Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Regione’

La Regione autorizza l’uso della discarica agrigentina

c. l.)

.

monnezza--190x130La Regione ha autorizzato ‘amministrazione comunale a conferire i rifiuti solidi urbani prodotti, direttamente nella discarica di contrada Materano, nel territorio di Siculiana e Montallegro, di proprietà della ditta Catanzaro.
Dal momento che i rifiuti di Milena fino ad ora sono stati conferiti, per ordine della Regione, a Cammarata e da lì a Gela o a Motta S. Anastasia, ciò comporterà un risparmio del 50% dei costi di conferimento in discarica dei rifiuti di Milena. Un risparmio che ovviamente potrà essere defalcato dalle bollette dei cittadini.
Il sindaco Peppuccio Vitellaro ha fatto rilevare che i costi del conferimento in discarica dei rifiuti per il Comune di Milena, prima a circa 130 euro a tonnellata, ora dovrebbero scendere a circa 70 euro. discarica siculianaUn abbattimento del 50% su una delle voci che maggiormente incidono sui costi della bolletta.
«Dopo tante battaglie abbiamo avuto dalla Regione il via libera al riconoscimento di un nostro legittimo diritto che è quello di conferire i rifiuti in un sito vicino come quello di Siculiana-Montallegro», ha sottolineato il primo cittadino, che ha anche evidenziato come il conferimento dei rifiuti avverrà direttamente con gli autocompattatori del comune. L’amministrazione Vitellaro ha già inserito nell’apposita voce di bilancio le somme per l’intera copertura del servizio di igiene ambientale. Il contratto avrà validità pari a quella del decreto di autorizzazione al conferimento. Il servizio è reso nei giorni feriali dalle ore 6 alle 14. Sarà comunque garantito il servizio la domenica e i giorni festivi dalle ore 6 alle 11, nonché nei giorni feriali dalle ore 14 alle 16.

Annunci

Read Full Post »

19 operai Milena per il cimitero e il parco urbano

c. l.

.

cantArrivano buone notizie sul fronte dei cantieri di lavoro finanziati dalla Regione.

A fornirle è stato il vice sindaco Enzo Nicastro che ha reso noto che è stato approvato dalla Giunta il progetto e la graduatoria del cantiere di lavoro e che, quanto prima, diciannove lavoratori locali, in base a quelle che sono state le risultanze della graduatoria, potranno avere la possibilità di lavorare per tre mesi, ognuno per 80 ore mensili.

«Si tratta di una piccola ma importante boccata di ossigeno per quanti non hanno un lavoro e avranno la possibilità concreta, per tre mesi, di averlo», ha affermato il vice sindaco della Giunta Vitellaro, che ha aggiunto: «il progetto riguarderà non solo la manutenzione del verde pubblico, ma anche la gestione delle sedi stradali nonché del cimitero comunale e del parco urbano. Insomma, si tratterà di interventi tesi al miglioramento complessivo della fruibilità di queste strutture comunali, ma anche del verde pubblico.

Il finanziamento del cantiere di lavoro è di complessivi 26 mila euro tutti a carico della Regione.

I lavoratori saranno impiegati cinque giorni settimanali per 4 ore giornaliere che andranno ad assommare 80 ore mensili che, per tre mensilità, saranno complessivamente 240 ore di lavoro prestato. Infine, la delibera, una volta approvata da parte della Giunta, è stata dichiarata immediatamente esecutiva al fine di consentire l’invio della stessa alla Regione al fine di intraprendere l’iter per l’avvio del cantiere di lavoro.

 

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: