Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Lavoro’ Category

ZECCA-RIMOZIONE-OK-300x201.

r e b

br

Read Full Post »

zzzz

Read Full Post »

L’Emporio si allarga

emporio

Read Full Post »

Ryanair cerca assistenti di volo in Sicilia: a maggio Cabin Crew Day a Catania e Palermo. Ecco come candidarsi per entrare nel personale della compagnia aerea irlandese leader dei voli low cost.

La Sicilia

.

Ryanair cerca assistenti di volo in Sicilia: a maggio Cabin Crew Day a Catania e Palermo

Ryanair cerca assistenti di volo anche in Sicilia, dove la nota compagnia aerea low cost opera praticamente su tutti gli aeroporti. Per questo il vettore aereo irlandese lancia anche in Sicilia i Cabin Crew Day, le giornate dedicate alle selezioni del personale di bordo in vista delle prossime assunzioni. Le giornate di reclutamento si svolgono in varie città, sia in Italia che all’estero, in collaborazione con la Crewlink, una società specializzata nella selezione di questo tipo di personale.

La compagnia aerea ha già fissato le selezioni in Sicilia: Ryanair sarà a Catania il 26 aprile e il 10 maggio, mentre il 12 maggio sarà la volta del Cabin Crew Day di Palermo. I candidati selezionati avranno l’opportunità di partecipare ad un corso di formazione per il personale di bordo che si terrà a Roma e Milano. Il percorso formativo avrà una durata di 6 settimane e, al termine dello stesso, coloro che avranno superato positivamente il training potranno essere assunti, con un contratto di lavoro della durata di 3 anni, per lavorare sugli aerei Ryanair.

Per diventare assistenti di volo Ryanair è richiesto il possesso di alcuni requisiti, come una altezza minima, proporzionata con il peso, di 1.57 cm, età non inferiore ai 18 anni, ottima conoscenza della lingua inglese, normali capacità visive (è ammesso l’uso di lenti a contatto), buone doti natatorie e buona forma fisica.

Gli interessati alle assunzioni Ryanair 2017 per assistenti di volo Ryanair possono candidarsi compilando questo form presente sul portale di Crewlink. L’iter di selezione per gli Assistenti di Volo prevede la somministrazione di un test in lingua inglese e un colloquio con i responsabili HR Ryanair. Per partecipare ai Cabin Crew Day è richiesto ai candidati un abbigliamento formale, non saranno ammessi coloro che adotteranno un look casual. Alle donne si richiede di indossare una gonna al ginocchio, con collant color carne e camicia, mentre gli uomini dovranno avere pantaloni lunghi e camicia.

Le risorse selezionate saranno inserite con un iniziale contratto della durata di 3 anni con Crewlink e lavoreranno su turni di 5 giorni, con 2 giornate libere, seguiti da altri 5 giorni e 3 liberi, non effettueranno orari notturni in quanto rientreranno alla base giornalmente e avranno 20 giorni di ferie all’anno. I neoassunti potranno usufruire, sin dal primo giorno di lavoro, di agevolazioni sui voli della compagnia, e potranno inoltre beneficiare di un incentivo di ben 1.200 Euro per i primi 6 mesi di lavoro, a titolo di sovvenzione per l’avvio della nuova carriera.

 

Generalmente, è previsto un corso di formazione a pagamento per i partecipanti, propedeutico all’eventuale inserimento lavorativo, i cui costi sono a carico degli allievi, della durata di 6 settimane, che si svolge presso il Centro di Training Crewlink situato nei pressi dell’Aeroporto di Hahn, vicino Francoforte.

 

Ryanair è una compagnia aerea irlandese tra le aziende leader nel settore dei voli e delle vacanze low cost. La società è nata nel 1985 per opera dell’uomo d’affari irlandese Tony Ryan ed ha il proprio headquarter a Dublino, mentre la principale sede operativa è situata nell’aeroporto Stansted di Londra. Ryanair vanta attualmente 11.500 piloti, una flotta di ben 380 aerei Boeing 737-800, con i quali copre 1.800 rotte collegando 200 destinazioni in 33 paesi del mondo ed è in costante espansione anche nel nostro paese, tanto che ha inaugurato nuove rotte in Italia dagli aeroporti di Roma, Catania e Comiso (Ragusa), e lo scorso anno ha lanciato un piano da assunzioni per la copertura di 2000 posti di lavoro. La compagnia aerea ha infatti investito 1 miliardo di Euro nella rete italiana, trasportando più 35 milioni di passeggeri da e verso gli aeroporti italiani.

Read Full Post »

Corso per giovani curatori e gestori della crisi da sovraindebitamento confronto tra magistrati e commercialisti nell’era della crisi delle imprese

Alfonsa Butticè

.

La crisi economica che sta investendo le aziende del nostro territorio hanno cambiato anche le necessità di formazione di vari professionisti, tra questi, coinvolti in prima linea la figura del Dottore Commercialista che sempre più spesso, purtroppo, si occupa, non solo delle attività di sevizio e consulenza ai quali è naturalmente deputato, ma anche per quanto  riguarda gli incarichi come curatori e gestori della crisi da sovraindebitamento delle imprese.

commercialisti

Luciana Camizzi, Presidente, UGDCEC di Caltanissetta ha pensato a questo punto, di organizzare un corso che potesse formare le nuovi menti per questo tipo di attività: “è il primo corso di formazione specifico in Sicilia. L’esigenza è venuta fuori dalla necessità di alcuni colleghi, ma anche personale, nel diversificare la propria attività  in questo momento in cui la crisi d’impresa è notevole. I Giudici delegati del nostro Tribunale prima di assegnarci un incarico di questo tipo, chiedono che il professionista abbia un’adeguata esperienza o titoli formativi specifici che possano assicurare la preparazione del commercialista. In questo modo abbiamo dato la possibilità ai giovani commercialisti di potersi affacciare in nuovi campi lavorativi, nuove prospettive lavorative.”

Il corso formativo si è svolto con diversi appuntamenti a partire dal 14.11.2016 al 22.03.2016 ed ha visto il confronto attivo con varie professionalità, ma soprattutto con Magistrati di alta levatura provenienti dall’intera isola con l’obiettivo di fornire quanto più nozioni gestionali delle “curatele” affidate anche in casi di differenze  territoriali specifiche dove l’eventuale impresa svolge la sua attività, a collaborare attivamente con l’Ordine il referente Scuola Superiore Magistratura a Caltanissetta, Giovanbattista Tona: “Le novità in questo corso sono stati i momenti di dialogo interprofessionali, guardando alla possibilità di interferenze dovute a procedure diverse. Finora i corsi sono stati organizzati guardando solo i compiti del singolo, in questo corso si sono aperte finestre di dialogo, dei focus,  per  dare prospettive più ampie e promuovere momenti di scambi  alla luce di esperienze maturate anche in territori diversi. L’importante non è essere bravissimi tecnici ma riuscire a conseguire dei risultati, cercare di fare interventi tecnicamente ineccepibili cercando di trovare il modo migliore.”

tona_588_300

il giudice Tona

A distinguere questo corso dagli altri dei focus interdisciplinari e interprofessionali organizzati dal  dott. Tona, che ha coinvolto magistrati, commercialisti e avvocati, sui temi della crisi d’impresa. Un primo focus ha riguardato la relazione del curatore fallimentare, un secondo focus la verifica dei crediti, cioè la individuazione, la selezione dei creditori, ed infine il terzo focus  relativo alle interferenze tra le procedure:  “capita spesso – ha sottolineato Tona – che  a seguito a situazione di crisi l’impresa sia soggetta a esecuzioni immobiliari, a procedimenti fallimentari e sia penali. l’esigenza è nata dalla necessità di confronto sulle modalità per gestire gli interessi tutelati da queste procedure diverse senza che si creino difficoltà  di interferenze.”

Andrea Maira FARE

Andrea Maira

42 professionisti provenienti da tutta la Sicilia  hanno partecipato a Caltanissetta  al “Corso per giovani curatori e gestori della crisi da sovraindebitamento”   ritenendo indispensabile questo tipo di  formazione, tra i partecipanti il giovane Dottore Commercialista Andrea Maira: “il corso è stato un importate momento di crescita professionale grazie al confronto con diverse figure che vanno  dai magistrati agli avvocati provenienti da tutta la Sicilia. Nozioni utili nel momento in cui si dovrà svolgere questa  attività in una delle province siciliane, le quali per territorialità sono differenti l’una dall’altra a livello gestionale e pratico. Ogni Magistrato ha un suo modo personale di gestire quel dato incarico, questo corso ha fornito con chiarezza le competenze per affrontare le varie  esigenze a cui rispondere nonchè le collaborazioni da intraprendere con  varie figure professionali.”

Il corso è stato organizzato dall’Unione Giovani Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili e la Scuola Superiore Magistratura a Caltanissetta con la collaborazione dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli esperti contabili di Caltanissetta presieduta da Salvatore Dilena e dalla Fondazione Centro Studi UNGDCEC la quale ha concluso la formazione con  la consegna degli attestati di frequenza avvenuta ieri al Tribunale di Caltanissetta.

(altro…)

Read Full Post »

CORSO DI FORMAZIONE IN “CULTURA D’IMPRESA” 2^ EDIZIONE

Educazione all’imprenditorialità per i giovani – Sede: Caltagirone

OBIETTIVI DEL CORSO

Fornire i concetti base per l’avvio e la gestione di un’impresa, implementando nei giovani una nuova prospettiva che li inviti a porsi come “imprenditori di se stessi”, con focus sulle forme cooperative

MODULI FORMATIVI

  • Attività autonoma d’impresa, forme giuridiche e start-up
  • Business plan e finanza aziendale
  • Marketing, sharing economy e finanza agevolata
  • Visite guidate in aziende locali

DESTINATARI – Giovani dai 18 ai 35 anni, in particolare in cerca di occupazione e titolari d’impresa

MODALITÀ DI ISCRIZIONE – Via e-mail: info@bancadelnissenonews.it

DURATA E CALENDARIO

Il corso ha una durata di circa 20 ore, suddivise in lezioni frontali (preferibilmente di venerdì) e tour guidati, nei mesi di aprile e maggio 2017. Il calendario definitivo verrà comunicato agli iscritti via e-mail e/o sms

ATTESTATO DI PARTECIPAZIONE

Rilasciato a coloro che avranno partecipato ad almeno il 75% delle attività in programma

SEDE – Il corso si terrà a CALTAGIRONE presso l’Agenzia “Luigi Sturzo” della Banca del Nisseno in viale Autonomia n° 24

CONTATTI – Referente del comitato territoriale di Caltagirone: Ignazio Mangione cellulare: 366.1125839

IL CORSO E’ GRATUITO

Il percorso formativo è organizzato dall’Associazione “Giovani Soci della Banca del Nisseno”

Facebook: www.facebook.com/events/2103764263183284

Read Full Post »

Nuovo sistema per rattoppi stradali

Carmelo Locurto

.

Dal 10 aprile, in alcune vie del centro abitato saranno effettuati lavori di sistemazione del manto stradale per rimuovere alcune buche nelle sedi stradali.

A renderlo noto è stato il sindaco Peppuccio Vitellaro che ha anche fatto presente che, a causa di questi lavori, una novantina di interventi in tutto, potrebbero verificarsi momentanei disservizi alla circolazione.

Per questa ragione ha chiesto la fattiva collaborazione e comprensione da parte dei cittadini.

La riparazione delle buche s’è resa necessaria per evitare danni a cose o persone e sarà effettuata con la nuova tecnologia Rodeco Nuphalt, consistente nell’utilizzo di una specifica attrezzatura che effettua il riscaldamento del tratto di pavimentazione da riparare sul quale è posta in opera la miscela lavorata del materiale ammorbidito previa applicazione del rigenerante e successivo livellamento a rullo che consente l’immediata apertura al transito ed il rispetto delle norme ambientali, sussistendo la possibilità del riciclo al 100% del tratto di pavimentazione divelto.

L’amministrazione comunale, al fine di effettuare questi lavori di sistemazione della sede stradale di alcuni punti del centro abitato sosterrà un costo di 8.360 euro oltre Iva con una garanzia di almeno anni due sugli interventi effettuati. Absolute Asphalt s.r.l. di Marcon, in provincia di Venezia ad effettuare questi interventi. Responsabile unico del procedimento è il geom. Giovanni Saia, direttore dei lavori il dott. Salvatore Saia, coadiuvato dal dipendente comunale Emilio Cassenti.

Read Full Post »

Older Posts »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: