Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Arte, pittura e scultura’ Category

Concessione dei finanziamenti e benefici economici a Enti Pubblici e Soggetti Privati.  Modifica piano scadenze per l’anno 2018.

.

Su proposta dell’Ufficio Culturale, la Giunta comunale, intendendo dare a tutte le Associazioni presenti sul territorio la possibilità di poter presentare anche per l’anno 2018 le richieste di contributo, modifica all’unanimità dei presenti: il sindaco Cipolla Claudio e gli assessori Rosaria Vitello e Ilenia Tona (assente Salvatore Carlino) il piano delle scadenze per l’anno 2018 come segue:

  • Termine per la presentazione delle richieste di contributo dal 30 aprile 2018 al 31 ottobre 2018;
  • Adozione dell’atto di concessione del contributo dal 30 giugno 2018 al 31 dicembre 2018.

e rende l’atto immediatamente esecutivo.

 

LEGGI LA DELIBERA INTEGRALE

(altro…)

Annunci

Read Full Post »

Continua il concorso “Girgenti in fiore 2018”: nominata la giuria che sceglierà gli addobbi più belli

Daniela Gambino

.

Agrigento – Continua il Concorso Girgenti in fiore 2018. Un invito a curare scale, angoli, piccole piazze e trasformare l’antico centro storico di Agrigento in un borgo, odoroso di piante aromatiche, fiori, siepi che regalino frescura e benessere. Un kermesse che invita tutti gli agrigentini a profumare e arredare la propria città, il proprio quartiere.

In questi giorni è stata proclamata la giuria che assegnerà i premi. Una rosa di docenti e collaboratori dell’Accademia di Belle Arti di Agrigento diretta da Alfredo Prado.

La commissione giudicatrice, presieduta da Mariangela Iovino, è così composta: Angela Arrigo, Michele Astuto, Domenico Boscia, Carmelo Capraro, Daniela Gambino, Simona Iannicelli, Virna Paolocà.

La competizione Girgenti in fiore 2018 è lanciata dall’associazione Amici dell’Accademia di belle Arti Michelangelo di Agrigento, lo scopo è coinvolgere, abbellire balconi, usci, scorci, perché nella natura, nelle talee, in vasetti e germogli, è contenuto tutto ciò che serve a crescere e creare ambienti accoglienti.

“Rendere rigogliosi e profumati gli angoli, gli scorci, i cortili, i balconi e le scale dell’antica Girgenti – spiega il direttore Alfredo Prado – è un modo semplice e alla portata di tutti per sentirsi partecipi, si può intervenire con facilità, basta preparare una pianta per sapere di aver contribuito alla bellezza della città”.

Per mettersi in gioco, c’è tempo fino al 16 luglio. Una pagina Facebook segue l’evento e raccoglie le foto dei work in progress, condivide spunti, articoli e suggerimenti, per far fiorire balconi e ingressi.

La partecipazione è gratuita e le schede di adesione si possono ritirare presso la sede dell’Accademia Michelangelo in via Bac Bac 7.

I riconoscimenti promettono di continuare l’abbellimento floreale della città.

Il primo premio infatti consiste in un buono di 500 euro da spendere presso un vivaio. Il secondo in uno di 300 e il terzo di 200 euro. Si consegneranno, a insindacabile giudizio della commissione, il 29 agosto 2018.

Agrigento 4 luglio ’18

www.abama.it

Read Full Post »

18057872_643334929201040_3770273019963662115_n

Read Full Post »

(altro…)

Read Full Post »

Da Perm un’estemporanea di pittura per ritrarre Agrigento. Uno scambio culturale fra la Russia e l’Accademia Michelangelo

Daniela Gambino

.

Arrivano da Perm, la città russa nata sul fiume Kama, e sono tornati (non è la prima volta) in Sicilia per dipingere, confrontarsi. Ecco una delle iniziative internazionali dell’Accademia di Belle Arti Michelangelo di Agrigento, diretta da Alfredo Prado, la struttura di alta formazione – che da 40 anni crea bellezza e connessioni con il territorio –, rilancia la sua vocazioni agli scambi culturali.

L’estemporanea di pittura ha preso le mosse ieri mattina, domenica 20 maggio, dal belvedere Modugno, per spostarsi poi verso piazza Municipio. Volti, pareti dove l’edera si arrampica, stradine lastricare di sampietrini, così l’Art Accademy di Perm, interpreta i colori, le luci e il cielo di Agrigento.

“È sempre interessante capire come veniamo visti da fuori – ha spiegato il direttore Alfredo Prado – gli scambi culturali con altri Paesi fanno parte della nostra offerta formativa. Siamo convinti che bisogna aprirsi all’estero e conoscere altre realtà, questo è fondamentale per avere una visione più nitida di quello che ci circonda”.

Una sessione di pittura estemporanea vivace, allegra, che non ha mancato di catalizzare l’attenzione di passanti e curiosi. A riprova del fatto che di arte c’è bisogno e basta vedere in azione un pittore per rendersi conto di quanto il gesto di colorare, contornare, dipingere, sia necessario.

L’evento si è concluso nella corte dell’Accademia Michelangelo con la consegna degli attestati di partecipazione.

Read Full Post »

Read Full Post »

Arte e Sport: tre pannelli per la Fortitudo

.

Inaugurati con un’estemporanea il 15 aprile’18, per l’ultima di campionato

Daniela Gambino

.

Agrigento, 12 aprile 2018

Il connubio arte e sport di certo non è nuovo nella storia. L’attività fisica, la corsa, il gioco della palla, sono al centro di moltissime opere, comprese quelle di arte rupestre. Cercare di fermare l’attimo esatto in cui si compie un esercizio ginnico è una prerogativa dell’artista, concentrato sul movimento, sul tentativo di stabilire il momento di rottura di equilibrio, che dona un nuovo punto di vista sul mondo.

In quest’ottica l’Accademia di belle arti Michelangelo di Agrigento, diretta da Alfredo Prado, raccoglie l’invito lanciato dalla squadra di pallacanestro la Fortitudo Agrigento, e con l’apporto di studenti e studentesse, crea un minipercorso di esposizione all’interno del PalaMoncada di Porto Empedocle. L’impianto sportivo diventato un punto di riferimento per la pallacanestro, grazie al suo playground e i due campi.

In occasione dell’ultima partita di campionato, il 15 aprile 2018, si potranno ammirare i tre pannelli larghi un metro e alti 80 centimetri, donati alla struttura. Si tratta di 3 tavole che, nei colori e nelle pennellate – di grande impatto visivo e vividezza –, riproducono il dinamismo sportivo. “Siamo convinti che l’arte, così come lo sport, siano fondamentali per la crescita umana e fisica dei giovani – spiega il direttore Alfredo Prado – sta a noi dare un messaggio chiaro sull’importanza di questa attività, anche con questi piccoli segnali”.

A partire dalle 16 e 30 – orario di apertura del PalaMoncada – un gruppo di allievi e allieve dell’Accademia, dipingerà in estemporanea, l’intento è realizzare un nuovo pannello ispirato alle azioni della squadra, come per segnare la continuità dell’esposizione.

 

Read Full Post »

Older Posts »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: