Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Milena’ Category

Mozione al Sindaco del gruppo “Milena Domani” per l’attivazione urgente del Baratto Amministrativo.

.

I Consiglieri comunali Alfonso Cipolla, Angela Falcone, Maria Carmela Ferlisi e Maria Giulia Provenzano il 22 settembre hanno chiesto al Presidente del Consiglio Comunale di inserire all’ordine del giorno del prossimo consiglio comunale una mozione al Sindaco perché attivi urgentemente il Baratto Amministrativo. Ecco il testo.


.

Signor Presidente,

chiediamo che venga inserita nell’ordine del giorno del prossimo consiglio comunale la “Mozione al Sindaco per l’attivazione urgente del Baratto Amministrativo”.

In sintesi, giova ricordare che:

Il 23 maggio 2019 il Consiglio comunale ha approvato all’unanimità il Regolamento per il Baratto Amministrativo allo scopo di consentire a quanti si trovano in cattive situazioni economiche e non possono pagare la tassa sulla spazzatura, di estinguere il debito con l’Amministrazione comunale eseguendo dei lavori socialmente utili per il nostro paese.

– Lei stesso aveva avuto parole di apprezzamento per il lavoro fatto dalla commissione consiliare composta da maggioranza e minoranza a dimostrazione che lavorare assieme si può e si deve per questa e per altre cose nell’interesse generale e per il bene del Paese.

La data iniziale per accedere al Baratto amministrativo era stata fissata a partire dal 1° gennaio 2020 per dare tempo agli uffici preposti di svolgere tutte le pratiche e creare un apposito capitolo nel bilancio.

–  Nonostante le numerose sollecitazioni al Sindaco, anche in diversi consigli comunali, la decisione unanime del Consiglio comunale di Milena da lei presieduto è stata disattesa dall’Amministrazione comunale. Si è mostrata da un lato assoluta mancanza di rispetto nei confronti dell’Istituzione Consiglio Comunale e dall’altro una preoccupante indifferenza nei riguardi di quei cittadini più bisognosi di Milena che non sono in grado di pagare la tassa della spazzatura, sempre più cara di anno in anno.

Considerato che:

– In passato l’importo della Tari non pagato finiva con un lungo contenzioso contro gli utenti morosi ma non si ripercuoteva su tutti gli altri cittadini che invece avevano pagato la tassa.

Da quest’anno non è più così perché l’importo complessivo del mancato pagamento dell’onerosa tassa sui rifiuti viene ripartito sui cittadini che invece l’hanno pagata.

– Questa norma sarà conveniente per l’erario ma è certamente iniqua e vessatoria nei confronti dei cittadini in regola con il pagamento che adesso saranno costretti a pagare anche per chi non paga la Tari, sia che si rifiuti di pagare sia perché non può davvero pagare.

Il Baratto Amministrativo viene incontro proprio a quanti non sono in condizioni di pagare perché in grave e comprovata indigenza, ma conviene anche al Comune che, in cambio dell’estinzione del debito, senza avventurarsi in liti giudiziarie con i concittadini, potrà avvalersi di lavori utili alla cittadinanza fatti dai cittadini più bisognosi che in questo modo pagano il loro debito con dignità .

Sono ormai tanti i comuni che hanno reso esecutivo il Baratto Amministrativo ma anche le città, ultima in ordine di tempo Trapani dove gli stessi cittadini aderenti al Baratto amministrativo si sono detti contenti di prestare la loro opera per la cominità.

Anche il nostro Comune potrebbe entrare nell’elenco sempre più numeroso di quelli più virtuosi e sensibili. Ma finora, nonostante le nostre continue sollecitazioni dal 2019 ad oggi, il Sindaco per ignoti motivi che sarebbe doveroso rendere pubblici, si rifiuta di accedere a questo sistema che viene incontro ai più bisognosi, al comune stesso perché, grazie al lavoro socialmente utile dei cittadini più bisognosi, si terrebbe il paese pulito e in ordine.

Oggi le nostre sollecitazioni si fanno più pressanti perché si è aggiunto un altro motivo non meno importante: non si può caricare sui cittadini che hanno pagato la tari (a volte con pesanti sacrifici) pure l’importo di quanti non hanno pagato la tassa sui rifiuti! E’ ingiusto e immorale.

Al fine di consentire una giusta ripartizione delle tasse, per venire incontro ai più bisognosi, perché si puniscano soltanto quanti potendo pagare non lo fanno, i Consiglieri comunali del gruppo “Milena Domani” Alfonso Cipolla, Angela Falcone, Maria Carmela Ferlisi e Maria Giulia Provenzano chiedono al Sindaco e alla sua Giunta il ricorso urgente al Baratto Amministrativo.

Si conta anche nel suo intervento perché, in qualità di Presidente del Civico Consesso, faccia rispettare e rendere esecutiva la decisione unanime del Consiglio Comunale di Milena sul Baratto Amministrativo e che si evitino comportamenti omissivi che si ripercuotano nei confronti dei contribuenti di Milena che non possono sopportare di pagare anche per chi non paga le tasse al Comune.

A nostro parere bisogna al più presto accedere al Baratto Amministrativo seguendo l’apposito Regolamento se vogliamo dare la giusta risposta ai cittadini più bisognosi.

(altro…)

Read Full Post »

Sciacca scioccata

L’irresponsabilità e la pericolosità dei prof anti-vaccino

.

sciaccaCoinvolge 8 classi dell’istituto comprensivo “Mariano Rossi” di Sciacca (Ag) l’accertata positività di un docente di Religione (dichiaratamente no-vax, come rivelano i post pubblicati sulla sua pagina Facebook) risultato positivo all’ultimo test rapido effettuato.

In attesa dell’esito del tampone molecolare a cui l’insegnante si è sottoposto, la dirigente scolastica Paola Triolo ha disposto al momento l’annullamento delle lezioni per questo gruppo di alunni, che fanno tutti parte della scuola primaria.

1sciacca_1 (1)Se il risultato confermasse la positività del docente al Covid, per loro (e per le loro famiglie) scatterà la quarantena, e si attiverà la didattica a distanza.

È in corso, di concerto tra la direzione scolastica e l’Asp di Agrigento, il tracciamento dei singoli contatti di ciascuno. Il problema coinvolge anche altri 4 insegnanti, che sono stati tutti a contatto con il docente risultato positivo.

Questa stessa scuola nei giorni scorsi ha dovuto adottare la Dad per una classe della scuola dell’infanzia.

Read Full Post »

Al mercato del calcio

Campionissimi

Guido Clericetti

.

ca

E’ davvero impressionante leggere quanto costa al chilo un campione di calcio!

Read Full Post »

FOTOSHOW


Riceviamo e pubblichiamo

.

Finito il cantiere da molti mesi eppure quel mucchio selvaggio di terra e scarti continua a rimanere lì sul posto, proprio di fronte al marciapiede in cemento, nuovo di zecca realizzato in via Caltanissetta. Non c’è che dire, un bel regalo igienico per gli abitanti del villaggio Vittorio Veneto e, soprattutto un bel biglietto di presentazione e di richiamo turistico per quanti viaggiano ed entrano ed escono dal “Paese delle Robbe”… abbandonate.

lavori

Roba da piangere a dirotto se non fosse per questi due segnali che richiamano all’attenzione i tanti transitanti, li invitano a rallentare per guardarsi meglio lo spettacolare “lascito” monumentale di detriti e infine educatamente ringraziano. Resuscitando irrefrenabili risate…

cart

Rimane l’amaro in bocca per l’incuria di questi amministratori “non vedenti e non provvedenti”. Una ennesima storia di normale disamministrazione.

(altro…)

Read Full Post »

FOTOSHOW


Riceviamo e pubblichiamo

.

Vicolo alloro o vicolo trainella?

.

C’è in piazza Garibadi un vicolo molto frequentato. Si chiama “vicolo alloro” che dalla piazza principale e dalla chiesa madre si collega alla via Roma e tramite questa a via Nazionale la via principale del paese. All’inizio del vicolo un bar centarle, alla fine un’edicoloa-tabaccheria. Tutto ciò per far capire quante persone giornalmente vi transitano.

alloro1

“vicolo alloro” come dice il suo glorioso nome dovrebbe essere tenuto pulito e buon odorante. Invece è tenuto sporco e maleodorante. Le foto rendono bene lo stato dell’incuria ma non il fetore che spesso si respira quando si passa da lì, specie nelle ore più calde.

alloro2

Ma da dove viene questa puzza? Ecco i responsabili.

(altro…)

Read Full Post »

Trasporto Gratuito Studenti Pendolari Anno Scolastico 2020/2021.

.
       busTutti gli studenti pendolari, iscritti per il prossimo anno scolastico 2021/2022 a scuole pubbliche o paritarie, a presentare la richiesta per ottenere i benefici previsti dalla legge regionale n. 24/1973 e successive modifiche ed integrazioni, entro la data del 31 ottobre 2021.
La richiesta deve essere presentata dal genitore dello studente e deve contenere la dichiarazione dell’avvenuta iscrizione dello studente alla scuola pubblica o paritaria per l’anno scolastico 2021/2022, l’attestazione ISEE di valore non superiore ad Euro 10.635,94, il mezzo utilizzato per recarsi alla sede scolastica che può essere il servizio pubblico di linea o in alternativa un operatore privato, munito di regolare licenza di servizio di trasporto, che attualmente svolge tale servizio e che abbia stipulato apposita convenzione con questo Comune.
Il relativo modulo può essere ritirato presso l’ufficio segreteria del Comune sito in via Rimembranza n.24 nelle ore d’ufficio o scaricato dal sito del comune di Milena www.comune.milena.cl.it
Gli studenti al fine di ottenere il rimborso mensile, oltre alla certificazione delle frequenze mensili, che sarà richiesta d’ufficio alle varie istituzioni scolastiche, dovranno consegnare all’Ufficio Scolastico la seguente documentazione:

  • fotocopia abbonamento mensile per coloro che utilizzano il mezzo pubblico;
  • fotocopia fattura o ricevuta rilasciata dalla ditta che abbia stipulato apposita convenzione con questo Comune, per coloro che utilizzano il mezzo privato.

Lo studente non avrà diritto al rimborso qualora abbia una frequenza scolastica mensile inferiore a quindici giorni. Tale frequenza mensile viene ridotta proporzionalmente nei periodi di vacanza o inizio e chiusura anno scolastico o festività infrasettimanali.

Read Full Post »

La raccolta firme inizia benissimo

Domenica speciale oggi all’insegna del “servizio” alla nostra comunità. Grande l’affluenza della gente che ci sostiene nelle giuste battaglie e ci stimola a fare di più e meglio.

Tanti i suggerimenti, gli spunti e le dritte al nostro gruppo consiliare … noi siamo per il fare con la gente che “vuole fare”.

La raccolta firme per la Sp 151 continua … sapete dove e come trovarci …

(altro…)

Read Full Post »

Il nostro compaesano Gaetano Cipolla le sancataldesi Graziella Gianporcaro, Grazia Pisella e Gabriella Grisanti davanti al Duomo di Cefalù dove hanno concluso il percorso della Via dei Frati partendo da San Cataldo.

cefa

Hanno vinto la stanchezza ed anche il cattivo tempo, ma sono ritornati soddisfatti. Dopo un po’ di riposo, l‘infaticabile Gaetano ha annunciato che prossimamente farà il percorso a piedi, della Trasversale Sicula.

Read Full Post »

vac

Read Full Post »

PETIZIONE AL PRESIDENTE DELLA REGIONE SICILIANA NELLO MUSUMECI PER LA SISTEMAZIONE DELLA STRADA MASANIELLO – GROTTE

.

Ricordiamo che domani 19 Settembre il gruppo consiliare “Milena Domani” vi aspetta in Piazza Garibaldi a partire dalle ore 10.

 
242174658_394905055601464_5005679143567657743_n

Domenica mattina inizia la campagna per la raccolta delle firma per la sistemazione della SP 151 Masaniello-Grotte.

242238385_394905112268125_7519811357663840510_n

 

I Consiglieri comunali continueranno a raccogliere e autenticare le vostre firme per tutto il mese di settembre con altri incontri stabiliti dietro contatto telefonico.

 
242281466_394905005601469_4959598191153150468_n

per raggiungere l’obbiettivo

L’UNIONE FA LA FORZA

Read Full Post »

Older Posts »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: