Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Storie di Milocca/Milena’ Category

Per Milocca, la terra natale di mio padre

Guy Noto

In molti sono migrati da Milocca negli anni ‘ 20 verso gli Stati Uniti, in una città della Pennsylvania di nome Pittston. La chiesa sullo sfondo è stata costruita da molti di quegli immigrati provenienti da Milocca, Montedoro, San Cataldo e Serradifalco…..

L'immagine può contenere: cielo e spazio all'aperto

Pittston, sulla Columbus Avenue, ecco uno scatto con la foto della statua di Cristoforo Colombo e la chiesa di San Rocco sullo sfondo

Annunci

Read Full Post »

Salvatore Noto – sindaco delegato

L’associazione culturale χωρία comunica che

sabato 17 agosto alle ore 20.30 in Piazza Salvatore Noto (Robba Cardiddu) verrà scoperta una targa biografica in memoria di Salvatore Noto

fondatore dell’Opera Pia e Sindaco delegato di Milocca.

 

Arturo Petix lo ricorda così:

“Salvatore Noto è una delle figure più significative della vita socio-economica della Milocca del suo tempo. Apparteneva ad una delle principali famiglie del paese, la sola che anche in Sutera, di cui Milocca era frazione, aveva un suo peso politico e sociale.

Il suo carattere risentì sempre di una sana educazione religiosa di tipo tradizionale, spesso più mirante alla forma ed alla conservazione ma aperta alle esigenze del culto esteriore ed al culto della tradizione locale. Una concezione cristiana della vita più legata alla vecchia tradizione della borghesia agraria, di cui era esponente, che ad un intimo senso religioso della vita. Partecipò alla vita economica e politica della frazione e su Sindaco-delegato dal 1892 al 1907, per lo spazio di 15 anni, carica che tenne con grande prestigio e senso di giustizia.

Iniziò la sua carriera nella politica locale nel 1893, in uno dei momenti più significativi della storia di Milocca e fece sempre il suo dovere con spirito di abnegazione e senso di giustizia.

rddQuando l’opera del Fascio divenne più pressante e minacciava di mandare a monte la stessa coltivazione delle terre in Milocca, egli nella qualità di Sindaco-delegato, convocò le parti e fece di tutto perchè fosse raggiunto un accordo che salvasse dalla fame la classe più povera. Dinnanzi alla resistenza delle parti, fu il solo che propose una drastica riduzione degli estagli anche se le due parti, per ragioni diverse, non accettarono la proposta.

Nella sommossa popolare del 27 ottobre del 1893, rivelò il suo carattere di uomo d’ordine, ma ancor di più il senso di giustizia popolare, spesso in contrasto con la giustizia dello Stato, quando consigliò agli agenti della Foza Pubblica di rilasciare gli arrestati, rimandando magari ad altro tempo l’esecuzione del mandato, e cercando in ogni modo di giustificare l’operato del popolo, come reazione spontanea ad un arresto arbitrario, il cui giudizio esulava dai suoi compiti, ma che fu utile alla causa della povera gente.

Approfondisci

https://milocca.wordpress.com/2011/07/08/chi-era-salvatore-noto/

Read Full Post »

Read Full Post »

Sic transiti gloria mundi!

Tommaso Palumbo

.

ca1Ciò che rimane della “villa” del Dott. Luigi Callari alla Curma.
Sic transit gloria mundi!
Contrada Curma limitrofa a la “serra di li piazzi”, Roba Liuzza , San Giuseppe e il cimitero. Naturalmente territorio di Milena.

(Foto scattate nel Maggio 2019)

 

(altro…)

Read Full Post »

Read Full Post »

Read Full Post »

Read Full Post »

Older Posts »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: