Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Notizie da altre città’ Category

Questo è un crimine..

Nessuna descrizione della foto disponibile.
S. Bordenca
Annunci

Read Full Post »

Stazione FS di Campofranco (Sutera-Milena-Casteltermini)

Vincenzo Nicastro

.

Ficodindia, già in fioritura, di ALTO LIVELLO !

Su una struttura in totale abbandono da anni.

Sarà un’impresa poterle raccogliere quando saranno mature.

L'immagine può contenere: cielo e spazio all'aperto

(altro…)

Read Full Post »

Read Full Post »

Alcamo, bagnante in difficoltà salvato da un cane bagnino

La Sicilia

.

Alcamo, bagnante in difficoltàsalvato da un cane bagnino

Akira, una femmina di labrador di 3 anni, color miele, si è lanciata in mare insieme a due operatori

Un uomo di 70 anni ha rischiato di affogare in mare ma è stato salvato dall’Unità cinofila Sics. 

Alla richiesta di aiuto, Akira, una femmina di labrador di 3 anni, color miele, si è lanciata in mare insieme ai due operatori, Giuseppe e Alessandra. L’episodio è avvenuto ieri mattina nella spiaggia libera di Alcamo Marina.

A rendere nota la vicenda la Sics, la Scuola cani da salvataggio. L’anziano, residente ad Alcamo, si era allontanato insieme a due amici per nuotare, ma a causa del mare mosso e della forte corrente non è riuscito a tornare a riva. I due amici hanno lanciato l’allarme.

A quel punto è scattato il salvataggio con il labrador che ha trainato l’anziano fino alla riva.

Quello effettuato ad Alcamo Marina è il quarto salvataggio portato a termine dai cani-bagnini della Scuola italiana cani salvataggio in poche settimane. La Sics opera con 30 postazioni lungo le coste italiane e con circa 300 unità cinofile. 

Read Full Post »

Read Full Post »

Read Full Post »

Catania, la polizia scopre la centrale del rame rubato

La Sicilia

.
Catania, la polizia scopre la centrale del rame rubato

Sequestrato un ingente quantitativo di oro rosso proveniente da attività illecite

CATANIA – Circa 7.000 chilogrammi di rame rubato, per un valore commerciale di 32mila euro, sono stati sequestrati dalla polizia ferroviaria di Catania in un’area di contrada Torrevecchia a Grammichele, nel cui interno c’erano anche 22 carcasse di auto.

In una zona adiacente sono stati trovati anche macchinari per sguainare e polverizzare le trecce di rame. L’attività, totalmente illecita, era gestita un 45enne che è stato denunciato in stato di libertà per attività di gestione di rifiuti non autorizzata e ricettazione.

L’area è stata sottoposta a sequestro penale e sono in corso ulteriori accertamenti per individuare la proprietà del rame anche se, già per gran parte di esso, è stato possibile appurare che erano trecce di rame in uso alle ferrovie ed utilizzate per alimentare i passaggi a livello e collegare le garitte e le stazioni. In particolare, alcuni spezzoni sono risultati compatibili con quello asportato, recentemente, sulla tratta ferroviaria Vizzini – Grammichele, mandando in tilt la circolazione ferroviaria nel sud-est della regione.

La quantità di “oro rosso” e l’organizzazione dell’impresa illegale fanno supporre agli investigatori che era una centrale della ricettazione di rame rubato nella Sicilia Orientale.

Read Full Post »

Older Posts »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: