Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Milena’ Category

bruxelles1

(altro…)

Read Full Post »

Cattura

incendi

images (1)

Read Full Post »

provetta152117579--th-65cb8113-85d0-4713-99ed-316adbdbc7c5

Read Full Post »

Parole che pesano sulle nostre coscienze

Elisa Merlo

.

La notizia: «Sui siti jihadisti si esulta: “Le bombe dell’aviazione britannica sui bambini di Mosul e Racca sono tornate al mittente”». Queste parole dovrebbero pesare come un macigno sulle nostre coscienze, o meglio sulla coscienza di coloro che di bambini ne hanno uccisi tanti con tonnellate di bombe.

Vogliono colpire i nostri costumi, i nostri valori, il nostro modo di vivere. Certamente.

Ma la domanda che non possiamo fare a meno di porci è: ugualmente avremmo assistito a tante tragedie, compresa l’ultima dove sono morti tanti innocenti, se non avessimo provocato altrettante tragedie, se non avessimo ucciso altrettanti innocenti sganciando bombe, e producendo e vendendo armi? Avremmo assistito a tante tragedie se non avessimo destabilizzato il Medio Oriente?

 

Read Full Post »

La lapide dei Caduti

di Arturo Petix

.

fascio-caduti

LA LAPIDE COMMEMORATIVA NELL’ERA FASCISTA

Il contributo di Milena alla prima guerra mondiale, col sacrificio dei suoi uomini migliori, fu piuttosto pesante; i morti e i dispersi furono 52 oltre gli invalidi e i feriti.

Gli uomini tornati dalla guerra vollero ricordare i loro compagni di lotta con una bella lapide commemorativa che avrebbero voluto sistemare nell’interno della nostra chiesa parrocchiale, ma per l’opposizione del clero di allora, venne posta nel muro esterno della chiesa, prospiciente alla piazza.

Tutto fu fatto di notte, al lume delle torce, per non svegliare il clero che si opponeva o le famiglie di parte avversa o la forza pubblica locale, la cui caserma era proprio di fronte.

Per quanto le due frazioni non formassero ancora un comune autonomo, il comitato redasse lo stesso la lapide includendovi i caduti le cui famiglie abitavano nelle due frazioni.

Questo più di ogni altra dimostrazione rende evidente la volontà comune delle due frazioni a formare un solo comune, uniti ormai da ideali e interessi identici. La lapide, scolpita nel 1920 tre anni prima che Milocca fosse un Comune autonomo, ed in relazione a quanto allora conosciuto, presenta una qualche lacuna che qui si vuole correggere, ricordando gli eroici caduti della prima guerra mondiale. Va ricordato che, mentre la media nazionale dei caduti in guerra era del 6,4 per mille, a Milocca su una popolazione di circa 3.500 abitanti si ebbero 52 caduti, pari al 15,1 per mille, superiore di quasi tre volte alla media nazionale.

cassenti-giovanni

GIOVANNI CASSENTI

La posa della Lapide commemorativa dei Caduti in Guerrasul muro esterno della chiesa madre fu molto contrastata, ma alla fine fu inaugurata nel 1921 alla presenza delle autorità venute anche dai paesi vicini e alla presenza di ben 45 carabinieri reali appositamente convenuti per evitare ulteriori disordini.

In precedenza, il presidente dell’Associazione degli Ex Combattenti, Giovanni Cassenti, ideatore, promotore e inauguratore della Lapide dei 69 Caduti in Guerra, era stato tirato a viva forza fuori dalla caserma dove era stato sottoposto a fermo di polizia per avere incitato la folla e tenuto un comizio non autorizzato.

Nel 1922 veniva assolto dal Tribunale di Mussomeli dalle accuse di adunata sediziosa e comizio non autorizzato.

Read Full Post »

Chiosco affittasi

Avviso Pubblico per l’affidamento in locazione del chiosco comunale sito all’interno del parco urbano

.
parco_urbano

Art. 1 – Ente appaltante

L’Ente appaltante è il Comune di Milena, Via Rimembranza, 24 Milena (CL) – Codice Fiscale 80002710855 – Partita IVA 00219840857 – www.comune.milena.cl.it;

Art. 2 – Caratteristiche e natura dell’appalto

L’appalto ha per oggetto la gestione dell’esercizio del chiosco nello stato originario e il servizio di somministrazione di alimenti e bevande, tramite contratto di locazione a carattere stagionale (maggio – settembre). Il Comune si obbliga a locare l’immobile per la medesima stagione dell’anno successivo, allo stesso conduttore che gliene abbia fatto richiesta con lettera entro il 31 dicembre. Tale obbligo ha la durata massima di anni 6.

Art. 3 – Condizioni

Come da allegato A).

Art. 4 – Requisiti

Può partecipare all’asta pubblica chiunque sia interessato ed in possesso dei requisiti, di cui all’articolo 71, del D. L.vo 59/2010 “Attuazione della direttiva 2006/123/CE relativa ai servizi nel mercato interno”.

Art. 5 – Criteri per l’aggiudicazione

Per l’aggiudicazione del servizio oggetto della gara, si procederà secondo il criterio della miglior offerta in aumento.

– Sarà considerata più vantaggiosa l’offerta in maggiore aumento rispetto al prezzo base d’asta fissato in € 300,00 mensili e con l’onere dei seguenti servizi: Apertura e chiusura del parco urbano negli orari stabiliti dall’amministrazione – Spazzamento e pulizia dei vialetti – Mantenimento e cura delle aree destinate a verde.

– In caso di offerta uguale si procederà ai sensi dell’art. 77 del R.D. 23 maggio 1924, n. 827 e s.m.i.. L’aggiudicazione avrà luogo anche in presenza di una sola offerta valida.

Non sono ammesse offerte in diminuzione.

(altro…)

Read Full Post »

Convocazione Consiglio Comunale

consiglio-comunale.

 

Si avvisa che il Consiglio Comunale è stato convocato in seduta ordinaria, pubblica per il giorno 25 maggio 2017 alle ore  20:00, presso la sala consiliare del Comune, per trattare i seguenti  argomenti:
  1. Approvazione verbali seduta precedente, previa nomina scrutatori;
  2. Approvazione conto del bilancio dell’esercizio 2016.

Read Full Post »

Older Posts »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: