Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Grizzanti’

Assemblea col sindaco Grizzanti per respingere le accuse sull’ascensore per monte S. Paolino

Rino Pitanza

.

I relatori

I relatori

Sono stati giorni pesanti per Sutera, la piccola, tranquilla e molto attiva cittadina nissena che è stata al centro di una “gogna mediatica” a causa del mancato funzionamento dell’ascensore panoramico che porterà sul monte San Paolino. Ma nessun suterese ci sta a subire questa condanna senza urlare il suo «disappunto, la sua rabbia, la sua voglia di far conoscere Sutera con le tante cose positive da mostrare alla nazione e al mondo», come afferma il sindaco Grizzanti.

In attesa che tra qualche mese anche l’ascensore possa funzionare – e magari possa essere nuovamente concessa dal Touring Club Italia la Bandiera Arancione – proprio l’Amministrazione comunale ha indetto un’assemblea popolare in una sala stracolma di cittadini che hanno raccolto soprattutto la proposta di tutelare l’immagine di Sutera e poi ascoltato su come intervenire sull’ascensore «sia per dare una risposta alle accuse e, quello che interessa a tutti, far funzionare l’ascensore che è l’unico ostacolo da superare per ritornare ad avere la Bandiera Arancione che significa turismo, sviluppo e crescita sociale e culturale».

L'aula affollata

L’aula affollata

Il sindaco Grizzanti, a nome di tutta Sutera ha ribadito che «abbiamo accolto bene tutti i giornalisti nazionali, com’è nostra abitudine, portandoli sul monte a verificare quello che volevano vedere, anche se i loro servizi erano già pronti ed impacchettati, dato che hanno presentato l’ascensore come fosse un eco mostro e soprattutto hanno denigrato un paese dicendo che non abbiamo scuole, non abbiamo un prete, non abbiamo esercizi commerciali, ai vecchietti viene portato il mangiare a casa insieme a qualche coperta, che 10 mila persone non le vediamo dal dopoguerra.

E il presepe vivente? Un accanimento da parte di certa stampa di cui non riusciamo a capirne i motivi, al di là di quello che può essere il problema ascensore che a torto viene definito come un eco mostro, dove con quella parola solitamente si definisce una cosa abbandonata.

imagesOWHJONM7Il nostro ascensore – prosegue il sindaco – è stato completato nel 2012 e adesso siamo alla fase finale per il suo funzionamento, reperiremo i 44 mila euro che servono e poi tutto sarà definito».

Una punta di orgoglio suterese, la mette il sindaco quando tuona con forza: «Abbiamo chiamato a raccolta i cittadini perché vogliamo chiarezza tra di noi, nell’ascensore ci crediamo tutti, l’ascensore è nostro, se piace, deve piacere a noi, se non piace non deve piacere a noi. Ma noi ci crediamo, tutta Sutera ci crede». Non si escludono querele e richieste di risarcimento contro chi ha dato una versione completamente distorta della realtà suterese e aver leso l’immagine collettiva e di ogni singolo cittadino.

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: