Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 11 settembre 2022

Entusiasmante il Centro Estivo “Naturalmente…insieme”

Gianfilippo Bancheri

.

bIeri pomeriggio si è concluso il nostro Centro Estivo “Naturalmente …insieme”.
Al centro dell’incontro il teatro e i giochi teatrali ovvero i giochi delle parti utilizzati come mezzo di comunicazione per trasferire ai bambini il senso civico del vivere sano e del rispetto per la natura.
Entusiasmante vedere gli sguardi sorridenti dei bambini quando stanno imparando, attraverso il gioco teatrale, a crescere e migliorarsi.
Si è altresì dato spazio al laboratorio creativo-artistico nell’ambito del quale i bambini e i ragazzi,dopo aver cercato e riportato sul proprio foglio diverse tipologie di foglie, hanno compreso la vera natura di esse e di quando siano fondamentali per la sopravvivenza, sia delle piante che degli esseri viventi.
A corredo del laboratorio i ragazzi hanno realizzato una grande tela decorativa, utilizzando come strumenti i pennelli ma anche le proprie mani per dipingere i soggetti naturali, come fiori e piante, oltre al logo Legambiente, per lasciare un’impronta della propria esperienza all’Associazione.
306519672_634794571542120_7527447744275083964_n
Come Amministrazione siamo estremamente soddisfatti dell’esperienza appena conclusasi; a tal proposito desidero fare un grande plauso all’Associazione Legambiente per l’altissima qualità della sua offerta formativa, della sua organizzazione , e per l’elevata competenza dei suoi operatori, ingredienti che hanno sicuramente contribuito alla crescita culturale ed educativa dei nostri ragazzi.
Pubblicità

Read Full Post »

ELEZIONI NAZIONALI

us

.

e3

e1

E5


ELEZIONI REGIONALI SICILIA

.

SWG-2022.09.09-5

e4

.

Read Full Post »

Lavori eseguiti in contrada Pili e al cimitero

.

Nel mese di agosto sono stati realizzati due interventi di pulizia su due stradelle: la stradella di accesso all’ex discarica comunale di contrada Pili (al boschetto) tenuta in pessimo stato e la stradella sterrata di accesso alla parte nuova del cimitero con ampliamento in cui si auspicano interventi migliorativi.

pili1

Il responsabile dell’ufficio Tecnico-Urbanistica, Territorio e Ambiente ha affidato i lavori alla ditta Buttaci Pietro.

cim

Nominato Responsabile unico del procedimento è stato nominato il geom. Vincenzo Provenzano. Il 28 agosto è stato deliberato ed erogato un bonifico per un totale con iva compresa di 922,46 euro.

.

Read Full Post »

.

pell1

pell

Read Full Post »

Occhio al tappo!

f7

Read Full Post »

f25

.

Read Full Post »

ct

305764624_634439754712979_5945630543536421653_n

Read Full Post »

Dal Vangelo di Gesù Cristo secondo Luca 15,1-32

.

1583774315In quel tempo, si avvicinavano a Gesù tutti i pubblicani e i peccatori per ascoltarlo.
I farisei e gli scribi mormoravano: «Costui riceve i peccatori e mangia con loro».
Allora egli disse loro questa parabola: «Chi di voi se ha cento pecore e ne perde una, non lascia le novantanove nel deserto e va dietro a quella perduta, finché non la ritrova?
Ritrovatala, se la mette in spalla tutto contento, va a casa, chiama gli amici e i vicini dicendo: Rallegratevi con me, perché ho trovato la mia pecora che era perduta.
Così, vi dico, ci sarà più gioia in cielo per un peccatore convertito, che per novantanove giusti che non hanno bisogno di conversione.
O quale donna, se ha dieci dramme e ne perde una, non accende la lucerna e spazza la casa e cerca attentamente finché non la ritrova?
E dopo averla trovata, chiama le amiche e le vicine, dicendo: Rallegratevi con me, perché ho ritrovato la dramma che avevo perduta.
Così, vi dico, c’è gioia davanti agli angeli di Dio per un solo peccatore che si converte».
figliol-prodigoDisse ancora: «Un uomo aveva due figli.
Il più giovane disse al padre: Padre, dammi la parte del patrimonio che mi spetta. E il padre divise tra loro le sostanze.
Dopo non molti giorni, il figlio più giovane, raccolte le sue cose, partì per un paese lontano e là sperperò le sue sostanze vivendo da dissoluto.
Quando ebbe speso tutto, in quel paese venne una grande carestia ed egli cominciò a trovarsi nel bisogno.
Allora andò e si mise a servizio di uno degli abitanti di quella regione, che lo mandò nei campi a pascolare i porci.
Avrebbe voluto saziarsi con le carrube che mangiavano i porci; ma nessuno gliene dava.
Allora rientrò in se stesso e disse: Quanti salariati in casa di mio padre hanno pane in abbondanza e io qui muoio di fame!
Mi leverò e andrò da mio padre e gli dirò: Padre, ho peccato contro il Cielo e contro di te;
non sono più degno di esser chiamato tuo figlio. Trattami come uno dei tuoi garzoni.
Partì e si incamminò verso suo padre. Quando era ancora lontano il padre lo vide e commosso gli corse incontro, gli si gettò al collo e lo baciò.
Il figlio gli disse: Padre, ho peccato contro il Cielo e contro di te; non sono più degno di esser chiamato tuo figlio.
Ma il padre disse ai servi: Presto, portate qui il vestito più bello e rivestitelo, mettetegli l’anello al dito e i calzari ai piedi.
Portate il vitello grasso, ammazzatelo, mangiamo e facciamo festa, perché questo mio figlio era morto ed è tornato in vita, era perduto ed è stato ritrovato. E cominciarono a far festa.
Il figlio maggiore si trovava nei campi. Al ritorno, quando fu vicino a casa, udì la musica e le danze;
chiamò un servo e gli domandò che cosa fosse tutto ciò.
Il servo gli rispose: E’ tornato tuo fratello e il padre ha fatto ammazzare il vitello grasso, perché lo ha riavuto sano e salvo.
Egli si arrabbiò, e non voleva entrare. Il padre allora uscì a pregarlo.
Ma lui rispose a suo padre: Ecco, io ti servo da tanti anni e non ho mai trasgredito un tuo comando, e tu non mi hai dato mai un capretto per far festa con i miei amici.
Ma ora che questo tuo figlio che ha divorato i tuoi averi con le prostitute è tornato, per lui hai ammazzato il vitello grasso.
Gli rispose il padre: Figlio, tu sei sempre con me e tutto ciò che è mio è tuo; ma bisognava far festa e rallegrarsi, perché questo tuo fratello era morto ed è tornato in vita, era perduto ed è stato ritrovato».

.

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: