva dei tifosi dei Reds dove risuona il mitico coro del “We never walk alone”.

In Champions League ogni club può avere al massimo 25 giocatori di cui almeno due portieri e 8 dei 25 giocatori devono essere “giocatori cresciuti localmente”.

ca1Enrico Di Gesù con l’altro giovane Robotti è uno dei 9 centrocampisti in Champions League del Milan con Bakayoko, Bennacer, Diaz, Kessie, Krunic, Saelemaekers, Tonali.

Di Gesù, nato il 26 marzo del 2002, da 6 stagioni milita nel Milan è in orbita Milan dall’età di 9 anni e compiuti i 14 anni, potendo firmare il suo primo contratto si è trasferito da Caltanissetta a Milano.

Al Milan ha fatto tutta la trafila delle giovanili, Under 15, Under 16, Under 17, Primavera, gli allenamenti e le apparizioni in prima squadra, accanto ai campioni.

E’ uno dei migliori profili giovani sul panorama calcistico attuale, tanto da avere esordito già con la maglia della Nazionale Under 16, Under 17 e Under 18.

Read Full Post »

montedAffidamento del Centro incontro

.
E’ stato pubblicato sul sito web del Comune il bando per la gestione del centro incontro di piazza Europa, ma anche quello per la gestione del complesso sportivo di contrada Piano dei Pozzi.

Lo ha reso noto il sindaco Renzo Bufalino che ha anche sottolineato che la documentazione inerente i due bandi può essere ritirata direttamente presso l’ufficio tecnico del Comune.

Read Full Post »

gruppo“Mozione del Gruppo consiliare “Milena Domani” indirizzata al Sindaco e agli Assessori comunali allo Sport e ai Giovani per consentire  a minori e inoccupati l’uso gratuito del campetto di calcio a 5 “Rosario Livatino” e suo affidamento ad associazione sportiva affiliata senza fini di lucro”

.

Mlena, 23 agosto 2021

Signor Presidente,

le chiediamo di inserire all’ordine del giorno del consiglio comunale di venerdì 27 agosto 2012 la mozione in oggetto.

Come lei sa, il nostro gruppo ha spesso concentrato l’attenzione sul campetto di calcio a 5 dedicato al giudice ragazzino “Rosario Livatino” che rientrava nel progetto governativo “Io gioco legale” e si proponeva di allontanare i giovani dai pericoli della strada.

calcCome lei sa, i ragazzi, anche minori e i meno abbienti sono costretti a pagare per l’ingresso. Questo fatto di certo non avvicina i minorenni e gli inoccupati, li discrimina, penalizza economicamente le loro famiglie e li spinge fuori dalla struttura nata con lo scopo di aggregarli e allontanarli dai pericoli della strada.

Come lei sa, ai primi di marzo del 2020 abbiamo interrogato il Sindaco sui problemi causati dall’infiltrazione di acqua piovana dal tetto che ha distrutto l’impianto elettrico ed idraulico. Il campetto è stato riaperto senza aver risolto il problema spogliatoi rendendolo fruibile solo in parte.

calc2Come lei sa, il concordato impegno in aula consiliare di un incontro tra maggioranza e minoranza per discutere e risolvere la problematica, più volte da noi sollecitato, a distanza di un anno ancora non si è tenuto. Si doveva discutere della nostra proposta relativa alla gratuità del campo per i minori e i meno abbienti e sull’affidamento del campetto “Rosario Livatino” esclusivamente ad associazioni sportive locali affiliate e conosciute per l’impegno profuso nella diffusione dello sport tra i più giovani gratuitamente.

Con la presente mozione intendiamo sollecitare il Sindaco e gli Assessori a ramo ad affrontare e risolvere al più presto sia la copertura degli spogliatoi che il ripristino interno del sistema elettrico ed idraulico, sia soprattutto la gestione dell’impianto da parte di un’associazione sportiva affiliata che permette ai ragazzini, ai minorenni, ai meno abbienti e ai disoccupati di usufruire gratuitamente del campetto di calcio a 5 “Rosario Livatino”.

Come lei sa, non si può più perdere tempo.

Distinti saluti

Alfonso dott. Cipolla – Capogruppo consiliare di “Milena Domani”

Read Full Post »

Mi unisco ai complimenti per questi splendidi ragazzi…

Giuseppe Cordaro

.

239368919_1258504327937447_1077796396102251945_nMi unisco ai complimenti per questi splendidi ragazzi che hanno deciso di prendersi cura dei propri spazi di gioco e che d’ora in poi saranno i primi a vigilare sulla pulizia e sulla manutenzione. Questa si chiama partecipazione alla cura dei beni comuni. La presa di coscienza che il bene comune ‘è anche mio”.

Nessuna sostituzione delle funzioni della amministrazione locale, ma un contributo come cittadini di oggi (e si spera di domani), liberi e consapevoli, al decoro del proprio paese. I ragazzi mentre pulivano, già pensavano quanto cambierebbe il paese se ogni giorno, un gruppo di ragazzi come loro, dedicasse un minima parte del suo tempo a ripulire un pezzo del paese.

Al Comune chiedono semplicemente contenitori per i rifiuti ( ovviamente differenziati), il regolare svuotamento degli stessi, la riparazione delle reti contenitive strappate , il ripristino delle linee dei campi e delle reti delle porte. Ed ecco chiuso il cerchio. Il cittadino che chiede legittimamente ma che offre anche il proprio piccolo contributo affinché la bellezza diventi la normalità contagiosa capace di cambiare il volto di un paese. C’è speranza


.

Non sono d’accordo, l’impegno dei ragazzini non è senso civico se il Comune non provvede di suo.

Milazzo Enza

.

237061351_1258504411270772_561708517121031357_nNon sono d’accordo, l’impegno dei ragazzini non può essere spacciato per senso civico se il Comune non provvede di suo.
Lo sarebbe se i ragazzini avessero questo tipo di iniziative in coincidenza con il lavoro ordinario dell’amministazione.
A milena, purtroppo, la normale pulizia non esiste, basta vedere le strade e i marciapiedi in quale stato sono da anni.

C’è speranza si, ma a condizione che si cambi modo di intendere la politica. Qui si fa pulizia solo se arrivano i francesi o se si è in periodo elettorale. Quindi nessun plauso a questa accozzaglia di persone che gestiscono il nostro paese.

Meritoria l’azione dei ragazzini che, probabilmente, esasperati dalla sporcizia hanno preferito il fai da te.
Mi chiedo, però, se uno di questi ragazzini si fosse fatto male chi ne era responsabile?
Se una zecca…
Se un taglio …..
Se una puntura …
Il Sindaco lo sa che il “volontariato” ha dei limiti? Soprattutto trattandosi di minori. La sicurezza non è un optional …
C’è speranza si … dopo tutto c’è speranza. Prima vanno a casa meglio è!

Read Full Post »

Lavori per la sistemazione di via Pirandello e del campo di tennis

239290251_4380978055300623_4896692087224081161_nVenerdì scorso è stato stipulato il contratto con la società cooperativa SA.GE.SA di Mussomeli.

Alla gara d’appalto hanno partecipato 62 imprese.

I lavori oggetto del contratto consentiranno di realizzare interventi:

  • di manutenzione in via Pirandello (messa in sicurezza del viadotto e risoluzione del problema del defluvio delle acque piovane in corrispondenza della curva)
  • e la sistemazione della superficie del campo da tennis che, finalmente, dopo oltre dieci anni, ritornerà utilizzabile.

L’ufficio tecnico per raggiungere l’obiettivo affidato dalla giunta comunale ha lavorato senza sosta e per questo voglio ringraziare il geometra Onofrio Burruano.

Il Sindaco – Salvatore Virciglio

Read Full Post »

Diletta Leotta, il festino dei 30 anni tra mille polemiche

.

E86HuomXoAMQtxxBallerini, acrobati, performer e tanti vip per il ‘White and Shine” party con cui Diletta Leotta ha festeggiato la era del 16 agosto il compimento dei 30 anni in una località vicino Catania, città natale della conduttrice tv, come volto di punta delle trasmissioni calcistiche di Dazn. .

Anche la villa con piscina che ha ospitato l’evento è stata interamente allestita con addobbi e arredi bianchi e trionfi di limoni siciliani. Limoni hanno decorato anche la torta su cui Diletta ha spento le candele a mezzanotte.

Lei, con un vestito naturalmente in tema con la festa, bianco ma decorato con strass e lustrini, ha ballato, cantato e si è dondolata su un’altalena luminosa, che era stata montata in giardino.

Sull’organizzazione della festa si sta scatenando sui social e balza in testa ai trend, la polemica per alcune foto del party in cui si vedono delle giovani donne «trasformate» in lampadario: le ragazze infatti hanno un paralume sulla testa.

«Le donne lampadario a un compleanno di una donna nel 2021 per me sono degradanti» twitta qualcuno. «Le ragazze usate in stile soprammobile sono un qualcosa di riprovevole» fa eco qualcun altro. «Per il suo compleanno, colei che ribadisce che la bellezza «capita», ingaggia delle donne per vestirsi da lampadario» è un altro dei commenti di riprovazione. “Ciao, che lavoro fai? La donna-lampadario ai compleanni delle vip che fanno discorsi edificanti a Sanremo» dice ancora un altro.

(altro…)

Read Full Post »

Older Posts »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: