Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 9 marzo 2018

Sublimi considerazioni sullo sciopero globale delle donne

Renato Pierri

Non si approva lo sciopero globale delle donne? Non si approva la festa dell’8 marzo? E perché non dirlo con parole civili, anziché ricorrere a volgarità e a violenza verbale? Mi riferisco ad un articolo apparso su un noto quotidiano.

Trascrivo qualche riga: “A che serve questa giornata di follia uterina, dove la celebrazione della grazia, della bellezza, di quell’ossimoro vivente di fierezza e soavità connaturato alla donna trascende in uno starnazzare scomposto e vago di diritti, idolatria di quell’entità artificiale che è il genere?”. Piangere o ridere? Più che altro c’è da ridere. “Ossimoro vivente di fierezza e soavità connaturato alla donna”. Ma si può?

Gentile, raffinato giornalista, esistono donne fiere e soavi, e uomini fieri e soavi, donne per niente fiere e soavi, e uomini per niente fieri e soavi. “Il genere entità artificiale… “. Chiedo ancora: ma si può?

Trascrivo un altro sublime pensiero: “L’essenza della donna madre viene respinta e schifata, nel sabba del contro-natura”. Ma il colmo dell’eleganza, della raffinatezza, il giornalista lo raggiunge con queste parole: “La donna si allaccia un pene di gomma e l’uomo si taglia le palle, (auto) condannato alla marginalità, arrendevole, impedito alla conquista e alla seduzione”.

A che serve questa giornata di sciopero, si domanda il raffinato? La risposta, gentilissimo giornalista, se l’è data da solo; serve ad evitare che in futuro si possano leggere sui giornali articoli come il suo.

 

Annunci

Read Full Post »

Lavoro in Sicilia, l’assessore Ippolito: 70milioni per cantieri lavoro e servizi

comunicalo.it

.

I finanziamenti saranno erogati dall’Assessorato Regionale del Lavoro, retto da Mariella Ippolito, rispettivamente ai Comuni siciliani con una popolazione fino a 150.000 mila abitanti e ai Comuni siciliani per i quali non si è provveduto ad emettere i decreti di finanziamento o per i quali si è provveduto parzialmente al finanziamento nel 2014 per mancanza di copertura finanziaria.

“Le risorse economiche che metteremo in circolo nell’economia povera della nostra isola – ha spiegato l’assessore Ippolito – intendono porre un freno all’emorragia occupazionale che grava tra le nostre popolazioni, oltre a dotare le realtà urbane di servizi e strutture. 

Invito i sindaci – è l’appello dell’esponente del Governo Musumeci – a far pervenire la propria istanza di manifestazione d’interesse entro il prossimo 15 marzo al Dipartimento del Lavoro della Regione Siciliana, secondo le modalità già inviate ai Comuni con un apposito comunicato. La lotta alla disoccupazione va combattuta anche con queste azioni non risolutive che però offrono respiro all’universo degli inoccupati e dei disoccupati”.

Le somme assegnate saranno specificate in un decreto, mentre con un avviso saranno impartite le istruzioni per la redazione e la presentazione dei progetti esecutivi. Le graduatorie dei beneficiari saranno stilate dai Centri per l’Impiego e dai Comuni rispettivamente per i cantieri di lavoro e per i cantieri di servizi.

Read Full Post »

Balla con la Fornero

Read Full Post »

Read Full Post »

Segno si svolta: dopo quattro anni di chiusura riaperto il Palacongressi ad Agrigento

Nello Musumeci

.

L’inaugurazione della struttura come ouverture della 73Mandorlo in Fiore segna un forte momento di svolta per l’economia locale e lo sviluppo turistico di #Agrigento e del suo hinterland.

Il territorio, finalmente, si riappropria di un edificio che aggiunge capacità attrattiva alla città e all’intera provincia. La firma della convenzione rappresenta un efficace esempio di sinergia e programmazione, finalizzato al raggiungimento di obiettivi di crescita per le imprese e incremento di occupazione.

Non possiamo pensare al potenziamento del turismo congressuale nell’Isola senza intanto rendere efficienti le strutture esistenti. Se ad Agrigento aggiungiamo le Ciminiere di #Catania, il Palacongressi di #Taormina e gli spazi di #Palermo diventa possibile cominciare a lavorare su un’offerta competitiva. Il turismo congressuale è uno dei segmenti su cui il mio governo intende puntare. #governomusumeci

Read Full Post »

Read Full Post »

Read Full Post »

Older Posts »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: