Feeds:
Articoli
Commenti

lorenzin

Ignorate le ditte locali

Tre mila e passa euro in presidi medico chirurgici per l’igiene e la salute pubblica

.

collamaApprendiamo che a gennaio il responsabile del servizio l’arch. Magro Salvatore dell’ufficio tecnico, ha liquidato €. 3.184,81 alla MIDA sas di Mingarinid srl Unipersonale & C. di Bologna per l’acquisto di presidi medico chirurgici per l’igiene e la salute pubblica in particolre si tratta di materiale derattizzante e disinfestante

L’Ufficio ha proceduto all’acquisto dei prodotti, aderendo alla convenzione attivata tra la Consip e la ditta bolognese Mida per l’ordine di acquisto nr. 2569624 del 02/12/2015.

imagesNon è dato di sapere se siano state invitate a partecipare le ditte locali dotate di apposita licenza, né se abbiano queste fatto preventivi superiori alla bolognese.

Comunque sia andata, merviglia non poco che questi tre mila e passa euro siano volati via, fuori dal territorio comunale.

images (1)Ricordiamo ad alcuni distratti politici che amministrano dentro il municipio, che a Milena operano ditte che pure pagano al comune le tasse dovute e, non foss’altro che per questo motivo, meriterebbero di essere prese in considerazione, prima di pensare di contattare quelle distanti quasi 1500 chilometri.

Una politica più vicina ai suoi concittadini – specie in questo periodo di crisi economica – deve tenere in giusto conto questo tipo di considerazioni, al di là della burocrazia e dell’applicazione del solo criterio del presunto mero risparmio.

.

LEGGI LA DETERMINAZIONE INTEGRALE

Continua a leggere »

Euromani

images (21)

Stop al singhiozzo

MANOVRE ANTI SINGHIOZZO

Libero

.

singPuò succede che durante un colloquio di lavoro, una riunione o addirittura mentre il parroco sta per proclamarvi marito e moglie arrivi il fastidiosissimo e a volte imbarazzante singhiozzo.

A chi non è mai capito?

Finalmente alcuni consigli su come sbarazzarsene immediatamente.

Rimedi.

downloadPrimo fra tutti: schiacciarsi il lobo delle orecchie, perché così facendo si stimolano alcune terminazioni nervose, coinvolte nel singhiozzo, che riescono a bloccarlo.

Un altro rimedio può essere, bere un bicchiere di acqua, come spesso ci è stato detto da piccoli, ma utile può essere anche trattenere il respiro o fare gargarismi con l’acqua.

images (2)Per far sparire il singhiozzo c’è chi suggerisce di masticare una fetta di limone, l’agrume, infatti, stimola il nervo vago e rilassa il diaframma.

Ma se proprio non si riesce con un limone si può provare con un cucchiaio di miele che ha, più o meno, la stessa funzione.

Se invece si ha spazio a disposizione si possono portare le ginocchia al petto, in questo modo si comprime il diaframma e si limitano le contrazioni.

Ultimo rimedio: respirare in un sacchetto aiuta a far scomparire il singhiozzo perché riduce il livello di CO2 nel sangue e aiuta i nervi a rilassarsi.

Rai pallosa

CANONE RAI, BASTA CON QUELLO SPOT SNERVANTE

Franco Petraglia

images (5).

Sono davvero irritato per quello spot asfissiante che la Rai manda in onda un’infinità di volte al giorno per ricordare che il canone Rai si pagherà a rate con la bolletta della luce a partire da luglio.

E’ ora di porre fine a questa “tortura” psicologica. Gli italiani non sono idioti. Bene ha fatto un utente a protestare davanti alla sede Rai di Trento perché bombardato da questo messaggio.

Io mi preoccupo invece della grande confusione che ci sarà: bolletta sbagliata o doppie-triple.

Il mio caso vuole, come abbonato, che io non abbia alcuna utenza elettrica intestata. Come pagherò, anche se a malincuore, il relativo canone?

Insomma, credo che il signor Renzi abbia fatto un macello.

 

La Ministra “ignorante” e i suoi “Amici del Centro”

.

Dopo l’intervista della ministro Lorenzin sul punto nascita di Mussomeli, interviene Michele Mancuso Forza Italia in provincia:

images (3) Io non so se l’ultimo degli uomini del Presidente Berlusconi se lo può permettere, ma consentitemi di prendere per ignorante la Sua Eccellenza Ministra Lorenzin!

Non sa che il comune si chiama Mussomeli, non sa che qui di nascite all’anno ne avvengono quasi trecento e non poco più di cento come dice Lei.

Ma dico io davvero questa sinistra e qualche fuggiasco del centro destra possono pensare che il popolo nisseno e in particolare del Vallone possano non capire che giocano con i bisogni e l’intelligenze della gente? Forse non sta a me farlo, ma sarebbe doveroso e naturale chiederne le dimissioni di un ministro così distratto.

Comitato-Mamme-1024x768

ANCHE IL REPARTO DI PEDIATRIA RISCHIA LA CHIUSURA E LE MAMME S’INCATENANO

Ma cosa più seria è chiedere all’on.le Pagano e all’assessore crocettiano Gianluca Miccichè che fine ha fatto il loro impegno. Bronte, Petralia  Cefalù ovunque va bene il numero dei nati, qui da noi non esiste numero sufficiente, non esiste disastro viario. Io credo che il loro modo di far politica sia davvero superato e offensivo.

Forse qualche amministratore dovrebbe cominciare a trovare e sono certo troverà la forza di mandarli a mentire a casa loro. Noi di politici locali che ci prendono in giro ne abbiamo le tasche piene.

La nostra gente adesso vuole soltanto rilanciare partendo dalle persone normali. Forza Italia ancora una volta con rammarico non può che esprimere solidarietà e vicinanza alle mamme che protestano, agli operatori sanitari, agli amministratori locali che credono ancora nelle cose giuste, ai cittadini tutti e ancora una volta speriamo poterli sostituire cacciandoli dalle poltrone che indebitamente occupano.

Risotto alla cinese
http://www.robertomangosi.com
La politica è sempre la politica. Non si smentisce mai !!

1aaaaasddccv

1aaaaaasxccvvb

Continua a leggere »

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Segui assieme ad altri 169 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: