Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Regione Siciliana’ Category

Il presidente della Regione sui rifiuti: «Dobbiamo sottrarci alla mafia delle discariche. Pronti ad aiutare i comuni»

Nello Musumeci

.

termo«Noi abbiamo pensato a due termoutilizzatori perché la Sicilia deve liberarsi dalla schiavitù e in parte dalla mafia delle discariche. Se la soluzione delle SRR è ancora una discarica noi non siamo disponibili.

Anche se nell’immediato stiamo valutando la possibilità di aiutare i comuni a trovare un posto in cui conferire. L’obiettivo della regione è quello di differenziare i rifiuti: noi siamo arrivati al 42% ed eravamo al 19 per cento.

Tutto quello che è indifferenziabile va portato all’inceneritore e trasformato in energia. Abbiamo messo in conto che i comuni siano costretti a portare i rifiuti fuori dalla Sicilia: non li abbandoneremo, abbiamo chiesto allo Stato 40 milioni di euro per contribuire alle spese per portare i rifiuti all’estero come fanno tanti comuni in Italia tra cui Roma. Dobbiamo esaurire il ciclo all’interno di uno stesso territorio: da una parte differenziata alta e dall’altra inceneritore per tutto quello che non può essere differenziato».

Read Full Post »

Read Full Post »

Riapre il Pronto soccorso dell’Ospedale di Giarre in un territorio che torna a guardare avanti

Marco Falcone

.

Felice di esserci in questa bella giornata per Giarre e tutto il territorio jonico e dell’Etna: lasciate che oggi sia felice, come lo sono stato ieri dopo la visita del generale Figliuolo. Lo avevano chiuso anni fa, per una scelta politica insensata di un passato che, per fortuna, è alle nostre spalle.

m1

Oggi il Presidente Nello Musumeci, assieme all’assessore Ruggero Razza, mantiene l’impegno assunto davanti ai cittadini. Restituire a tutti un servizio vitale, indispensabile. Riapre il Pronto soccorso in un territorio che torna a guardare avanti.

Lasciate che oggi sia felice, come lo sono stato ieri dopo la visita del generale Figliuolo

Ruggero Razza

.

Finisce una giornata intensa e mentre sono in macchina verso Catania ho pensato di condividere con voi un pensiero. Sei anni fa chiudeva il Pronto Soccorso dell’Ospedale di Giarre. Oggi quel Pronto Soccorso è di nuovo aperto, dopo un incessante lavoro iniziato con la rimodulazione della rete ospedaliera.

Contemporaneamente è stato dato avvio, sempre oggi, ai lavori al Pronto Soccorso del Villa Sofia a Palermo. E sono in corso altri interventi negli Ospedali di tutta la Sicilia. C’è ancora tantissimo da fare e per ogni risultato positivo ce ne sono altrettanti da conseguire. Non si finisce mai e non mancano le critiche, di cui provare a fare tesoro.

m2

Ma lasciate che oggi sia felice, come lo sono stato ieri dopo la visita del generale Figliuolo. Niente si verifica senza un grande lavoro. E alla fine è quello che giudicheranno i cittadini. È l’insegnamento del presidente Musumeci che mi accompagna da quando ho iniziato il mio percorso politico.

I fatti valgono più delle parole. L’impegno politico ha senso solo se è in grado di determinare un cambiamento. Che non può essere immediato e neppure generale. Ma che è fatto di piccoli passi che si realizzano ogni giorno.

Read Full Post »

Sicilia sempre più efficiente contro il Covid

Nello Musumeci

.

«Uno straordinario lavoro di squadra, una organizzazione eccellente». Queste le parole del commissario nazionale per l’emergenza Covid19, generale Francesco Paolo Figliuolo, che ieri pomeriggio è stato in visita, a Palermo, all’ISMETT e successivamente all’Hub vaccinale ex Fiera.

https://www.facebook.com/nellomusumeci.page

f«Sono contento che in Sicilia, dove la Regione sta facendo un gran lavoro, i dati sui vaccini stiano migliorando: all’inizio c’è stata un pò di diffidenza». Così il commissario Covid, gen. Francesco Paolo Figliuolo, rivolgendosi a una paziente dell’Ismett durante la sua visita a Palermo.

Nel pomeriggio sono stati una ventina i trapiantati che hanno ricevuto la terza dose. “Per motivi storici in Sicilia chi viene da fuori viene sempre visto come quello che viene a imporre qualcosa. Ma i vaccini servono per la libertà e la vita di tutti. Io dico che la Regione sta facendo un lavoro straordinario”, ha aggiunto il commissario Covid che è stato accolto dal presidente della Regione Nello Musumeci e dall’assessore alla Salute Ruggero Razza. «Lancio un accorato appello a tutti coloro i quali in questo momento sono esitanti, chiedete ai medici, agli infermieri e a chi ha ancora sulla pelle gli effetti del Covid. Qui non si tratta di obblighi o non obblighi, ma di salute pubblica e salute individuale»

Subito dopo l’Ismett, Figliuolo si è spostato all’hub della Fiera del Mediterraneo dove una decina di manifestanti si sono presentati all’ingresso per un sit-in e per esporre uno striscione con su scritto “Lotta di popolo contro il green pass”. Sul posto, in piazza generale Cascino, le forze di polizia.

All’hub vaccinale della Fiera sono presenti anche il sindaco di Palermo Leoluca Orlando e il commissario per l’emergenza Covid di Palermo Renato Costa.

«Qui in Sicilia è stato fatto un grande lavoro di squadra, che è quello che ho sempre immaginato quando ho elaborato il piano nazionale. Spesso dite che la Sicilia è ultima nelle graduatorie, io dico che la Sicilia è partita in un certo modo ma oggi vedo una eccezionale organizzazione. Il tempo è galantuomo, se i siciliani continueranno ad avere fiducia vedrete che la Sicilia nel giro di poco si porterà alla pari delle altre Regioni, anzi anche meglio», ha ancora dichiarato il commissario per l’emergenza Covid, parlando con i cronisti.

Read Full Post »

La raccolta firme inizia benissimo

Domenica speciale oggi all’insegna del “servizio” alla nostra comunità. Grande l’affluenza della gente che ci sostiene nelle giuste battaglie e ci stimola a fare di più e meglio.

Tanti i suggerimenti, gli spunti e le dritte al nostro gruppo consiliare … noi siamo per il fare con la gente che “vuole fare”.

La raccolta firme per la Sp 151 continua … sapete dove e come trovarci …

(altro…)

Read Full Post »

Il Turismo viaggia meglio in bici

Nello Musumeci

.

Con Il Giro di Sicilia, competizione più antica del Giro d’Italia, affidiamo al ciclismo di qualità un efficace messaggio di promozione della nostra di Isola. Puntiamo, oltre che al turismo “tradizionale”, ad attrarre turismo di settore ed i flussi legati al segmento sportivo d’eccellenza.

Per questo – lo annunciamo oggi – siamo pronti ad accogliere, l’anno prossimo, il ritorno del Giro d’Italia.

La volontà del governo regionale è quella di lanciare, anche attraverso eventi così rilevanti, un forte segnale di rivincita e di speranza alle migliaia di persone appassionate di questo antico e popolare sport.

#Sicilia #governoMusumeci Visit Sicily Regione Siciliana

Giro di Sicilia del 28 settembre: ecco tutte le strade che chiuderanno. a manifestazione ciclistica attraverserà anche il Nisseno in occasione della prima tappa Avola-Licata

w. g.)

.

Il Giro ciclistico di Sicilia 2021, gara internazionale per professionisti che partirà il 28 settembre. Si tratta del percorso complessivo di 694 km. su cui si sarebbe dovuto gareggiare l’anno scorso ma la gara fu forzatamente rinviata a causa della pandemia.

La competizione è valida per il calendario dell’UCI Europe Tour 2021 e per quello della Ciclismo Cup 2021. L’edizione del 2029 fu vinta dallo statunitense Brandon Alexander McNulty.

Il Giro di Sicilia giunto alla sua venticinquesima edizione prevede 4 tappe:

  1. la Avola – Licata, del 28 settembre di 194 chilometri
  2. la Selinunte – Mondello del 29 settembre (142 km.),
  3. la Termini Imerese – Caronia del 30 settembre (178 km.)
  4. la Sant’Agata di Militello – Mascali del primo ottobre (180 km).

Comporterà per la sua prima tappa la chiusura di tratti di alcune strade provinciali.

Pertanto il Libero Consorzio comunale, da cui le arterie dipendono, con determina del dirigente del settore viabilità Mario Denaro ha concesso il nulla osta agli organizzatori per lo svolgimento della competizione, disponendo la chiusura al transito veicolare di tratti di nove strade individuate in relazione alle intersezioni col percorso di gara, proprio in occasione della tappa iniziale Avola-Licata del 28 settembre.

Questi i tratti delle arterie interessate, che saranno chiusi a partire dalle ore 13 fino al passaggio dell’automezzo “Fine gara ciclistica”, e comunque fino al termine della manifestazione:

(altro…)

Read Full Post »

PETIZIONE AL PRESIDENTE DELLA REGIONE SICILIANA NELLO MUSUMECI PER LA SISTEMAZIONE DELLA STRADA MASANIELLO – GROTTE

.

Ricordiamo che domani 19 Settembre il gruppo consiliare “Milena Domani” vi aspetta in Piazza Garibaldi a partire dalle ore 10.

 
242174658_394905055601464_5005679143567657743_n

Domenica mattina inizia la campagna per la raccolta delle firma per la sistemazione della SP 151 Masaniello-Grotte.

242238385_394905112268125_7519811357663840510_n

 

I Consiglieri comunali continueranno a raccogliere e autenticare le vostre firme per tutto il mese di settembre con altri incontri stabiliti dietro contatto telefonico.

 
242281466_394905005601469_4959598191153150468_n

per raggiungere l’obbiettivo

L’UNIONE FA LA FORZA

Read Full Post »

𝗦𝗶𝗰𝗶𝗹𝗶𝗮 𝗮𝗹 𝘀𝗲𝘀𝘁𝗼 𝗽𝗼𝘀𝘁𝗼 𝘁𝗿𝗮 𝗹𝗲 𝗶𝘀𝗼𝗹𝗲 𝗽𝗶𝘂̀ 𝗯𝗲𝗹𝗹𝗲 𝗮𝗹 𝗺𝗼𝗻𝗱𝗼 𝗻𝗲𝗹𝗹𝗮 𝗰𝗹𝗮𝘀𝘀𝗶𝗳𝗶𝗰𝗮 𝗱𝗲𝗹 “𝗪𝗼𝗿𝗹𝗱’𝘀 𝗕𝗲𝘀𝘁 𝗔𝘄𝗮𝗿𝗱”: “𝗣𝗿𝗲𝘀𝘁𝗶𝗴𝗶𝗼𝘀𝗼 𝗿𝗶𝗰𝗼𝗻𝗼𝘀𝗰𝗶𝗺𝗲𝗻𝘁𝗼 𝗽𝗲𝗿 𝘂𝗻𝗮 𝗧𝗲𝗿𝗿𝗮 𝗰𝗵𝗲 𝘃𝘂𝗼𝗹𝗲 𝗽𝘂𝗻𝘁𝗮𝗿𝗲 𝘀𝘂𝗹𝗹𝗮 𝗯𝗲𝗹𝗹𝗲𝘇𝘇𝗮”.

Alberto Samonà

.

isoleLa Sicilia è al sesto posto fra le isole più belle del mondo.

L’Isola, infatti, è stata inserita nella speciale classifica stilata, come ogni anno, per il “World’s best Award” da “Travel + Leisure”.

La Sicilia si è piazzata dietro alle prime due classificate, Milos e Folegandros, in Grecia, a Saint Vincent e Grenadine nelle Piccole Antille, a Madera in Portogallo e alle Isole Andamane nel Golfo del Bengala.

Un risultato particolarmente significativo, perché per stilare la classifica viene chiesto ai lettori di dare un voto alla propria esperienza di viaggio, tenendo conto di una serie di fattori, dall’accoglienza, al mare, al cibo, alla cultura e ai luoghi da visitare.

samonaUn riconoscimento importante anche e soprattutto per il fatto che la nostra Isola è stata inserita nella prestigiosa top-ten per il secondo anno consecutivo, scalando tre posizioni rispetto al 2020 quando era arrivata al nono posto.

Finalmente, nel mondo si parla sempre più diffusamente della Sicilia per le sue bellezze naturalistiche, paesaggistiche e culturali ed è questo il biglietto da visita principale che vogliamo offrire per la nostra terra e per il quale il governo regionale sta lavorando incessantemente: puntiamo sulla bellezza per costruire il nostro futuro.

Read Full Post »

La Regione finanzia la promozione del vino siciliano, sul piatto 6 milioni. Oggi via al bando per il sostegno alle attività d’informazione e promozione dei vini siciliani sui mercati dei paesi terzi

«Pronto bando campagna 2021-22. Circa 6 milioni di euro per promuovere vini siciliani nei paesi terzi».

Lo annuncia l’assessore regionale Scilla. Sarà infatti pubblicato domani il bando regionale per il sostegno alle attività d’informazione e promozione dei vini siciliani sui mercati dei paesi terzi per la campagna 2021/2022.

Obiettivo dell’assessorato regionale dell’Agricoltura è aumentare la competitività dei vini siciliani nei paesi extraeuropei.

La misura “Promozione sui mercati dei Paesi terzi” prevede uno stanziamento di risorse finanziarie pari a circa 6 milioni di euro di cui circa 5,8 destinati al finanziamento dei progetti di promozione regionali e 300 mila euro per finanziare progetti multiregionali a cui partecipano le imprese siciliane.

«Si tratta di un tassello importante del Governo Musumeci nell’azione di rilancio delle produzioni enologiche siciliane che ci auguriamo possano conquistare nuovi e profittevoli mercati extraeuropei», ha detto Toni Scilla, assessore regionale all’Agricoltura, Sviluppo rurale e Pesca mediterranea. «Il settore vitivinicolo resta trainante per l’intera economia della Sicilia, culla di una produzione dall’elevato standard qualitativo che necessita di essere promozionato con voce unica e forte», ha aggiunto Scilla.

L’importo del contributo a valere sui fondi europei è pari, al massimo, al 50 per cento delle spese sostenute per realizzare il progetto e comunque non può essere superiore a 3 milioni di euro, a prescindere dall’importo totale del progetto presentato. Il bando e i relativi allegati saranno disponibili sul sito dell’Assessorato regionale dell’Agricoltura – dipartimento Agricoltura, OCM vino – Promozione sui mercati dei paesi terzi campagna 2021-22.

Read Full Post »

Nello Musumeci un gigante tra tanti, troppi nani politici

Michela Silvia

.

Era il 13 agosto 2021.

Il Presidente Musumeci firmava l’ordinanza n. 84.Con questa si vietava l’ingresso negli uffici pubblici alle persone prive del Green pass.

Tutti i partiti politici contro il Presidente, tutti i cittadini ad urlare ” fascista, esaltato, anticostituzionale”.
Ebbene, adesso contro il governo centrale nessuno si ribella, nessuno dice nulla. Eppure, adesso impone a tutte le regioni quella regola che il nostro Presidente aveva anticipato.

Fiera di esser rappresentata da Nello Musumeci, uomo che ancor prima del Governo Nazionale, ha attuato in Sicilia restrizioni utili al contenimento del virus.

Soprattutto UOMO DI GRANDE SPESSORE, che ha sempre evitato che la Sicilia rimanesse un passo indietro rispetto ad ogni altra regione.

(altro…)

Read Full Post »

Older Posts »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: