Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘Crispino Sanfilippo’

Albero cade al cimitero, le accuse dell’ex assessore

Carmelo Sciangula

.

L´alberro caduto al cimitero: tragedia sfiorata e danni ingenti

L´alberro caduto al cimitero: tragedia sfiorata e danni ingenti

Sommatino. In merito al crollo dell’albero all’interno del cimitero che ha visto distruggere due tombe a terra e causare un presunto danno economico per il Comune di oltre 15 mila euro, intervenire l’ex assessore Salvatore Sanfilippo.
Il danno economico non deve pesare sulle tasche dei cittadini ma bensì devono pagare i responsabili che avevano il compito di effettuare la prevenzione.
«Quando ero assessore ai lavori pubblici – ha detto Sanfilippo – avevo avviato un piano di prevenzione dell’incolumità pubblica individuando alcuni alberi pericolati che potevano essere a rischio, tra questi anche quelli pericolanti del cimitero. Una situazione drammatica che se affrontata preventivamente poteva essere scongiurata. Del tutto erano a conoscenza sia il sindaco Crispino Sanfilippo che l’assessore al verde pubblico Calogero Cellauro. Apprendo con stupore che i danni quantificati ammontano a circa 15 mila euro, pertanto chiedo che questi soldi non debbono essere pagati dai cittadini sommatinesi, ma dai veri responsabili e cioè sindaco e assessore che non hanno voluto e provveduto ad eliminare questi pericoli e non avviato una prevenzione adeguata. Nei mesi in cui sono stato in carica ho avviato immediatamente un’azione di ricognizione dei pericoli e un’azione preventiva a tutela dei cittadini individuando alberi che dovevano essere ridimensionati, potati, oppure totalmente abbattuti per avviare un processo di sicurezza e attuazione delle norme di protezione civile a salvaguardia della salute e della vita dei cittadini. Alcuni alberi sono infatti stati potati e altri abbattuti ma da quando mi sono dimesso la ditta incaricata è stata invitata a sospendere tutti i lavori».
Una situazione che sta creando seri problemi e panico in paese visto che a tutt’oggi vi sono molteplici alberi arbusti pericolanti da abbattere o da potare come ad esempio quello sito in viale Aldo Moro che con le radici che stanno perforando e rompendo tutto il marciapiede comunale, creando anche seri problemi per l’incolumità pubblica. Già nei mesi scorsi un ramo si era staccato ed era stato solamente successivamente rimosso senza procedere ad effettuare un’adeguata potatura dello stesso al fine di tutelare l’incolumità pubblica dei passanti e dei automobilisti.

Read Full Post »

La giunta municipale è ora formata da Crispino Sanfilippo (sindaco), Salvatore Sanfilippo (Forza Italia), Calogero Cellauro (Forza Italia) Ignazio Indorato (Ncd) e Anna Crocifissa Noto (Ncd).

Sanfilippo è stato nominato assessore

Carmelo Sciangula

.

Salvatore Sanfilippo

Salvatore Sanfilippo

Salvatore Sanfilippo è il nuovo assessore ai lavori pubblici e alla polizia municipale di Sommatino. Prende il posto del dimissionario Liborio Cravotta. Il sindaco Crispino Sanfilippo dopo una serie di trattative politiche ha ufficializzato la sostituzione dell’assessore nella sua giunta. Un travaglio iniziato lo scorso marzo, quando l’assessore Liborio Cravotta si era dimesso in prima battuta e poi rinominato dal primo cittadino. Ieri il rimpasto atteso da tempo.
Il giuramento si è svolto giorno 9 scorso alle ore 9 prima dell’inizio del consiglio comunale. Presenti nella stanza del sindaco, il neo assessore Salvatore Sanfilippo, il segretario comunale Vincenzo Chiarenza e il primo cittadino Salvatore Crispino Sanfilippo.

Le deleghe a lui assegnate sono: Rapporti con autorità sanitarie, Affari legali, Urbanistica, Risorse e politiche energetiche, Polizia municipale e Lavori pubblici. Salvatore Sanfilippo è dirigente medico presso il poliambulatorio di Sommatino e ufficiale sanitario.
«Sono molto soddisfatto della scelta effettuata dall’amministrazione comunale – dice il neo assessore – incontrerò tutti i dipendenti comunali e mi metterò subito al lavoro. Il mio primo obiettivo è quello di migliorare l’ufficio tecnico, valorizzando sempre più tutto il personale assegnato alla stessa posizione organizzativa N° 03 Area tecnica. Ringrazio il sindaco Salvatore Crispino Sanfilippo per aver riposto questa fiducia in me».

Michele Mancuso

Michele Mancuso

Il vice coordinatore regionale di Forza Italia Michele Mancuso interviene in merito alla nomina del Dr Sanfilippo ad assessore del comune di Sommatino (che ha 61 anni, è stato candidato per due volte alla carica di sindaco di Sommatino e successivamente è stato eletto consigliere provinciale nel Pdl e sdesso è transitato in Forza Italia) : “ho avuto il piacere di conoscere l’amico Toto in provincia da consigliere e so bene quanto sarà importante il suo impegno per la città. Forza Italia in provincia continua a crescere e ad aggregare sempre più. Ringrazio il sindaco per una apertura così importante e promettiamo impegno e sostegno per il raggiungimento di obiettivi ambiziosi per la città di Sommatino. Con Salvatore Sanfilippo e Lillo Cellauro vantiamo due assessori di spessore e di grande volontà nelle città di Sommatino. Il partito sarà accanto a loro con tutta la sua classe dirigente locale e a tutti i livelli.”

Read Full Post »

«Il servizio dei rifiuti costerà il 35% in meno»freccia gif

Carmelo Sciangula

.

images4VSW50TFIl costo del servizio mensile della gestione dei rifiuti si abbassa del 35% grazie ad un lavoro certosino dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Crispino Sanfilippo. Il costo passa così da 59 mila euro a 39 mila euro mensili, con un notevole risparmio annuo per le casse comunali.

«Un grande risultato raggiunto – spiega il sindaco Sanfilippo – in fatto di smaltimento rifiuti integrati con risparmio non solo per il Comune di Sommatino ma anche per i cittadini. La notizia non può che fare piacere ai sommatinesi che purtroppo sono sempre più vessati di tributi che giungono dal Governo. Giorni addietro abbiamo sottoscritto anche il passaggio della gestione dei rifiuti di Sommatino dalla ditta Sap alla ditta Tek. Ra di Angri, che si è aggiudicata la gara della proceduta negoziata fino al 30 settembre 2014, con un ribasso del 13,89%. Vogliamo evidenziare che a Sommatino si effettua da sempre la raccolta differenziata integrata porta a porta tra ditta appaltatrice e personale dipendente, raggiungendo a tutt’oggi oltre il 55% di raccolta differenziata che ci porta ad essere uno dei primi in provincia. L’amministrazione ha abbassato i costi per il servizio dei rifiuti e garantito il livello occupazionale evitando, ciò che si paventava e cioè la riduzione del personale in forza alla Sap e alla fine, grazie al lavoro che abbiamo svolto, si è evitato ciò che poteva essere davvero una tragedia per i lavoratori impegnati nel servizio di raccolta porta a porta.
Tarsu1Oggi – aggiunge Sanfilippo – siamo riusciti ad ottenere un duplice successo: dall’importo di 59mila euro siamo passati ai 39mila euro con un risparmio di 20 mila euro al mese che significa una diminuzione della Tarsu che è stato il nostro principale obiettivo, dopo ampi dibattiti che abbiamo avuto con il Comitato civico spontaneo per la Tarsu con cui intendiamo intensificare i rapporti per raggiungere insieme risultati in favore dei cittadini ed anche quello di mantenere i posti di lavoro in atto esistenti

Questo è uno dei tanti risultati conseguiti da questa amministrazione che vale la pena ricordare, e cioè di avere abbattuto il debito con l’Ato CL2 di quasi 2 milioni di euro, garantendo il pagamento degli arretrati e degli stipendi ai lavoratori Sap mediante l’accesso al fondo di rotazione, nonchè al pagamento di oltre 700 fornitori».

 

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: