Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Protezione Civile’ Category

L’ex Provincia di Caltanissetta ha approvato il progetto e l’impegno di spesa per il rifacimento della Milena-Grotte.

.

Significativo passo avanti per la Milena-Grotte, adesso si è completato l’iter burocratico più importante e si avvicina sempre più l’inizio dei lavori.

lib

Due sono le strade interessate:

  1. La nostra SP 151 cioè la Milena-Grotte nel tratto nisseno
  2. La SP 204 cioè la Milena-Bompensiere, il tratto più breve (l’accurzu) di appena 2 km che unisce i due paesi, come si può vedere nella mappa.

mappa

L’importo complessivo è di 670 mila euro.

I Consiglieri comunali del gruppo “Milena Domani” promotori dell’iniziativa: Alfonso Cipolla, Angela Falcone, Maria Carmela Ferlisi e Maria Giulia Provenzano esprimono profonda gratitudine al  Presidente della Regione Nello Musumeci per aver accolto la Petizione Popolare, firmata da ben 620 cittadini, e per avere mantenuto l’impegno e ringraziano l’Assessore regionale Marco Falcone e il Commissario del Libero Consorzio di Caltanissetta Duilio Alongi per la puntuale realizzazione dell’intervento disposto sulla SP 151 Milena-Grotte.

firme

Adesso non resta che attendere gli ultimi passi che precedono l’inizio dei lavori per il ripristino di una decente viabilità sulla Milena-Grotte che agevolerà in particolare i numerosi agricoltori della zona.

La strada percorribile permetterà anche ai turisti di potere visitare la Zona Archeologica e lo splendido paesaggio non appena l’Assessorato regionale ai Beni Culturali interverrà per ripristinare la copertura del Villaggio Neolitico e la sistemazione dell’accesso delle Tombe Micenee. Un’altra iniziativa portata avanti dal Gruppo Consiliare “Milena Domani” sempre propositivo negli interventi a favore dei cittadini e dello sviluppo globale di Milena.

(altro…)

Read Full Post »

Sabato mattina sulla Milena-Grotte……

.

Le foto che pubblichiamo sono dedicate a tutte le persone che non sono in grado di percorrere la Milena-Grotte, così possono vedere in che pessime condizioni si trova. Per le piogge abbondanti è sopraggiunta pure una frana che la ha tagliato in due.

Proprio sotto le Tombe micenee, slittando sulla fanghiglia, abbiamo incontrato gli operai della forestale che non avevano potuto raggiungere il posto di lavoro. Proprio come alcuni concittadini che, giunti alla frana, tornavano indietro non potendo raggiungere i loro terreni a valle.

Abbiamo fotografato la frana e mandato la foto al Sindaco che, una volta tornati in paese, abbiamo incontrato e sollecitato a richiedere l’intervento urgente del Commissario della ex Provincia di Caltanissetta.

Sulla scassata via del ritorno  abbiamo fotografato dall’alto la “brivatura di Robba Ranni” da poco restaurata e quasi irriconoscibile per il new look e anche un arcobaleno, segno di buon auspicio. Infatti nel pomeriggio il tempo è migliorato ed è stato possibile rimuovere la fanghiglia e sboccare la strada.

Tutto è bene quel che finisce bene.


.

Vedere per credere!

.

t1

t2

t3

t4

(altro…)

Read Full Post »

La minoranza ha informato il Sindaco della frana sulla Milena-Grotte

.

frana

Non si può lasciare interrotta la via di comunicazione sulla Strada Provinciale 151. Gli agricoltori non possono raggiungere le loro proprietà per lavorare. Gli stessi operai della Forestale questa mattina sono rimasti bloccati e non hanno potuto raggiungere il posto di lavoro.

Il dottore Alfonso Cipolla, capogruppo della minoranza, si è recato sul posto e ha prima informato e poi incontrato in mattinata il Sindaco invitandolo ad allertare il Commissario della ex Provincia di Caltanissetta dello stato di urgenza.


Successivamente il Sindaco ha comunicato alla cittadinanza di aver comunicato ai funzionari del Libero Consorzio di Caltanissetta gli smottamenti che hanno causato la frana sulla SP 151 Milena-Grotte. Gli hanno assicurato che questo pomeriggio stesso la strada sarebbe stata liberata.

f4

comu

.


COMUNICATO DEL GRUPPO “MILENA DOMANI”

.

A nome mio personale e del gruppo “Milena Domani”, ringrazio pubblicamente il Sindaco Claudio Cipolla per la sensibilità dimostrata in questa occasione.

Alfonso Cipolla

(altro…)

Read Full Post »

S.P. 151, Strada Provinciale infangata (in un modo e nell’altro)

Alfonso Cipolla

.

Le foto che seguono, inviate da un agricoltore che percorre questa strada non per piacere ma per lavoro, ci danno l’occasione di ritornare a parlare dello stato disastroso della Milena-Grotte. Ecco come appaiono questi tratti interamente ricoperti dal fango e resi molto scivolosi.

z1

Colpa delle piogge continue di questo periodo o di chi dovrebbe – e non lo fa – pensare a rimuoverlo per ripristinare una circolazione sicura per uomini e mezzi? E qui, dopo l’assurdo scioglimento delle vecchie Province che ha azzerato gli enti che curavano le strade provinciali lasciandole con poco personale e pochi soldi pubblici, si ripropone l’eterna domanda: a chi dobbiamo rivolgerci?

E ricomincia il balletto delle responsabilità: i sindaci ai quali si rivolgono i propri cittadini-elettori se ne lavano le mani perché “tocca alle ex province intervenire sulle strade provinciali” e queste stesse che rispondono “non abbiamo uomini mezzi e denaro sufficienti”.

z5

Una situazione di stallo in cui i cittadini-votanti si trovano in mezzo a due Enti-Ponzi Pilato che se ne lavano le mani mentre il fango non si toglie, anzi aumenta. Cosa si può fare allora? Non certo cercare un altro Santo da pregare, ma chiedere con forza il rispetto del diritto di avere sgombrato questo fango che impedisce la circolazione.

z6

Quando l’ente Provincia di Caltanissetta si dichiara impossibilitato nell’intervenire, l’ente Comune di Milena ha il dovere di sostituirsi ad esso e intervenire mandando sul posto un mezzo idoneo, perché di somma urgenza si tratta e magari richiedendo il rimborso delle spese. Il nostro Comune potrebbe  anche chiedere l’intervento dell’Ente di Sviluppo Agricolo regionale, ma dovrebbe rimborsargli le spese del carburante; e non ne vale la pena.

E se non interviene né la Provincia, né il Comune, né l’Eas? – si chiedono i maltrattati agricoltori.

500

Il gruppo consiliare “Milena Domani” (Maria Carmela Ferlisi, Angela Falcone, Alfonso Cipolla, Maria Giulia Provenzano) sulla Sp 151 superata quota 500 firme, poi arrivate a 620

A questa domanda c’è una sola risposta da dare (che vale per l’immediato e anche per il futuro): riunirsi e anticipare la somma giusta per fare intervenire un mezzo meccanico che spali il fango immediatamente sostituendosi al Comune al quale inviare -provocatoriamente – poi la richiesta di rimborso delle spese sostenute.

Insomma una “lavatina di faccia” a chi avendone il potere e i mezzi decide di non intervenire, ancora una volta, sulla Milena-Grotte.

Questa strada per l’impegno del gruppo consiliare “Milena Domani” – sarà sistemata grazie all’appello firmato da 620 persone rivolto al Presidente della Regione Nello Musumeci il quale ha già avviato tutte le procedure incaricando l’assessore regionale alla viabilità Marco Falcone.

Un appello vincente perché ha saputo superare il dualismo Comune-Provincia, un “lavaggio di mani” che nulla di buono porta ai cittadini-elettori.

Ricordiamocelo che “uniti si vince” e, soprattutto, al momento giusto.

(altro…)

Read Full Post »

Zanzare in acqua…rio

.

R (3)La lotta alle zanzare adulte non assicura risultati apprezzabili pertanto è importante combatterle in tutte le fasi del loro sviluppo, altrimenti crescerà smisuratamente il numero circolante.

Le zanzare scelgono le pianure paludose per la riproduzione in natura.

Le femmine depongono le uova in acque poco profonde, dopo un po’ di tempo si schiudono e si trasformano in larve  che continuano a vivere vicino alla superficie dell’acqua, alimentandosi di sostanze nutritive grazie a setole speciali.

Dopo aver accumulato una quantità sufficiente di nutrienti la larva, passando per 4 stadi, si trasforma in “pupa” invulnerabile che darà origine a una nuova zanzara. Le zanzare femmine emerse volano quasi immediatamente alla ricerca di sangue fresco. La durata della trasformazione della larva in un adulto dura circa un mese. Pertanto, 4-8 generazioni riescono a crescere in sicurezza durante la stagione.

È chiaro che la lotta contro tali orde non è una cosa facile.

R

Bisogna innanzitutto in casa evitare contenitori di acqua stagnante, come i sottovasi e contenitori di acqua senza coperchio all’esterno. Piscine e vasche irrigue vanno periodicamente disinfettate e svuotate.

Altrimenti nel giro di poche settimane potrete vedere con i vostri occhi le larve di zanzara nuotare con il caratteristico movimento. Da questo momento nel giro di poche settimane – dipende dalla temperatura esterna – si trasformeranno in insetto adulto e voleranno subito in cerca di persone da pungere per estrargli qualche goccia di sangue, E pungendo una persona dietro l’altra possono con la loro saliva trasmettere alcune malattie infettive come la malaria, e alcuni virus come quelli dengue, zika, chikungunya etc.

.

Video come questo ce ne sono tanti sul web, ma sarebbe meglio vedere dal vivo questo spettacolo della natura. Addirittura si potrebbe portare le scolaresche a vedere le larve di zanzara in movimento mentre si alimentano zigzagando velocemente.

E non pensate di andare lontano, in altre latitudini, in altre azioni, in altri paesi in chissà quali campagne sperdute… o di aspettare l’estate prossima…

Grazie all’Amministrazione comunale di Milena che ha recentemente ristrutturato le fontane pubbliche riempiendo l’annesso abbeveratoio di acqua non corrente, nelle nostre “brivature” si possono osservare, nonostante siamo alla fine di novembre, centinaia e centinaia di larve di zanzara.

E tutto questo gratuitamente.

z4

(altro…)

Read Full Post »

Il grande campo dell’Esercitazione Pergusa 2021 e il meraviglioso specchio d’acqua

Salvo Cocina

.

1500 tra volontari e dipendenti, 400 mezzi di PC, 250 tende, 4 cucine da campo, 1000 pasti orari, 20 moduli bagno, 15 gruppi elettrogeni, 15 torri faro, 1 posto medico avanzato, 1 posto tamponi, esercitazioni cinofile, spegnimento fuochi con lance, aspirazione acqua con idrovore. Partecipazione e dimostrazioni dei Vigili del Fuoco e del Corpo forestale in prove di spegnimento.
Grazie al Ph Sergio Rotondi.

vol2

I Volontari della provincia di Caltanissetta all’esercitazione regionale a Pergusa

Totino Saia

.

v2

A Pergusa in campo il grande cuore della Sicilia La Protezione civile regionale testa il “sistema”

TIZIANA TAVELLA

.

ENNA. Test sulla risposta del sistema di protezione civile siciliano di fronte ad un’emergenza di eccezionale gravità, oggi a Pergusa. Pronte a muoversi sul campo per la maxi esercitazione circa 1200 persone tra volontari provenienti dalle 9 provincie siciliane e funzionari del dipartimento.

Un’azione voluta, anche, per risolvere in anticipo eventuali criticità, dai numeri eccezionali: 350 automezzi, 9 colonne mobili, 200 tende, 4 cucine da campo, 8 torri faro, 8 gruppi elettrogeni, 2 km di filo elettrico. L’attività di Protezione civile arriva in occasione della «settimana nazionale della Protezione civile 2021», e ricade all’interno delle «giornate del volontariato siciliano» volute dal presidente della Regione Nello Musumeci

(altro…)

Read Full Post »

PETIZIONE AL PRESIDENTE DELLA REGIONE SICILIANA NELLO MUSUMECI PER LA SISTEMAZIONE DELLA STRADA MASANIELLO – GROTTE

.

Ricordiamo che domani 19 Settembre il gruppo consiliare “Milena Domani” vi aspetta in Piazza Garibaldi a partire dalle ore 10.

 
242174658_394905055601464_5005679143567657743_n

Domenica mattina inizia la campagna per la raccolta delle firma per la sistemazione della SP 151 Masaniello-Grotte.

242238385_394905112268125_7519811357663840510_n

 

I Consiglieri comunali continueranno a raccogliere e autenticare le vostre firme per tutto il mese di settembre con altri incontri stabiliti dietro contatto telefonico.

 
242281466_394905005601469_4959598191153150468_n

per raggiungere l’obbiettivo

L’UNIONE FA LA FORZA

Read Full Post »

E’ l’unione che fa la forza

.

Il gruppo consiliare “Milena Domani” il 7 settembre ha sottoscritto una “Mozione per la realizzazione dei lavori di sistemazione della strada SP 151 Milena – Grotte in pessime condizioni. Si sollecita la realizzazione di  un progetto di valutazione tecnico-economica”. La mozione sarà esaminata e votata il prossimo consiglio comunale.

WhatsApp Image 2021-09-14 at 09.46.45

Nel frattempo, per rinforzare l’azione politica, i Consiglieri comunali hanno organizzato una Petizione popolare rivolta al Presidente della Regione Siciliana Nello Musumeci per un suo autorevole intervento.

2

La raccolta delle firme per la sistemazione della strada provinciale 151 che collega Masaniello a Grotte inizierà domenica mattina 19 settembre 2021, a partire dalle ore 10, in Piazza Garibaldi.

1

I Consiglieri comunali continueranno a raccogliere e autenticare le firme per tutto il mese di settembre.

(altro…)

Read Full Post »

COMUNE DI BOMPENSIERE

CONTRIBUTO DANNI PER GLI INCENDI

.

INCNel link in basso è possibile scaricare l’avviso diramato dalla protezione civile regionale riguardante il riconoscimento di un contributo per i danni subiti a causa degli incendi degli scorsi mesi.

È anche presente sul sito del Comune la domanda per avanzare richiesta di ristoro. La scadenza è fissata per il 20 agosto 2021.

Le aziende interessate dall’avviso che abbiano difficoltà nell’inoltro della domanda possono chiedere assistenza all’ufficio comunale di protezione civile.

Il Sindaco – Salvatore Virciglio

ANCHE IL COMUNE DI MILENA QUALCHE ORA FA HA COMUNICATO

stemma-comune-milena

Comune di Milena

.

La regione Sicilia ha bandito un avviso per il risarcimento dei danni agli allevamenti a causa dei recenti incendi.

C’è tempo fino al 20/08 per inviare i documenti all’ispettorato di riferimento competente per il territorio.

Di seguito il sito istituzionale con la modulistica e l’avviso.

Avviso Pubblico erogazione contributi alle aziende allevamento zootecnico danneggiate dagli incendi
 
 
REGIONE.SICILIA.IT

 
Avviso Pubblico erogazione contributi alle aziende allevamento zootecnico danneggiate dagli incendi
Criteri e modalità di erogazione primi contributi alle aziende di allevamento zootecnico
 

Read Full Post »

m1

Ho voluto incontrare i sindaci dei Comuni i cui territori sono stati devastati dagli incendi ai quali abbiamo assicurato l’intervento del governo regionale con provvedimenti di sostegno e di ristoro.

Abbiamo già dichiarato lo stato di crisi e di emergenza e delibereremo la richiesta dello stato di emergenza nazionale.

Speriamo che da Roma arrivino segnali positivi. Noi, intanto, attraverso il bilancio regionale, stiamo approntando le risorse per fare fronte alle prime spese necessarie affinché gli agricoltori possano riprendere la loro attività.

INC

th

AGRICOLTORI E ALLEVATORI DEL NISSENO SEGNALATE I DANNI SUBITI ALL’ISPETTORATO DELL’AGRICOLTURA DI CALTANISSETTA O ALLE UIA DI MUSSOMELI, MAZZARINO E GELA


mu

Read Full Post »

Older Posts »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: