Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Don Bosco’

Nomine ed incarichi nel Movimento Don Bosco

 

mp-don-boscoIl medico Paolo Tona  è stato nominato Presidente dell’ associazione regionale di volontariato “Movimento politico Don Bosco”.

Nel corso di un convivio svoltosi nel capoluogo siciliano, gli ex allievi salesiani dell’istituto di via Sampolo, hanno provveduto a nominare Presidente onorario il dott. Pier Nicola Garofalo, che ha lasciato la presidenza operativa per i numerosi impegni professionali.

Riconfermato alla vice presidenza il dott. Totò Mancuso mentre è stato eletto quale portavoce il prof. Orazio Guggino. L’avv. Orazio Di Gioia, sarà il responsabile della provincia di Palermo. Segretario organizzativo è stato confermato, a sua volta, il dott. Giuseppe Di Franco. Don Giuseppe Cigno, invece, è stati nominato responsabile  spirituale del movimento. Per la comunicazione, infine, è stato confermato il giornalista professionista, dott. Nino Randisi. 

Nei prossimi giorno il gruppo direttivo del movimento che raccoglie adesioni in tutta l’isola, stilerà un programma di iniziative che saranno illustrate nel corso di una convention che si svolgerà tra qualche mese. Al centro dell’azione civica degli ex allievi salesiani, il valore della fraternità e della solidarietà.

Read Full Post »

Anche la Don Bosco in rete

Attivata Adsl nella scuola Don Bosco

.
adslLa Giunta municipale ha deciso di attivare presso l’istituto scolastico Don Bosco l’Adsl per
consentire alla scuola di dotarsi del fondamentale supporto per i collegamenti informatici.

Il costo è stato di 55 euro di canone mensile, oltre a 100 euro per il costo di prima attivazione.

Read Full Post »

Gli ex allievi di Don Bosco scendono in politica?

Roberto Mistretta

.

mp-don-boscoDopo la costituzione avvenuta nei mesi scorsi di un nuovo soggetto politico tra ex allievi di Don Bosco di cui a Mussomeli sarà alfiere l’ex direttore sanitario dell’Asp, Salvatore Mancuso, adesso il gruppo passa al concreto adottato il proprio statuto, in quanto convinto che gli insegnamenti e l’opera di Don Bosco sono oggi più attuali di prima.

Un movimento di volontariato civile che si pone tra gli obiettivi quello di promuovere e di potenziare sul territorio le scuole professionali per i giovani in difficoltà e quelli a rischio. Ma non solo.

«Il movimento -si legge nello statuto- intende portare avanti una politica economica basata sia sullo sviluppo di una moderna cultura imprenditoriale, sia sull’opzione per la diffusione delle piccole e medie imprese che uniscano il lavoro al capitale e siano in grado di operare nei settori vocazionali e vitali dell’economia siciliana, quali l’agricoltura, la zootecnia, l’artigianato, l’industria e il turismo». Idee precise quindi che gli ex allievi salesiani lanciano ai partiti e alle istituzioni.
«Riteniamo che sia indispensabile – sostengono i promotori dell’iniziativa – oggi più di ieri, di riportare alla ribalta quella “pedagogia preventiva” che, non solo non ha perso valore, ma appare sempre più indispensabile applicarla, non solo per il mondo giovanile, ma estenderla a tutte le articolazioni sociali e tra queste a quella politica. E’ compito della società politica provvedere direttamente in favore di quelle categorie giovanili e non che versano in disagio, per garantire un futuro onesto e dignitoso».

L'istituto salesiano Don Bosco di via Sampolo a Palermo

L’istituto Don Bosco di via Sampolo a Palermo

Tra le prime iniziative vi è l’organizzazione, entro il prossimo mese di marzo, di un convegno sull’opera e sul pensiero di Don Bosco, il cui bicentenario della nascita si celebrerà il 16 agosto del prossimo anno e il recupero del viale d’ingresso dell’istituto di via Sanpolo, che sarà liberato dalle erbacce e quindi reso più decoroso e accogliente.

L’immobile, attualmente, è in uno stato di assoluto abbandono e precarietà. Per questo motivo chiameranno a raccolta tutti coloro che hanno già aderito al movimento e i tanti ex allievi che hanno frequentato l’Istituto negli anni passati.

Read Full Post »

Il Movimento Politico Don Bosco contrario alla Porcata 2

Salvatore Mancuso


.
E’ in atto un nuovo tentativo di uccidere la libertà di scelta degli elettori per i propri rappresentanti al Parlamento Nazionale.
imagesCA3U92JSBerlusconi ha trovato il nuovo Calderoli nel segretario nazionale del PD, tale RENZI che avrebbe dovuto rappresenatre il nuovo, il liberatore degli elettori italiani.
Non possiamo accettare che si continui a disprezzare la libertà di scelta dei propri rappresentanti politici nazionali.   La porcata due che si vuole imporre, nonostante l’incostituzionalità della legge, già dichiarata, ci impone di reagire con veemenza perchè ci troviamo di fronte a delle persone arroganti che mettono a rischio la democrazia del nostro paese.
Facciamo girare in tutte le piazze di facebook il nostro grido di sdegno, uniamoci tutti al coro di non votare, sin dalle prossime scadenze elettorali, per chi vuole continuare ad asservire gli italiani considerandoli come delle marionette

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: