Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 4 agosto 2022

Approvata l’ultima finanziaria. Purtroppo nascosti dietro il voto segreto i soli vili deputati, assieme a Pd e Cinque Stelle puniscono i cittadini Palermitani e Catanesi

Marco Falcone

.

296037876_598718598540382_6975647320199382826_nQuasi le due di notte a Palermo, approvata l’ultima manovra finanziaria di questa legislatura. Portiamo a casa tanti impegni mantenuti.

Rinnovati i biglietti GRATIS per forze dell’ordine e vigili del fuoco sui bus e i treni del trasporto pubblico in Sicilia.
Traguardo storico per i precari del Consorzio Autostrade Siciliane e dei Consorzi di bonifica: APPROVATA la norma per le stabilizzazioni. Chiudiamo vertenze che si trascinavano da decenni senza soluzione, rispettata la parola data.
Dieci milioni per le Autostrade del mare, a difesa di commerci e logistica vitali per la nostra economia.
Purtroppo, c’è anche una nota di amarezza.
Eravamo pronti ad assegnare a Palermo e Catania le somme per superare l’emergenza rifiuti e bloccare gli aumenti delle tasse: l’aula, sull’onda dell’ostruzionismo della sinistra e con il voto segreto, ha bocciato la norma da noi proposta.
Peccato, viene meno un grosso aiuto per i Comuni. Ma i cittadini sapranno come ripagare i responsabili di questo atto di egoismo politico.

Buonanotte, cari amici. Qualche ora di riposo e poi ancora al lavoro per la nostra Isola.

Read Full Post »

Ars, variazioni di bilancio, Mancuso (FI): “Il mio impegno è immutato. Sono stati approvati 3 miei emendamenti per scuola, beni culturali e religiosi del territorio.

Dario Cataldo

.

Michele-Mancuso-500x333Palermo, 04/08/2022.

Si è conclusa questa notte la seduta fiume all’Ars per l’approvazione del maxiemendamento alle variazioni di bilancio della Regione Siciliana. Positivo l’apporto dell’on. Michele Mancuso, il quale ha proposto 3 emendamenti inseriti nel testo approvato in Aula.

“Il primo – spiega il Parlamentare nisseno – prevede un contributo straordinario di 100 mila euro al liceo artistico regionale ‘Rosario Asssunto’ di Caltanissetta, accorpato con il liceo Cascio di Enna. Il contributo sarà destinato all’adeguamento igienico sanitario nei locali, con l’acquisto anche di eventuali attrezzature.

Un altro emendamento proposto e approvato prevede un contributo di 100 mila euro per il Comune di Sutera al fine di salvaguardare il patrimonio artistico, culturale e religioso – ovvero per la nuova campana di bronzo all’interno della cella campanaria adiacente il Santuario diocesano.

Infine – conclude Mancuso – il terzo emendamento autorizza – in riferimento alle precedenti leggi di stabilità – la spesa di 150 mila euro per finalità legate alle attività sportive, Beni culturali, spettacolo, turismo.

Menzione particolare merita l’emendamento condiviso con altri deputati per il contributo di 100 mila per il tetto crollato nell’aula di musica dell’edificio che ospita l’Istituto Pirandello a Campofranco.

Dunque un lavoro scrupoloso per l’ultimo documento finanziario prima del termine della Legislatura, che consegna ai cittadini un immutato impegno, che da parte mia è stato costante dall’inizio, sino al termine di questi 5 anni al Parlamento siciliano”.

Read Full Post »

Musumeci:”Ecco perché il 25 settembre sarà Election Day”

.

1Il presidente della Regione siciliana spiega con un video su Facebook le ragioni della sua scelta.

Il 25 settembre in Sicilia si voterà anche per le Regionali, oltre che per le Politiche. E’ una decisione sofferta, meditata, che ho adottata dopo averci pensato per alcuni giorni”.

Non c’è nessun motivo politico alla base di questa decisione, ma solo ragioni tecniche, dettate dal buonsenso.

Di questa mia decisione ho informato il presidente dell’Ars, come prevede la legge.

Fino all’ultimo giorno, il 25 settembre, lavorerò con lo stesso impegno e lo stesso entusiasmo del primo giorno”.  

.

Musumeci ha indicato i 4 motivi che lo hanno spinto a prendere la decisione di dimettersi, ipotesi che circolava da giorni. Si tratta di 4 motivi puramente tecnici.

Il primo è la scuola: votare il 25 settembre e il 6 novembre avrebbe implicato una doppia interruzione delle lezioni.

Il secondo è sanitario: una doppia tornata elettorale in autunno rischierebbe di moltiplicare i casi di Covid.

Il terzo motivo riguarda la campagna elettorale che diventerebbe lunghissima in caso di Politiche e Regionali a distanza di poco più di un mese.

Il quarto motivo sono i costi che chiaramente si raddoppierebbero da 20 a 40 milioni di euro.


.

In realtà dei motivi politici ci potrebbero essere.

L’election day che, secondo alcuni analisti, consentirebbe di sfruttare anche in Sicilia il traino del prevedibile successo elettorale di Giorgia Meloni, principale sponsor della ricandidatura di Musumeci dopo l’intesa siglata tra il movimento Diventerà Bellissima, fondato dal Governatore, e Fratelli d’Italia.

Un modo insomma per rafforzare il proprio peso elettorale e, nello stesso tempo, giocare d’anticipo rispetto al durissimo scontro politico che si sta consumando nel centrodestra in Sicilia.

—-

Immagine 2022-08-04 234509Credo che i siciliani siano grati a Nello Musumeci che con questa decisione ha messo fine ad un dibattito autolesionistico promosso da alcuni esponenti di partiti alleati.

Un dibattito durato sin troppo e capace di danneggiare tutto il centrodestra prima ancora che lo stesso Presidente della Regione.

La decisione di Musumeci consente di risparmiare denaro pubblico ed evitare ai siciliani due campagne elettorali a stretto giro.

A lui va la mia gratitudine per quanto fatto in questi anni per la Sicilia e che spero possa continuare a fare.

Read Full Post »

ma

.

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: