Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for marzo 2019

Lancette in avanti di un’ora ed è subito rischio insonnia e umore nero

.

17935 OraLegale 3 KSNella notte tra il 30 e il 31 marzo, quando scatterà l’ora legale, il sonno mattutino sarà sacrificato per godere di più luce durante il giorno.

E dovremo fare i conti con gli effetti psicofisici della transizione: stanchezza, sonnolenza, irritabilità, affaticamento, scarsa concentrazione, bassa produttività, possono essere solo alcuni dei malesseri dovuti al cambio dei nostri ritmi circadiani.

Ad affermarlo è la psicoterapeuta Paola Vinciguerra, presidente dell’Associazione Europea per il Disturbo da Attacchi di Panico (Eurodap): “Questi disturbi , secondo un nostro sondaggio – afferma – sono avvertiti dal 70% degli italiani).

(altro…)

Annunci

Read Full Post »

Una minoranza scalmanata anti-famiglia naturale

Vittorio Feltri

.

L’esaltazione e la sacralizzazione della famiglia contraddicono la realtà e vanno evitate per non scadere nel ridicolo. La prima unione tra uomo e donna fu teatro di una tragedia che ci ha dato una lezione di cui non bisogna perdere memoria: Caino uccise il fratello Abele. E nacque il detto: fratelli coltelli. Mica male come inizio.

Nonostante questo c’è chi ama talmente tanto la famiglia da averne due o tre. Un fenomeno simile alla multiproprietà considerata legale. Attorno al focolare domestico succedono le peggiori cose: stupri, ammazzamenti, mogli bruciate, bambini buttati giù dal quinto piano, violenze di ogni tipo. L’ idea di organizzare un convegno nazionale sul matrimonio potrebbe quindi contrastare con quanto accade nella pratica. Ma attenzione. Non esiste alternativa al classico connubio che genera la prole, e lo sforzo di migliorarne le condizioni non è un esercizio vano.

I convenuti nella città veneta sono consapevoli, presumo, che il proprio tentativo di proteggerlo e di agevolarne i compiti è arduo. Sanno che il nucleo basilare della società è gravato da mille difficoltà. E il loro obiettivo non è quello di risolvere tutti i suoi problemi; puntano bensì a rendere sopportabile l’esistenza tra i coniugi che hanno scelto di mettersi insieme anche allo scopo di generare figli.

La situazione è complessa: il prezzo delle case non è alla portata di chiunque, gli affitti sono esorbitanti, le spese condominiali uccidono i bilanci, gli asili nido sono cari, la vita in città comporta oneri pazzeschi. Poi ci lamentiamo poiché le culle sono vuote. Ma per riempirle servono capitali indisponibili alla gente comune. In più le famiglie vengono giudicate forme antiche di aggregazione e sono considerate inattuali, accusate di essere superate e attaccate quali nemiche della modernità.

Oggi sono di moda le unioni civili, o meglio incivili, fra transessuali, lesbiche e persone dello stesso sesso, contro le quali non abbiamo da obiettare. Tuttavia non comprendiamo per quale motivo certi individui fuori dagli schemi tradizionali ce l’abbiano con i mortali ordinari solo perché si riuniscono in assemblea a Verona allo scopo di discutere sui destini di chi abbia scelto di percorrere le vie dei padri e dei nonni.

Io non so se i gay e generi affini siano deviati oppure no. Non me ne importa niente delle loro preferenze né intendo ostacolarli nella realizzazione dei desiderata. Sono liberi di agire nel modo che preferiscono. Ci mancherebbe altro. Ciononostante non possono pretendere che l’umanità si adegui a tendenze minoritarie e discutibili.

Forse dimenticano che ogni essere venuto al mondo è uscito da una vagina fecondata da un pene, e che è impossibile sovvertire i criteri della natalità. L’ ano, utilissimo per altre funzioni, non ha partorito mai una creatura da amare.

 

Read Full Post »

Comune di San Cataldo sciolto per mafia

.

Comune di San Cataldo sciolto per mafia

Il Consiglio dei Ministri si è riunito per procedere allo scioglimento del consiglio comunale di San Cataldo per infiltrazioni mafiose.

I commissari prefettizi, nominati lo scorso anno all’indomani dell’operazione antimafia “Pandora” sul connubio mafia ed imprenditoria, hanno per tre mesi lavorato per analizzare l’andamento della pubblica amministrazione.

Con l’indagine dei Carabinieri, coordinata dalla Dda di Caltanissetta, si è fatto luce sul “sistema” sancataldese per l’aggiudicazione di alcuni appalti pubblici, tra i quali quello del servizio di raccolta dei rifiuti.

Alla viglia di Natale i commissari sono andati avanti dal Palazzo delle Spighe ed hanno inoltrato la relazione al Ministero dell’Interno. La gestione del Comune è stata affidata ad una Commissione straordinaria per un periodo di diciotto mesi.

A San Cataldo i politici si stavano preparando alla campagna elettorale per il rinnovo degli organismi politici locali. L’elezione sarebbe dovuta avvenire il 28 aprile.

 

Read Full Post »

Read Full Post »

Premio di Poesia “Il Paese delle Robbe” 11^ edizione – Anno 2019

.

E’ indetta l’11^ Edizione del Premio di Poesia “Il Paese delle Robbe” a tema libero, organizzato dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Milena, riservato a chiunque voglia proporre la propria opera. La partecipazione è gratuita.

 

Allegati

NOME DIMENSIONE
Allegato Bando – Premio di Poesia.pdf 587.82 KB
Allegato Domanda di partecipazione 2019.docx 156.57 KB
Allegato Domanda di partecipazione 2019.pdf 514.53 KB

Read Full Post »

Read Full Post »

 

 

Read Full Post »

Older Posts »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: