Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Scuola’ Category

refezione

pasti.jpg

Annunci

Read Full Post »

 

Cambiamo il futuro delle migrazioni. Investiamo nella sicurezza alimentare e nello sviluppo rurale.”

Prof. Angelo Alfano Scuola Media di Montedoro

.

Foto 1.jpgLa Scuola Secondaria di primo grado di Montedoro, diretta dalla Dirigente Scolastica dott.ssa Calogera Genco, ha partecipato con entusiasmo alle celebrazioni ufficiali italiane per la Giornata Mondiale dell’Alimentazione 2017. Considerato l’invito  Miur, rivolto alle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado a partecipare alle attività proposte dalla FAO, le classi 1°A, 2°A e 3°A del plesso di Montedoro hanno dedicato l’attività didattica del 16 Ottobre al tema della GMA 2017: “Cambiamo il futuro delle migrazioni. Investiamo nella sicurezza alimentare e nello sviluppo rurale.”

La giornata,coordinata dal docente di Scienze Prof. Angelo Alfano e con la collaborazione dei docenti Anna Maria Caruana, Francesca Taibi, Angela Schillaci, Lucia Vella, Mariella Amore e Piero Garretto si è svolta secondo il seguente programma:

  • Proiezione di un video-clip introduttivo sulla GMA realizzato dagli alunni
  • Dibattito tra alunni relativamente a:
  • Significato della GMA 2017
  • Migrazioni, agricoltura e alimentazione
  • 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (OSS) per una Generazione Fame Zero
  • Presentazione di 17 cartelloni degli OSS realizzati dagli alunni
  • Significato di Climate-Smart-Agricolture (CSA)
  • Il Programma Alimentare Mondiale (WFP)
  • Proiezioni di clip sulle attività del WFP
  • Conclusioni e riflessioni

Foto 2La giornata si è aperta con la proiezione di un filmato incentrato sul significato della Giornata Mondiale dell’Alimentazione e sulle condizioni di vita dei popoli devastati da condizioni climatiche avverse e dalle difficoltà che devono affrontare, giorno dopo giorno, per procurarsi il cibo, senza però trascurare gli sforzi che tanta gente compie ogni giorno per rendere migliori le loro esistenze. La parte più importante della celebrazione ha riguardato il mini- convegno, organizzato e condotto dagli stessi alunni impegnati nel porre delle domande alle quali alcuni compagni hanno risposto in riferimento ai problemi in discussione. Successivamente i discenti sono stati protagonisti di un video-clip ,girato nel cortile della stessa scuola, nel quale gli stessi sfilano con dei pannelli realizzati con colori a matita acquerellabili dei 17 obiettivi dell’OSS.  La mattinata si è conclusa con la visione di un ulteriore video riguardante il WFP (WORLD FOOD PROGRAM) e con le conclusioni finali che hanno evidenziato l’interessa e la partecipazione dei discenti all’intera manifestazione.

Foto 3.jpgTale attività ha reso gli alunni protagonisti attivi dell’intera manifestazione, in quanto ideata e realizzata insieme agli insegnanti, che hanno fatto da sfondo al lavoro dei ragazzi, che si sono dimostrati partecipi ed entusiasti e soprattutto collaborativi in ogni fase. Altro aspetto importante e da non trascurare è certamente la consapevolezza che hanno assunto riguardo a talune problematiche quali le migrazioni, i cambiamenti climatici e il problema mondiale riguardante la mancanza di cibo; è importante, infatti, che le future generazioni conoscano i problemi e le difficoltà che devono affrontare giornalmente milioni di persone e ragazzi come loro, ma anche che sappiano che ci sono delle soluzioni e che queste possono anche dipendere da loro è da noi tutti.

foto banner.jpgL’attività didattica proposta, è volta a far acquisire agli alunni una maggiore consapevolezza riguardo le migrazioni, l’agricoltura e lo sviluppo sostenibile. Se si parte dai più piccoli, attraverso un’agenzia formativa come la scuola, sarà possibile creare una società migliore e più responsabile.

E’ lodevole, dice la Dirigente, l’impegno profuso dai docenti, che hanno saputo interessare, motivare e guidare gli alunni in un percorso di scoperta, conoscenza ed approfondimento di una così importante tematica. A loro va il plauso di tutto l’Istituto.

 

 

Read Full Post »

Conferenza stampa presentazione progetto “FISCHIO” Roma, 19 ottobre 2017 ore 11, Istituto Magistrale “Caetani”

Daniela Gambino

.

fi.PNGVerrà presentato giovedì 19 ottobre alle ore 11, presso l’Istituto Magistrale “Caetani” di Roma in viale Mazzini 36, “FISCHIO” (acronimo per “Federazione Istituti per lo sport che include e orienta”), progetto pilota del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e
della Ricerca finalizzato a migliorare il processo di inclusione scolastica. L’iniziativa, attraverso l’attività fisico-motoria, nelle sue diverse espressioni, applicazioni e differenze contestuali, compresi giochi e laboratori, punta alla piena partecipazione di alunne e alunni con disabilità.

Alla presentazione interverrà il Sottosegretario Vito De Filippo. Al tavolo dei relatori – moderati dalla giornalista Daniela Gambino – Giuseppe Zambito, coordinatore del gruppo di lavoro per il monitoraggio del progetto; Antonio Di Liberto, dirigente dell’Ufficio Politiche Sportive del Miur; Angela Indelicato, coordinatrice nazionale del
progetto e Cosimo Guarino, Dirigente Scolastico dell’Istituto Caetani, scuola capofila.
Porterà la sua testimonianza Arturo Mariani, calciatore e scrittore, componente della Nazionale Italiana Amputati.
L’incontro prevede inoltre gli interventi dei vari rappresentanti della rete “FISCHIO”, costituita da associazioni, enti e dagli Istituti, che presenteranno i loro contributi.

Otto le Regioni italiane interessate. Numerosi le studentesse e gli studenti delle classi terze della scuola secondaria di I grado e delle classi prime della scuola secondaria di II grado coinvolti in attività sportive. “FISCHIO” punta al movimento come veicolo di benessere psicofisico e in quest’ottica prevede anche la creazione di uno spazio di ascolto,
fi2.PNG“SPORT HELLO”, che sarà installato in tutti gli Istituti aderenti e si candida a divenire
punto di riferimento e di raccordo con il territorio. Qui si distribuirà materiale di promozione relativo al progetto, si evidenzieranno disagi e problematiche e si potranno lasciare messaggi in una bacheca. “SPORT HELLO” si occuperà anche di segnalare le strutture e le attività sportive presenti nel quartiere (palestre, associazioni sportive, scuole di avviamento allo sport, luoghi di aggregazione ecc.).
“FISCHIO” sarà soprattutto espressione creativa di sé, per questo verrà lanciato un concorso di immagini relative allo sport e all’inclusione. Le foto più significative faranno
parte di una mostra itinerante.
Da segnalare infine la presenza, particolarmente significativa, all’interno della rete “FISCHIO”, delle scuole di Amatrice, Atri e Arquata del Tronto, Istituti segnati profondamente dall’ultimo terremoto.

I canali social del progetto:

(altro…)

Read Full Post »

scuola media LPrg

Rina-Genco-Preside

Read Full Post »

nastro rosa.jpg

liltcaltanissetta.it

Read Full Post »

15922 Libro X KS

terrem.jpg

Read Full Post »

caltaqua.jpg

Read Full Post »

Older Posts »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: