Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 16 dicembre 2018

La Sicilia attira-pensionati come il Portogallo

Nello Musumeci

Siamo felici che anche a livello nazionale si vada verso il cosiddetto “modello Portogallo” per incentivare il trasferimento di pensionati residenti all’estero in Sicilia.

È una norma che a livello regionale abbiamo già inserito nel disegno di Legge di stabilità per il 2019, attualmente all’esame della Giunta, perché riteniamo che possa essere un valido strumento per ridare vitalità all’economia dell’Isola.

Una proposta che era stata annunciata alla stampa dal nostro assessore all’Economia, Gaetano Armao, due mesi fa. L’emendamento depositato ieri in Commissione Bilancio a Palazzo Madama dalla Lega – Salvini Premier, oltre a quello già presentato in precedenza dal senatore Adolfo Urso, ci fanno sperare in una conclusione positiva dell’iter parlamentare in questo prossimo weekend.

Auspichiamo che ciò possa avvenire in modo tale da creare ulteriori condizioni per aumentare l’attrattività della Sicilia, trasformandola in un “paradiso” per i pensionati.

#governoMusumeci

Annunci

Read Full Post »

Variazione calendario ritiro frazione indifferenziata in occasione delle Festività Natalizie

.
Si informano gli utenti che il ritiro della frazione indifferenziatanelle giornate (festive) di martedì 25 dicembre 2018 e martedì 1° gennaio 2019 non verrà effettuato, di conseguenza il ritiro viene anticipato a:
lunedì 24 dicembre 2018
e
lunedì 31 dicembre 2018

Read Full Post »

Una spesa ” intelligente ” ?

.

 

sferlisiParlare, scrivere, riflettere sull’attuale amministrazione locale, non è nemmeno, come “ sparare sulla croce rossa “ , è un accanirsi sul niente o su nessuno, è come parlare del nulla e del vuoto assoluto.

E’ vero si stanno spendendo tanti soldi. Si sono aperte le maglie del bilancio fino ad ieri sigillati.

Ma per farne cosa ?

alb correntePer montare in piazza un cono di luci filanti attorno ad un tubo. Proprio cosi. Tremila euro per un tubo.

Tremila per delle luci , aumentate di parecchio rispetto agli anni  precedenti, a parità di luminarie.

Il mago delle finanze al potere perché non spiega ai cittadini questo maggiore esborso rispetto a prima.

In assenza di una spiegazione plausibile, quello che ci viene in mente è una cosa sola ! Provate ad immaginarlo. E’ facile !

Anche l’albero ( quello vero ) negli anni passati  ci è costato (niente ) si vadano a vedere le determine di spesa per gli alberi di natale degli anni precedenti, per farne un paragone serio e veritiero.

Con le carte alla mano,  non con parole al vento.

 

 

Read Full Post »

Da sinistra : Salvatore Ferlisi, Tommaso Palumbo, Cristenzio Mancuso e Onofrio Grizzanti.

 Anni ’75 (?)

Read Full Post »

Dal Vangelo di Gesù Cristo secondo Luca 3,10-18

.

Le folle lo interrogavano: «Che cosa dobbiamo fare?».
Rispondeva: «Chi ha due tuniche, ne dia una a chi non ne ha; e chi ha da mangiare, faccia altrettanto».
Vennero anche dei pubblicani a farsi battezzare, e gli chiesero: «Maestro, che dobbiamo fare?».
Ed egli disse loro: «Non esigete nulla di più di quanto vi è stato fissato».
Lo interrogavano anche alcuni soldati: «E noi che dobbiamo fare?». Rispose: «Non maltrattate e non estorcete niente a nessuno, contentatevi delle vostre paghe».
Poiché il popolo era in attesa e tutti si domandavano in cuor loro, riguardo a Giovanni, se non fosse lui il Cristo, Giovanni rispose a tutti dicendo: «Io vi battezzo con acqua; ma viene uno che è più forte di me, al quale io non son degno di sciogliere neppure il legaccio dei sandali: costui vi battezzerà in Spirito Santo e fuoco.
Egli ha in mano il ventilabro per ripulire la sua aia e per raccogliere il frumento nel granaio; ma la pula, la brucerà con fuoco inestinguibile».
Con molte altre esortazioni annunziava al popolo la buona novella.

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: