Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for luglio 2019

“Serve un piano straordinario, un Piano Marshall con risorse finalizzate a precisi investimenti infrastrutturali

Nello Musumeci

.

Il Sud oggi riceve il 34% della quota nazionale secondo un parametro legato alla popolazione. È un metodo sbagliato perché non si tiene conto delle condizioni di svantaggio in cui si trova.

Si può anche continuare nella vulgata dei terroni pigri e assistiti, ma qui le imprese devono fare miracoli per una serie di diseconomie legate alle carenze infrastrutturali, al credito – non ci sono più banche del Sud ma solo sportelli di banche del Nord – all’illegalità e alla burocrazia.

Qui un processo fallimentare richiede 5000 giorni, mentre nella media italiana bastano 2800 giorni.

Le infrastrutture in Sicilia sono attese da 30 anni, non è una mera rivendicazione, ma la consapevolezza di come questo governo, ma anche quelli che l’hanno preceduto, verso il Sud non ha un’attenzione particolare»

Annunci

Read Full Post »

La parole di Renzi al governatore: “Prima di chiedere un piano Marshall, spenda i soldi stanziati dal mio governo”

La risposta è lapidaria.

 

Read Full Post »

Un percorso, teso alla eliminazione di tutto il verde pubblico?

Salvatore Ferlisi

.

Le piante ornamentali nei centri abitati, per destinazione propria, hanno funzione di abbellimento, ornamento e decoro urbano. La loro caratteristica è straordinaria, perché ogni pianta è diversa dall’altra, anche se della stessa specie. La loro struttura e le loro chiome sono di bellezza indiscutibile.

Quando una pianta, specie se una sempreverde, la vai stroncare, privandola della chioma, dai rami e dalle foglie, a mio parere, chiunque tu sia, da un punto di vista morale ed ambientale hai commesso davvero qualcosa di grave che va ben al di là delle leggi e dai regolamenti.

Chi non ha rispetto, per delle piante, che dovrebbe custodire, in quanto beni pubblici, ma pone in essere atti, che io definisco impropri, data la modalità operativa e la tempistica, non ha rispetto alcuno nei confronti della comunità cui appartiene.

Un paese come il nostro, ove la quasi totalità dei suoi residenti, ( tranne uno ), hanno delle serie ed avanzate competenze in tema di potatura, quando assistono a questo scempio urbano, oltre ad essere offesi nelle loro professionalità e competenze, hanno l’impressione che si sia intrapreso un percorso, teso alla eliminazione di tutto il verde pubblico.

Di fronte a tutto questo mi sembra difficile credere che si tratti solo di incompetenza ( tecnica ) che si può acquisire con dei pareri tecnici, può essere che dietro tutto questo ci sia dell’altro ? BOH !

Post pubblicato l’11 giugno corrente anno

Read Full Post »

Read Full Post »

La Sicilia centro del Web. Al via il #GoogleCamp .

.

La Sicilia è sempre stata al centro dei pensieri di Google e Selinunte torna a essere la capitale del Word Wide Web. Il 2014 è stato il primo anno per il Google Camp a Selinunte, per poi trasferirsi gli altri due anni successivi al tempio della Concordia di Agrigento (in foto).

Read Full Post »

Read Full Post »

Il dono di Federico Bruno, presidente di Ecomulo, al museo di Sutera. Un grazie da Santo, Francesco e Mario.

Amici Museo Comunale Sutera

Read Full Post »

Older Posts »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: