Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Milocca Milena’

MILENAMILOCCAIl Milocca rinuncia alla Prima Categoria

c. l.)

.

Tra le squadre della provincia di Caltanissetta inserite nel campionato di Prima categoria 2014/2015 non figura il Milocca Milena.

untitledlLa società del presidente Piero Venturelli, che pure aveva effettuato la pre iscrizione, non è in alcun girone del prossimo campionato di Prima categoria, per cui la prossima stagione non sarà ai nastri di partenza in un torneo di Prima categoria che pure aveva onorato, e anche bene, la scorsa stagione riuscendo a conquistare il quinto posto finale.

Prima ancora, il calcio milenese aveva avuto modo di dire la sua nel campionato di Prima categoria con il Milena riuscendo a disputare delle ottime stagioni.

Dunque, una assenza che penalizza un movimento calcistico come quello milenese che in questi ultimi anni era cresciuto tanto e bene.

(altro…)

Annunci

Read Full Post »

prima categoria: futuro incerto per la società

Milocca, lasciano il vicepresidente e il ds

C. L.

.

Borgetto - Palumbo

Borgetto – Palumbo

Il vice presidente del Milocca Milena, Giorgio Borgetto, e il direttore sportivo Carmelo Palumbo, hanno deciso di fare un passo indietro e di dimettersi dalle rispettive cariche sociali in seno al sodalizio calcistico milocchese. E’ questa la novità emersa dalla riunione societaria che ha visto impegnata la dirigenza del Milocca Milena al fine di gettare le basi per la nuova stagione sportiva.

Nel corso della riunione, tanto il vice presidente quanto il direttore sportivo hanno annunciato la loro volontà di fare il classico passo indietro: «Possiamo assicurare che dietro la nostra decisione non ci sono né polemiche né tantomeno frizioni o comunque situazioni poco chiare; dietro la nostra decisione c’è semplicemente la volontà di dare una scossa al nostro ambiente calcistico», ha sottolineato Carmelo Palumbo.
L’ex ds del Milocca Milena ha poi rilevato: «A questo punto, le cariche di vice presidente e direttore sportivo sono libere, per cui chiunque intenda fare calcio e proporre nuove idee, si faccia pure avanti; da parte nostra facciamo un passo indietro, ferma restando la nostra disponibilità, sempre per il bene del calcio a Milena, di fornire il nostro aiuto esterno e la nostra collaborazione al fine di promuovere il calcio nel nostro paese».

MILENAMILOCCAA questo punto, con le dimissioni del vice presidente e del ds, il Milocca Milena del presidente Piero Venturelli dovrà quanto prima riorganizzare le fila societarie.

La passata stagione il Milocca Milena, che era nato dalla fusione tra il Milocca e il Milena, ha militato nel campionato di prima categoria conquistando il quinto posto dopo un campionato ben al di sotto delle sue aspettative.

Read Full Post »

Venturelli: «Chiederemo il ripescaggio»

c. l.)

.

imagesPPX75FBWNon solo una prestazione, ma anche una annata da dimenticare. Si, perché con la sconfitta rimediata domenica scorsa in casa, il Milocca Milena rischia seriamente di veder sfumare l’obiettivo legato alla qualificazione ai play off in quanto i punti di distacco tra lo stesso Milocca, al momento quinto in classifica, e la seconda in classifica, è di 13 punti. Per consentire al Milocca Milena di qualificarsi, per regolamento, il distacco dovrebbe essere inferiore a 10 punti.

Piro Venturelli

Piero Venturelli

Dunque, play off compromessi, anche se il presidente Piero Venturelli ha annunciato che la società ha intenzione di chiedere il ripescaggio in Promozione. «Si, chiederemo di essere ripescati in promozione in quanto una annata storta non può precluderci i traguardi superiori che intendiamo raggiungere, per cui avanzeremo istanza alla Lega sicula per il ripescaggio in Promozione».

Una squadra che, in questo campionato di Prima categoria, purtroppo, vuoi per infortuni, vuoi per una serie di eventi sfortunati, non è riuscita ad esprimersi per come avrebbe voluto e potuto nonostante tra le sue fila potesse contare su elementi di livello superiore come Ariel Ojeda, Maiorana, Cane e Badagliacca.

Read Full Post »

Prima Categoria, è pari tra Ciminna e Milocca Milena

pellidi Tonino Butera

.

Movimentato pareggio nell’anticipo di campionato tra il Ciminna del presidente Rao e il Milocca Milena di Gero Valenza.

A portarsi per primi in vantaggio sono stati gli ospiti grazie ad una zampata vincente di Totò Cane.

Un’espulsione ha fatto restare in dieci il Ciminna per cui c’era da attendersi lo straripamento del Milocca Milena che ha impegnato a fondo il portiere avversario che ha sfoderato una parata dopo l’altra e negato il raddoppio.

pelli1Al quarto d’ora della ripresa il pareggio della squadra di casa ad opera di Guagenti.

Per la cronaca il Ciminna ha chiuso il match in nove uomini per le espulsioni di capitan Amato e Monastero.

“Meritavamo la vittoria – dice il presidente del Ciminna Rao – il loro portiere è stato a dir poco eccezionale in almeno in quattro delle nostre palle goal. Dell’arbitro non voglio neanche parlare, ma posso solamente dire che la direzione di gara è stata scadente”.

Ciminna: Giustiniani, La Paglia, Paladino, Tropia, Ferrara, Amato, Badami (70′ Meli), Urso (60′ Tropia), Bondì, Guagenti, Monasteri. All.: Tilotta.

Milocca Milena: Pellitteri, Arnone, Granone, M. Vitellaro, Salvaggio, Rapisarda, Lo Giudice, Ojeda, Alessi, Cane, Badagliacca. All.: Valenza

Arbitro: Fusari di Catania

Reti: 48′ Cane, 80′ Guagenti

Tifosi del Ciminna

Tifosi del Ciminna

Read Full Post »

GIULIANA 2 – MILOCCA MILENA 2

dall’articolo di Loredana Balsamo

.

MILENAMILOCCAA Leandro Polizzi di Palermo è toccata la fortuna di arbitrare una partita rocambolesca.

Il Giuliana passa in vantaggio al 10′ con Di Masi su calcio di punizione. Dieci minuti più tardi l’attaccante Badagliacca del Milocca Milena pareggia con una bella azione personale.

Il finale è, come si dice e si canta, travolgente. Chiummino del Giuliana al minuto 70 riporta in vantaggio la sua squadra. Il Milocca Milena attacca a testa bassa e al minuto 80 raggiunge il pareggio con l’azzeccatissimo neo acquisto Cane che, ancora una volta, salva la squadra dalla certa sconfitta.

Questa la formazione del Milocca Milena: Pellitteri, Cacioppo, Rapisarda, Di Franco (dal 67′ Vitellaro), Granone, Arnone, Ojeda (dall’86’ Lo Giudice), Alessi, Cane, Majorana, Badagliacca.

Fonte La Sicilia

—-

imagesCAMCJWS5Ci sarebbe un’altra cronaca della partita, scritta da “verità”:

Questa è la vera cronaca dei goals.

Prima segna il Giuliana. Il Milocca Milena ribalta il risultato con i soliti due Badagliacca e Cane sempre nella prima frazione di gioco.

Nel secondo tempo dopo diverse malefatte del poco “signor” arbitro pareggia il Giuliana con il Milocca Milena ridotto in 10. Prima di finire la partita in 9. Scandaloso l’operato del direttore di gara.

Read Full Post »

primi

.

PRIZZI - BALLU DI LI DIAVULI

PRIZZI – BALLU DI LI DIAVULI

Combattere contro il forte Prizzi alla pari non era possibile per un Milocca Milena falcidiato dalle assenze dei giocatori più forti, eppure fino al 70′ era sotto solo di un goal, ed erano pure capitate due occasioni per pareggiare… Ma ricominciamo dall’inizio, la squadra del Paese delle Robbe ha raggiunto Prizzi paese a quora 966 sul livello del mare, dove i monti vicini erano innevati e faceva un freddo cane.

Piuttosto che dire la formazione del Milocca Milena, si fa più presto a sciorinare l’elenco dei titolari assenti. Mancavano i fratelli Matteo e Piero Vitellaro per un lutto familiare. Mancavano per infortunio i bomber Cane e Ojeda. Mancavano per squalifica Di Franco, Rapisarda e Selvaggio. Mancava insomma la squadra che veniva rabberciato con le riserve.

Circa la mezz’ora il Prizzi si porta in vantaggio: Danto’ se ne va sulla destra tiro cross e gran gol all’incrocio. Ma non fa un boccone del Milocca Milena che, soprendentemente, se la gioca alla pari e si vede negato un rigore per mani in area. Per sfortuna e mancanza di freddezza poi non si riesce a sfruttare non una ma ben due occasioni per pareggiare i conti. Da sottolineare due interventi che mettono in evidenza i portieri Zabbia e Pellitteri. Il Prizzi ringrazia e approfitta di uno svarione del terzino destro Maiorana che sbaglia la marcatura, per portarsi sul 2 a 0 con Kunby. La doppietta dell’undici del palermitano abbatte l’orgoglio della squadra nissena, che dieci minuti dopo viene stesa dalla terza e ultima rete per opera di Accetta.

Del passo falso della nostra squadra non ne approfittano le dirette concorenti che pareggiano o addirttura perdono per cui il sogno dei play off non sfuma e resta ancora alla portata, ma in futuro non saranno permessi altri passi falsi.

Read Full Post »

L’11 pazzo

ARIEL-OJEDA-

Ariel Ojeda

Dove questo Milocca Milena può arrivare? Questo è l’interrogativo che adesso si pongono gli sportivi locali. Una squadra che a volte lascia

punti importanti, come quelli persi due domeniche fa a Cacciamo, e che a volte regala bei successi, come quello ottenuto sei giorni fa.
Se il Milocca Milena fosse sempre quello visto nell’ultima uscita, dove la vittima di turno è stata Città di Agrigento, probabilmente a quell’interrogativo non sarebbe così difficile rispondere.
Il Milocca Milena però è “pazzo”. Una squadra su cui è difficile puntare con certezza dalla quale si ci può aspettare di tutto. La classifica è corta. I play off sono solo ad un punto, la zona spareggi retrocessione a tre.
La compagine del presidente Piero Venturelli ha tutte le carte in regola per poter centrare l’obiettivo più ambizioso. Deve però puntare di più sulla costanza dei risultati. Non bisogna essere altalenanti. Perdere ancora terreno, a questo punto della stagione, potrebbe essere deleterio. Ne è consapevole pure il direttore sportivo Carmelo Palumbo. Attenzione dunque al prossimo avversario di domenica, il Prizzi di D’Andò

 

Read Full Post »

Older Posts »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: