Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Enzo Nicastro’

Questo è “successo” (nel senso “è accaduto”)

.

lib

  • Presente il vicesindaco Enzo Nicastro in versione tricolore.
  • Presente la presidente del consiglio comunale Menuccia Falletta.
  • Presente l’assessore Alessandra Antinoro unico rappresentante femminile in giunta.
  • Presente la maggioranza, al di fuori degli obiettivi fotografici, con i  consiglieri Totò Mattina e Claudia Pellitteri.
  • Presente la minoranza con il suo capogruppo Gioacchino Palumbo.
  • Presente un impiegato comunale nelle vesti di porta gonfalone.
  • Presente Don Luca Milia che ha ufficiato la cerimonia religiosa
  • Presente l’ospite d’onore, l’anziano Salvatore Mattina anche quest’anno nel ruolo di testimonial.
  • Presente il rappresentante provinciale dell’Anpi Giuseppe Cammarata che gli ha donato il prestigioso fazzoletto tricolore.
  • Presente una scarsa dozzina di partecipanti, cioé una decina di persone ammogliate venute a vedere i loro bambini suonare nella banda municipale G. Verdi precettata per l’occasione.
  • Presente nel corteo a all’inaugurazione la rappresentanza della Polizia Municipale.
  • Presente nel corteo la rappresentanza dei Carabinieri che però non hanno potuto assistere all’inaugurazione chiamati altrove per motivi di servizio.
  • Presente l’avvocato Totò Ferlisi con consorte.

Tutti qui. Tutto qui.

  • Assente il sindaco, fuori Milena.
  • Assente la Cittadinanza.

s4Dopo la posa e l’inaugurazione sono sorte immediatamente alcune polemiche sulla lapide: sia sul posto in cui è stata collocata che sul testo scritto e quanto invece si doveva scriversi. Per ora MML non intende entrare nel merito, non mancherà occasione successivamente.

Per tagliare le polemiche il sindaco, al suo ritorno, se riterrà opportuno potrebbe assegnare alla lapide un posto migliore; far incidere i nomi dei partigiani milenesi per farli conoscere ai cittadini di oggi e tramandarli poi i posteri; far togliere la scrritta “milocchesi” perchè negli anni della II Guerra Mondiale il nostro paese si chiamava già Milena: non si babbìa con i momenti storici.

E, nel caso volesse continuare a far incidere il suo nome sulle lapidi, come suole fare, veda però di non mettere alla fine la solita scritta: “Giuseppe Vitellaro sindaco pose”, non “pose” ma semmai… “ripose”.

E dopo tutti questi aggiustamenti e con una lapide nuova con i loro nomi in bell’evidenza, i partigiani di Milena potranno finalmente riposare in pace.

RIGUARDA LE POSE

(altro…)

Annunci

Read Full Post »

Le indennità di carica del 2013 destinate ai «voucher»

C. L.

.

1012466_637396352978123_1428879514_nLe indennità di carica del sindaco Peppuccio Vitellaro, della Giunta (formata dal vice sindaco Enzo Nicastro, e dagli assessori Alessandra Antinoro, Giuseppe Ingrao e Salvatore Mattina), del presidente del consiglio Menuccia Falletta e dei consiglieri comunali di maggioranza del gruppo “Continuiamo Insieme” saranno destinate a finire in un fondo unico per l’acquisto di buoni lavoro dell’Inps, i cosiddetti “voucher” per venire incontro alle piccole esigenze economiche delle persone più bisognose.
E’ quanto ha annunciato l’altro ieri il vice sindaco Enzo Nicastro.

La somma che sarà tradotta in voucher lavoro è di circa 20 mila euro ed è riferita al secondo semestre 2013. I voucher, come ha avuto modo di sottolineare il sindaco Peppuccio Vitellaro, consentiranno ai soggetti più bisognosi di svolgere attività occasionale per conto del Comune e di ricevere una retribuzione che da diritto anche ad una contribuzione Inps.

Tre le categorie interessate da questo provvedimento: i pensionati, gli studenti, le persone inoccupate o disoccupate. «La nostra è sempre stata una linea ben precisa – ha dichiarato Enzo Nicastro – da una parte abbiamo sempre mantenuto fede agli impegni assunti, dall’altro abbiamo voluto venire incontro alle persone che hanno più bisogno facendo leva su soldi, quelle delle indennità agli amministratori, che abbiamo sempre considerato della comunità e che, pertanto, tornano alla comunità sotto forma di servizi e anche di buoni lavoro».

imagesGDLHV2JYLe domande di partecipazione alla selezione dovranno pervenire all’Ufficio Protocollo del Comune di Milena, a pena di esclusione, entro e non oltre le ore 12.00 del 30/06/2014. L’arrivo della domanda dopo la scadenza del termine sopra indicato sarà considerato causa di esclusione dalla selezione.
Si precisa che non farà fede la data del timbro postale, ma unicamente il timbro d’arrivo del Protocollo.

Bando: http://www.comune.milena.cl.it/po/attachment_news.php?id=17

Domanda: http://www.comune.milena.cl.it/po/attachment_news.php?id=18

In ogni caso, c’è da far rilevare che la Giunta Vitellaro, anche nella precedente legislatura, ha rinunciato all’indennità di carica, per cui si può dire che a Milena gli amministratori rinunciano alla corresponsione delle indennità di carica ormai da 7 anni. Un record positivo in una Italia che, tra crisi economica e ricerca di soluzioni per uscirne, si interroga ancora su un tema di difficile soluzione come quello sui costi della politica.

La delibera integrale

(altro…)

Read Full Post »

19 operai Milena per il cimitero e il parco urbano

c. l.

.

cantArrivano buone notizie sul fronte dei cantieri di lavoro finanziati dalla Regione.

A fornirle è stato il vice sindaco Enzo Nicastro che ha reso noto che è stato approvato dalla Giunta il progetto e la graduatoria del cantiere di lavoro e che, quanto prima, diciannove lavoratori locali, in base a quelle che sono state le risultanze della graduatoria, potranno avere la possibilità di lavorare per tre mesi, ognuno per 80 ore mensili.

«Si tratta di una piccola ma importante boccata di ossigeno per quanti non hanno un lavoro e avranno la possibilità concreta, per tre mesi, di averlo», ha affermato il vice sindaco della Giunta Vitellaro, che ha aggiunto: «il progetto riguarderà non solo la manutenzione del verde pubblico, ma anche la gestione delle sedi stradali nonché del cimitero comunale e del parco urbano. Insomma, si tratterà di interventi tesi al miglioramento complessivo della fruibilità di queste strutture comunali, ma anche del verde pubblico.

Il finanziamento del cantiere di lavoro è di complessivi 26 mila euro tutti a carico della Regione.

I lavoratori saranno impiegati cinque giorni settimanali per 4 ore giornaliere che andranno ad assommare 80 ore mensili che, per tre mensilità, saranno complessivamente 240 ore di lavoro prestato. Infine, la delibera, una volta approvata da parte della Giunta, è stata dichiarata immediatamente esecutiva al fine di consentire l’invio della stessa alla Regione al fine di intraprendere l’iter per l’avvio del cantiere di lavoro.

 

Read Full Post »

La mensa scolastica adattata anche ai celiachi

C. L.
.

Mensa ScolasticaD’ora in avanti la mensa del Comune di Milena sarà la prima in provincia di Caltanissetta ad essere dotata di tutte le strumentazioni necessarie per la preparazione e somministrazione dei cibi per soggetti celiaci.

A renderlo noto è stato il vice sindaco Enzo Nicastro. «Il nostro Comune è stato l’unico ad ottenere questo finanziamento in provincia di Caltanissetta e questo per noi è motivo di orgoglio nella considerazione che la nostra mensa scolastica mostra la massima attenzione per la salute e la qualità dell’offerta gastronomica dei suoi fruitori. Ritengo che questa sia una grande conquista di civiltà per la nostra comunità».».

In particolare, il contributo che la Regione Siciliana ha concesso al Comune di Milena ammonta a 1614 euro. Con questa somma il Comune andrà a comprare posate, ma anche mestoli, armadi, casseruole, palette e tavolo lavoro speciali al fine di consentire la preparazione e somministrazione dei cibi anche a chi è affetto da celiachia.

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: