Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 13 agosto 2019

Nadia un esempio per i giovani

Rino Nania

.

Muore una delle migliori intrattenitrici TV: una persona capace di richiamare con le sue inchieste un’attenzione giovanile, meritandosi di essere un’icona dell’informazione.

Tanti giovani, attraverso le ‘Iene’, si sono avvicinati a fenomeni sociali come la pedofilia, la diffusa compravendita del genere umano e la pervasiva corruzione che ha reso il nostro paese disperatamente fragile.

Nadia Toffa ha reso l’informazione più umana rendendola, con un linguaggio accessibile a tutti, un momento di riflessione collettiva: importante appuntamento da non perdere.

 

L'immagine può contenere: 1 persona

Anche attraverso lei il cancro diviene qualcosa di arrogantemente irrisolta.

Grazie Nadia per averci reso più consapevoli.

(#Rino_Nania / 13 agosto 2019)
Annunci

Read Full Post »

Ieri 12 agosto 2019 Alfonso P. Cipolla, Salvatore Ferlisi e Vincenzo Nicastro hanno scritto al Sindaco di Milena per comunicargli che il 9 agosto 2019 è stata formalizzata l’istanza per dichiarazione formale di albero monumentale del cipresso sito in piazza Aix Les Bains

.

C’è l’istanza per dichiarazione formale di albero monumentale del cipresso di piazza Aix Les Bains a Milena

.
Abbiamo formalizzato con istanza al Soprintendente ai BB. CC. AA. di Caltanissetta ed all’organismo a ciò preposto presso la Regione Sicilia una richiesta tesa alla dichiarazione formale di albero monumentale del cipresso di Piazza Aix Les Bains, in Milena.
Come certamente Ella saprà questa pianta è stata messa a dimora a suggello e perenne ricordo del gemellaggio tra la comunità milocchese e quella della cittadina francese.
La pianta per decenni è stata curata e coccolata dai suoi residenti, fino a vederla oggi ergersi con i suoi rami verso il cielo.
albaixPer ogni Suo concittadino, questa pianta è “l’albero del gemellaggio“, e come tale, data la sua simbologia, dovrebbe essere oggetto di protezione e cura.
Pertanto, tenuto conto che l’albero di Piazza Aix Les Bains costituisce un preciso riferimento attinente un evento storico locale, legato ormai alla memoria collettiva ed alla tradizione locale, anche per come previsto dalla legge 10/2013; e avendo letto su organi di stampa che è Sua intenzione procedere all’espianto di questa pianta; La invitiamo a voler desistere da questo proposito, perché antistorico e, per noi, non legittimo.
Ci corre l’obbligo di avvisarLa che qualora, Ella, nonostante l’invito, ed in attesa della decisione degli organi istituzionali investiti, dovesse disporne od autorizzarne l’estirpazione, ci vedremo costretti ad inviare gli atti in nostro possesso alla Procura della Repubblica per gli interventi del caso.
LEGGI LA LETTERA INTEGRALE

(altro…)

Read Full Post »

Aderite ai bandi della Regione per risparmiare e avere un paese più pulito

Giovanni Schillaci

.

prof. Giovanni Schillaci

Il 18 luglio 2019 il Garante dei Cinque Stelle ha scritto al Sindaco, al Presidente del Consiglio e a tutti i Consiglieri comunali per comunicare la notizia circa l’Avviso pubblico per la concessione di agevolazioni in favore di Comuni, anche nelle forme associative regolarmente costituite (Ambiti di Raccolta Ottimali), per la realizzazione e/o ampliamento/potenziamento/adeguamento di Centri Comunali di Raccolta.

Il Meetup Cinque Stelle di Milena evidenzia che ormai le risorse finanziare esterne sono ormai sempre più indispensabili per le amministrazioni pubbliche e che sarebbe utile tenere conto dell’Avviso pubblicato nella Gazzetta Regionale e nel sito della Regione Siciliana;

MILENA DOMANI è sempre attenta ai problemi dei Cittadini

In pratica sono a disposizione oltre 21 milioni di euro a favore dei Comuni siciliani per la concessione di agevolazioni per la realizzazione o l’ampliamento, potenziamento adeguamento dei Centri comunali di Raccolta dei Rifiuti urbani.

Considerato che le domande per la partecipazione all’ avviso devono essere inviate entro le ore 12 del 15/10/2019, il Garante chiede che il Comune di Milena e l’Amministrazione Comunale si impegnino:

-a presentare richiesta di finanziamento al relativo bando di “Avviso pubblico per la concessione di agevolazioni in favore dei Comuni, anche nelle forme associative regolarmente costituite (Ambiti di Raccolta Ottimali), per la realizzazione e/o ampliamento, potenziamento, adeguamento di Centri Comunali di Raccolta”;

-a realizzare un nuovo Centro Comunale di Raccolta in un’area più idonea e più distante dai nuclei abitati.

 

(altro…)

Read Full Post »

Dalla Regione Siciliana arrivano 1,65 milioni per “riempire” le culle dell’Isola

La Sicilia

.

Via libera al Piano di riparto del Fondo per le politiche della famiglia per il 2019: interventi in favore della natalità, ecco le iniziative che si avvieranno

Via libera dalla Regione Siciliana al Piano di riparto del Fondo per le politiche della famiglia per il 2019. A disposizione ci sono 1,65 milioni di euro per interventi in favore della natalità.

«Sono risorse – evidenzia il presidente della Regione Nello Musumeci – che serviranno per imprimere una ripartenza alle politiche per la valorizzazione della famiglia. Viviamo un periodo storico in cui il calo della popolazione sta diventando sempre più preoccupante. Basti pensare che nel solo 2017 in Italia il saldo demografico, la differenza cioè tra nascite e decessi, registra un preoccupante meno duecentomila. Il mio governo, attraverso una politica che aiuti le famiglie e in special modo le giovani coppie con figli in età prescolare e scolare, mette in campo misure per diminuire questa tendenza».

In particolare, verranno avviate iniziative sia per promuovere, nei luoghi di lavoro, specifici Piani di welfare aziendale con azioni rivolte al reinserimento delle donne nelle attività lavorative dopo la nascita del bambino, sia per favorire l’uguaglianza in tutti i settori, incluso l’accesso all’occupazione e la conciliazione della vita professionale con la vita privata.

Per dare una maggiore spinta al potenziamento delle politiche in favore delle famiglia, la giunta, su proposta dell’assessore alla Famiglia Antonio Scavone, ha deliberato di proporre un disegno di legge per l’istituzione di una “Agenzia per la famiglia”. «Un organismo – spiega l’esponente del governo Musumeci – che si occuperà di valorizzare la famiglia come risorsa e che promuoverà, con mirate politiche di sostegno, di sostenere i nuclei familiari attraverso l’erogazione di maggiori servizi».

Prevista, infine, l’istituzione, sulla falsariga dell’esperienza maturata in Trentino, del registro dei “Comuni amici della famiglia”. «Servirà – aggiunge Scavone – per monitorare, di concerto con l’assessore alle Autonomie locali Bernardette Grasso, i Comuni siciliani, cui verranno corrisposte delle premialità in caso di iscrizione che offrono servizi finalizzati al benessere familiare e che rispondano con efficacia ai bisogni di vita e di lavoro».

Read Full Post »

IN UN MOMENTO DIFFICILE COME QUESTO serve determinazione e responsabilità. Torniamo in Assemblea Regionale e cerchiamo di salvare la stagione dei comuni, dei teatri e incardinando la tanto attesa riforma sui rifiuti già pronta per essere esitata dall’aula. Apriamo un confronto tra tutte le forze politiche a favore della nostra terra#diventeràbellissima

Read Full Post »

Informazioni su questo sito web

Read Full Post »

Read Full Post »

Older Posts »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: