Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Vincenzo La Rosa’

Sì unanime per la Cittadinanza Onoraria al prof. La Rosa

.

larosaNonostante i consiglieri della minoranza non siano stati coinvolti com’era giusto, dovuto e doveroso, hanno fatto prevalere la ragionevolezza e il senso di responsabilità sul risentimento.

Così il Consiglio Comunale non si è diviso sulla proposta di conferire la meritata Cittadinanza onoraria al prof. Vincenzo La Rosa. Una proposta che risaliva al 2008 e oggi finalmente si concretizza.

Nato a Noto in provincia di Siracusa il 21 ottobre del 1941, il prof. La Rosa è uno tra i più importanti archeologi italiani. Suoi i tanti scavi archeologici effettuati in territorio di Milena che hanno permesso di scoprire tesori unici che hanno contribuito a riscrivere la storia stessa del paese delle robbe. Gli scavi sono stati condotti dall’archeologo netino tra il 1978 e il 1992. In questo arco di tempo, il prof. La Rosa ha portato avanti la sua instancabile opera che ha permesso la scoperta di numerosi reperti, molti dei quali, attualmente, si trovano proprio a Milena all’interno dell’Antiquarium “Petix”.

lettaE’ stata letta dal sindaco una lettera del professore indirizzata allo stesso ed al consiglio comunale.

La Rosa ripercorre con nostalgia tutto il suo vissuto a Milena, cittadina che ha visto crescere e diventare moderna. Poi ringrazia quanti lo hanno aiutato nelle ricerche, in primis Arturo Petix e Giuseppe Palumbo. Non dimentica nemmeno i pranzi alla tavola calda delle sorelle Mendola. Infine  si augura di ritornare, salute permettendo.

da sinistra: Giuseppe Palumbo, Arturo Petix, Vincenzo La Rosa

da sinistra: Giuseppe Palumbo, Arturo Petix, Vincenzo La Rosa durante gli scavi al Villaggio Neolitico

Il consiglio ha apprezzato e previsto che una delegazione formata da alcuni consiglieri comunali di maggioranza e minoranza incontri presto il nuovo illustre cittadino di Milena.

Per l’occasione i consiglieri del Gruppo Consiliare MILENA IN COMUNE composto da Concetta Ingrascì, Rosetta Provenzano, Gioacchino Palumbo, Giusy Virciglio e Rosalba Pellegrino hanno voluto rivendicare più rispetto istituzionale e maggior coinvolgimento.

il Gruppo CONSILIARE MILENA IN COMUNE

il Gruppo CONSILIARE MILENA IN COMUNE

Il gruppo ha chiesto anche la modifica del Regolamento che disciplina il conferimento della cittadinanza onoraria che prevede il consenso dei 2/3 dei consiglieri. Articolo valido quando i consiglieri erano ripartiti 9 alla maggioranza e  6 alla minoranza.

Ora la legge nuova stabilisce che alla maggioranza vadano 10 consiglieri e 5 alla minoranza. Al fine di rispettare lo spirito della legge che vuole coinvolgere la minoranza nelle scelte principali che interessano tutto il paese, ecco la proposta di passare da 2/3 a 3/4.

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: