Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Stampa, Tv e Blog’ Category

Read Full Post »

Read Full Post »

“Situazione debitoria del Comune di Milena nei confronti dell’Ato Ambiente CL1

.

I consiglieri comunali di MILENA DOMANI Alfonso Cipolla, Angela Falcone, Maria Carmela Ferlisi, Maria Giulia Provenzano hanno chiesto al Presidente del Consiglio di invitare in consiglio comunale il  Sindaco per riferire sulla effettiva situazione debitoria del Comune di Milena nei confronti dell’Ato Ambiente Cl1 e su quali iniziative intende intraprendere per fare fronte a questo buco nel bilancio.

In particolare poi ripropongono l’urgenza di un incontro con la dott.ssa Elisa Ingala, Commissario liquidatore dell’Ato Ambiente CL1, al fine di accertare la reale entità del debito del nostro Comune nei confronti dell’Ato Ambiente Cl1 e quindi di potere esaminare due possibilità: o di ratearlo o di fare ricorso, scegliendo di comune accordo quale delle due vie sia più utile per evitare ripercussioni sul bilancio e quindi sui cittadini di Milena.

 

INVITIAMO I CITTADINI A CONOSCERE TUTTA LA STORIA DEL DEBITO CO L’ATO AMBIENTE CL1

minoranza3+1il 29 agosto 2018 i consiglieri della Lista “Milena Domani”, Alfonso Cipolla, Angela Falcone, Maria Carmela Ferlisi e Maria Giulia Provenzano, hanno protocollato la richiesta al Sindaco e al Presidente del Consiglio comunale di Milena di fare un consiglio comunale urgente aperto agli interventi del pubblico presente per discutere sul debito di oltre 800 mila euro che il Comune deve dare all’Ato Ambiente CL1 di Caltanissetta.

Alla base della richiesta l’avere appreso dagli organi di stampa che l’Ato Ambiente CL1 vanta in pesante credito nei confronti del Comune di Milena per 808.452 euro”.

Una cifra enorme che li ha convinti a chiedere al Presidente del Consiglio comunale di “fissare la data di un consiglio comunale urgente e aperto al pubblico con all’ordine del giorno la situazione debitoria, perché i Cittadini abbiano contezza della situazione che si presenta grave e possano partecipare attivamente alla soluzione”.

Al Sindaco hanno chiesto di “riferire sui dati certi dei debiti contratti con l’Ato Ambiente CL1” esprimendo l’augurio di“trovare tutti insieme una linea comune da seguire alla ricerca di una soluzione possibile del problema, prendendo in considerazione anche qualche proposta che provenga dalla Cittadinanza sulla quale grava tutto il peso economico di una situazione certamente da loro non creata”.

Il 5 settembre 2018 si è tenuta una Conferenza dei Capigruppo nel corso della quale il Sindaco il quale ha precisato che, in atto, non è in grado di riferire cifre certe e che la situazione creditoria/debitoria non è chiara; e che è previsto a breve un “tavolo tecnico”, un incontro con la Commissario liquidatore dell’Ato Ambiente CL1 Elisa Ingala.

Incontro al quale hanno chiesto di partecipare anche il Presidente del Consiglio e il Capogruppo della Minoranza. Sulla linea del rinvio proposto dal Sindaco si è espresso anche il Capogruppo della Minoranza Onofrio Oliva. Prendendo atto e visione del tavolo tecnico chiesto dal Sindaco, Alfonso Cipolla ha ritenuto valida la richiesta di un breve rinvio, e ha accettato che il consiglio comunale venga rinviato dopo tale incontro, fermo restando che subito dopo si terrà il consiglio comunale richiesto con i caratteri di urgenza e di possibilità di fare intervenire il pubblico presente in sala.

ingala-elisa

Elisa Ingala

Il 29 ottobre 2018 i consiglieri della Minoranza hanno inviato al sindaco e al presidente del consiglio comunale un’interrogazione con la quale chiedono spiegazioni sul ritardato incontro con il commissario dell’Ato ambiente Cl1 dott.ssa Elisa Ingala. Un ritardo incredibile se si considera l’importanza che il presunto debito potrebbe avere sul bilancio comunale e sulle tasche dei cittadini. E’ stata richiesta una risposta scritta urgente, disattesa la quale, i consiglieri chiedono al presidente del consiglio di riconvocare quel consiglio comunale urgente e aperto agli interventi del pubblico.

FOTO CLAUDIO

Claudio Cipolla

Il 31 ottobre 2018 il sindaco Claudio Cipolla ha risposto: “non c’è nessun ritardo in quanto dopo il nostro incontro del 05/09/2018, ho contattato telefonicamente il commissario dell’ATO CL1 Dott.ssa Ingala. A seguito della discussione telefonica la stessa, al fine di potere meglio definire la posizione debitoria, con nota del 17/10/2018, ha chiesto ai nostri uffici nuovo elenco dettagliato sia delle cosi di spesa sia dei mandati di pagamento da noi effettuati a titoli di anticipo somme. Tale elenco è stato inviato dai nostri uffici in data 23/10/2018. Pertanto siamo in attesa di una loro analisi, in modo da potere fissare un incontro”.

(altro…)

Read Full Post »

Read Full Post »

Read Full Post »

UniCamillus International Medical University

La leader del team che ha isolato per primo al mondo il #CoronaVirus è Maria Rosaria Capobianchi Professore Straordinario di UniCamillus di Biologia Molecolare.
L’Ateneo è altresì orgoglioso di annoverare tra i suoi Professori Straordinari -tutti clinici dello Spallanzani impegnati in prima linea nella gestione dell’emergenza CoronaVirus:
Giuseppe Ippolito Direttore Scientifico dell’Istituto che in UniCamillus insegna Malattie Infettive
Emanuele Nicastri, direttore della Divisione di Malattie Infettive ad Elevata Intensità di Cura, che in Ateneo insegna Farmacologia
Nicola Petrosillo, Direttore del Dipartimento Clinico e di Ricerca in Malattie Infettive e Direttore di Unità Operativa Complessa Infezioni Sistemiche, Docente ad UniCamillus di Igiene Generale ed Applicata.

Il Rettore Gianni Profita rivolge a loro da parte di tutto l’Ateneo il più sincero sentimento di gratitudine per lo straordinario lavoro che stanno svolgendo a difesa della salute -mai come ora è il caso di dirlo- dell’intera umanità.

https://www.unicamillus.org/it/docenti/

Read Full Post »

Tutte le nazioni che si sono collegate con Milocca-MilenaLibera nel 2019

E la notte del 31 gennaio 2020 abbiamo superato i 10 milioni di contatti!!!

Read Full Post »

« Newer Posts - Older Posts »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: