Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 15 luglio 2019

La Sicilia un giorno sarà bellissima se…

Alfonso Cipolla *

.

In occasione della strage di Capaci, in cui per mano mafiosa furono uccisi Giovanni Falcone la moglie e la scorta, la Direzione regionale propose a tutti i dirigenti di Diventerà Bellissima di ricordare il giudice, usando i social per raggiungere i loro contatti.

I risultati positivi anche in termini numerici, ci suggeriscono di rinnovare l’iniziativa per Paolo Borsellino, anche lui ucciso assieme alla sua scorta nella strage di via D’Amelio.

Un’iniziativa ancora più valida se consideriamo che quest’anno la famiglia Borsellino non accetterà cerimonie ufficiali in segno di protesta contro tutta una serie di presunti depistaggi. Un motivo in più per ricordare il nostro Paolo Borsellino senza cerimonie che lasciano il tempo che trovano.

Si può ricordarlo dedicando una parte del giorno 19 luglio ad inviare a tutti i nostri contatti una foto del giudice, accompagnata da una delle sue celebri frasi.

La volta scorsa abbiamo in questo modo “invaso” le nostre città, le nostre province, l’Italia e anche l’estero.

Riproponiamo l’iniziativa, che ha ottenuto anche il gradimento di tante persone di sinistra, facciamo rivivere Paolo Borsellino e la sua scorta nel cuore degli italiani che per lui nutrono sentimenti d’affetto e di rispetto.

Riproponiamola in particolare per coinvolgere le nuove generazioni, per stimolare quei giovani per bene che, se le negheranno il consenso, un giorno sconfiggeranno la mafia.

(altro…)

Annunci

Read Full Post »

Perché non fare bene il bene comune?

.

Avevamo segnalato il pericolo.

Un mese fa.

Quel pericolo è stato rimosso.

Quegli alberi sono stati segati.

Diamo da un lato giudizio positivo, dall’altro negativo.

Bene tagliare gli alberi che pendevano sinistramente sulla strada.

Male abbandonare per la strada i rami e le cime tagliati.

bivio1

Perché non pulire la strada dopo il taglio invece di chiuderla?

Perché ancora un’incompiuta?

Perché non fare bene il bene comune?

bivio2

Insomma un’amministrazione altalenante e superficiale.

Per quanto ci è dato di vedere.

 

Read Full Post »

Due ragazzi della nostra terra strappati alla vita e ai loro cari in modo assurdo

Arialdo Giammusso

.

Due ragazzi della nostra terra sono morti, strappati alla vita e ai loro cari in modo assurdo.

Non ho parole per chi li ha uccisi, un criminale non merita parole, meriterebbe la forca.

Ho però voglia di dire a questi nuovi angeli che volano in paradiso, che il calore, l’amore e le preghiere dei siciliani li faranno sentire vivi e vicini alle loro famiglie e ai loro affetti più cari.

 

L'immagine può contenere: 2 persone, persone in piedi e testo
 
La loro vita spezzata si erge ad eterno monumento di insegnamenti, per coloro che ancora si ostinano a mettersi alla guida dopo aver bevuto!

Read Full Post »

Read Full Post »

Esseri immondi

Questo è il vergognoso spettacolo al quale si torna ad assistere a Donnalucata di Scicli

Associazione Lamba Doria – Sezione Ragusa

.

Nessuna descrizione della foto disponibile.
L'immagine può contenere: cielo e spazio all'aperto
 I cassonetti della spazzatura sono nuovamente davanti alla lapide che ricorda il nocchiere Francesco Nigito (Medaglia d’Argento al Valor Militare). È così difficile rispettare i nostri avi che hanno servito la Patria?

 

Read Full Post »

Rabbrividisce l’attualità del pensiero

Enrico Trantino

.

“Amate l’Italia, ragazzi miei, e promettete di ricostruirla dopo tutte le guerre che verranno.

E tutte le volte in cui non sarà una guerra a distruggerla ma sarà un pensiero falso, una errata credenza, o l’affidamento nella virtute di un solo uomo. Perché pensieri, credenze, virtù individuali sono fallaci, e pericolose quando vengono eseguite nel nome del popolo, e per assecondare i desideri del popolo.

Siate uomini che, se chiamati a responsabilità, sappiano indicare al popolo la strada più giusta da seguire anche se il popolo non vuole seguirla. E la vostra grandezza sarà nel farvi seguire, non nel cambiare direzione accodandovi alla corrente.

Fate tutto questo. E se non ci riuscirete non disperate: fa parte del nostro essere uomini non riuscire. Ma il ritrarci indietro non ci consentirà di definirci Uomini”.

(Francesco Baracca, 1918).

Read Full Post »

Alcamo, bagnante in difficoltà salvato da un cane bagnino

La Sicilia

.

Alcamo, bagnante in difficoltàsalvato da un cane bagnino

Akira, una femmina di labrador di 3 anni, color miele, si è lanciata in mare insieme a due operatori

Un uomo di 70 anni ha rischiato di affogare in mare ma è stato salvato dall’Unità cinofila Sics. 

Alla richiesta di aiuto, Akira, una femmina di labrador di 3 anni, color miele, si è lanciata in mare insieme ai due operatori, Giuseppe e Alessandra. L’episodio è avvenuto ieri mattina nella spiaggia libera di Alcamo Marina.

A rendere nota la vicenda la Sics, la Scuola cani da salvataggio. L’anziano, residente ad Alcamo, si era allontanato insieme a due amici per nuotare, ma a causa del mare mosso e della forte corrente non è riuscito a tornare a riva. I due amici hanno lanciato l’allarme.

A quel punto è scattato il salvataggio con il labrador che ha trainato l’anziano fino alla riva.

Quello effettuato ad Alcamo Marina è il quarto salvataggio portato a termine dai cani-bagnini della Scuola italiana cani salvataggio in poche settimane. La Sics opera con 30 postazioni lungo le coste italiane e con circa 300 unità cinofile. 

Read Full Post »

Older Posts »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: