Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 1 marzo 2018

Una sala strapiena ha accolto il ritorno di Musumeci a Caltanissetta da Presidente della Regione

.

28379703_560342530988737_6189285438823901140_n

c2

r2

http://www.ilfattonisseno.it/2018/03/musumeci-a-caltanissetta-in-politica-servono-persone-appassionate/

Annunci

Read Full Post »

Non bisogna solo pensare all’emergenza idrica, ma prevenirla

Nello Musumeci

.

Fin dall’insediamento, il governo ha dovuto fronteggiare emergenze decennali mai risolte, a cominciare, proprio, da quella idrica. Ma ha voluto anche concepire un piano strategico di potenziamento delle infrastrutture, in modo tale che, fra qualche anno, questo attuale stato di crisi possa essere solo un lontano ricordo.

Il completamento della diga Pietrarossa rappresenta, in particolare, un traguardo importante atteso da lunghissimo tempo. E’ questa la risposta concreta a tutti coloro che, forse non avendo altri argomenti per pretestuose accuse, hanno messo in dubbio l’azione tempestiva ed efficace del governo. Adesso bisogna passare alla fase operativa.

Per il completamento della diga Pietrarossa domani mi incontrerò con l’assessore delle Infrastrutture, Marco Falcone, e il direttore del Consorzio di bonifica, Fabio Bizzini. Niente più perdite di tempo!”. #governomusumeci

.

Pioggia di finanziamenti previsti dal Cipe per nove dighe siciliane. In arrivo 66 milioni per le dighe, destinati alla manutenzione

.

fondi dighe sicilia, musumeci, risorse cipe dighe, EnnaSi tratta di lavori sollecitati recentemente dal governo regionale per fronteggiare e risolvere l’emergenza idrica nell’Isola”. Lo dice una nota del presidente della Regione Nello Musumeci. Nell’ambito del Fondo per lo sviluppo e la coesione, via libera, innanzitutto, alla copertura finanziaria per il completamento della Diga Pietrarossa, opera strategica a cavallo tra Enna e Catania, una delle maggiori incompiute ultradecennali.

Risorse immediatamente disponibili anche per una serie di importanti interventi antisismici che prevedono studi di fattibilità già nell’anno in corso e progettazioni entro il 2019. Cantieri da aprire nel 2020. Definiti, oltre ai finanziamenti, cronoprogramma e tipologia di lavori.

Questi gli impianti interessati dal piano: Pietrarossa (a cavallo tra Aidone e Mineo, province Enna e Catania), 60 milioni; Fanaco, (Castronovo di Sicilia, provincia di Palermo), 700mila euro; Garcia (Contessa Entellina, provincia di Palermo), 1 milione; Nicoletti (Leonforte, provincia Enna), 1 milione; Paceco (nell’omonimo comune in provincia di Trapani), 350 mila euro; Piano del Leone (Castronovo, provincia di Palermo), 2 milioni; Ponte Barca (Paternò, provincia Catania), 175 mila euro; Rubino (Trapani), 250mila euro; Scansano (Piana degli Albanesi, provincia di Palermo), 300mila euro.

Read Full Post »

Il programma ufficiale del Mandorlo in Fiore 2018

.

La kermesse agrigentina che si terrà nella Città dei Templi dal 3 all’11 marzo è stata presentata lunedì scorso a Casa Sanfilippo. A presentare il programma e i dettagli dell’evento il sindaco di Agrigento, Lillo Firettoil direttore del Parco Archeologico Valle dei templi, Giuseppe Parello.

“Sarà un’edizione  più ricca e con delle novità”. – Hanno detto . Tra queste, la presenza di un particolare gruppo che grazie alle loro coreografie incanta chi osserva. Parliamo del gruppo catalano “Collavella Dels Xiquets De Valls”, o per intenderci, quello che realizza la “Torre umana”.

Il programma ufficiale del Mandorlo in Fiore 2018 è scaricabile nella versione pdf.

CLICCA QUI PER SCARICARE IL PROGRAMMA O CONSULTARLO ONLINE

 

 

Read Full Post »

Rilascio Carta di Identità Elettronica

.
Dal primo marzo 2018 il Comune di MILENA rilascerà la carta d’identità ESCLUSIVAMENTE in formato elettronico (C.I.E.) secondo quanto previsto dal D.L. 78/2015.
La nuova C.I.E. oltre ad essere strumento di identificazione del cittadino è anche un documento di viaggio in tutti i paesi appartenenti all’Unione Europea ed in quelli con cui lo Stato Italiano ha firmato specifici accordi.
Per la nuova C.I.E. bisogna recarsi presso i nostri uffici, personalmente.
Cosa occorre:
  1. Una foto recente su sfondo bianco formato tessera (35×45 millimetri);
  2. Essere residenti nel Comune di Milena;
  3. Codice fiscale o tessera sanitaria;
  4. Carta d’identità scaduta o in scadenza o altro documento di riconoscimento.
In caso di smarrimento o furto della vecchia carta d’identità copia della denuncia fatta alle  forze di polizia.
Per i minori occorre l’atto di assenso da parte dei genitori esercenti la potestà.
La nuova C.I.E. ha un costo di euro 23,00 di cui euro 16,79 per costo di produzione e spedizione della (CIE) e di euro 28,00 in caso di rilascio del duplicato ,giusta delibera G.M. n. 18 del 15/02/2018.
La C.I.E. rispetta le scadenze previste per la vecchia carta d’identità cartacea e cioè:
  • da 0 a tre anni validità 3 anni;
  • da tre anni a diciotto anni validità 5 anni;
  • da 18 anni in poi validità 10 anni.
e coincide con la data di nascita.
LE CARTE D’IDENTITA’ CARTACEE SONO VALIDE FINO ALLA DATA DI SCADENZA
Dal primo marzo 2018 non è più possibile emettere le carte di identità cartacee se non nei casi eccezionali e straordinari debitamente documentati dall’utente e vagliati dal responsabile del servizio.

(altro…)

Read Full Post »

Read Full Post »

Read Full Post »

images (5)

Read Full Post »

Older Posts »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: