Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 8 agosto 2017

L’isola del tesoro non è al centro del paese ma nemmeno fuori. Dei quattro punti cardinali, non è al sud, né all’ovest, nè al nord. Ci puoi andare in auto, fermarti nella piazzola di sosta. E, se nessuno ti vede…

ites.jpg

…puoi lanciare giù i tuoi resti peggiori, sfidando il  sindaco e la vigilanza.

Sicuri (finora) di farla franca, lo stanno facendo in tanti. Guarda cosa è stato buttato giù…

(altro…)

Annunci

Read Full Post »

tramonto

1527

MML nel Mondo alle 15:27

Read Full Post »

Lari: “Equivoco dagli Usa, non temo per la mia vita per l’inchiesta Saguto”

Segio Lari

«Non ho mai pronunciato la frase “qualche giorno mi si troverà per strada morto senza sapere chi sia stato” riferendomi all’inchiesta Saguto».

A sostenerlo, sconfessando sostanzialmente quanto sostenuto da un settimanale statunitense che a lui ha affibbiato questa asserzione dopo una intervista telefonica di qualche mese fa, è lo stesso procuratore generale di Caltanissetta, Sergio Lari.

«Mi riferivo, scherzando, alla mia vita blindata per via delle tante inchieste delicatissime che ho curato, ma non intendevo di certo che temo per la mia incolumità per l’inchiesta Saguto», ha ribadito lo stesso magistrato.

Che poi ha esaltato i suoi ex uffici, quelli della procura nissena che ha guidato fino all’estate del 2015 prima di passare alla procura generale, perché semmai, con quell’inchiesta (Saguto ndr) hanno dimostrato che la legge è uguale per tutti».

E lo stesso Lari ha rimarcato un concetto per lui chiave: «La magistratura è un corpo sano, magari con qualche mela marcia, ma abbiamo dimostrato che facciamo pulizia anche al nostro interno».

Sostanzialmente il settimanale statunitense – secondo lo stesso Lari – con una «semplificazione giornalistica» avrebbe equivocato la sua vita sotto scorta, per via delle tante delicatissime indagini condotte negli anni, con un pericolo di morte incombente legato all’inchiesta che riguarda l’ex presidente della sezione misure di prevenzione del tribunale di Palermo, attualmente in udienza preliminare a Caltanissetta per l’ipotesi di corruzione.

Vero è, pero, secondo lo steso Lari quell’analisi secondo cui, riferendosi a sé stesso, «prima mi odiava la mafia, adesso mi odia l’antimafia». E per lo stesso procuratore genarle di Caltanissetta sarebbe «una anti-mafia di facciata… ma – ha ribadito – non è certo il caso Saguto che mi fa temere per la mia incolumità».

Read Full Post »

p

marianopoli.jpg

pp

Read Full Post »

Giovedì 10 agosto 2017 L’Accademia apre le porte, un’intera giornata per conoscere la nuova sede e i laboratori artistici dell’Abama

Daniela Gambino

.

L’Accademia di Belle Arti di Agrigento si apre alla città. Giovedì 10 agosto, l’Accademia Michelangelo apre i battenti ai visitatori, gli orari al pubblico saranno dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18.

A svelarsi davanti ai vostri occhi numerosi laboratori di Pittura, Scultura, Decorazione e Scenografia, tutte realtà attive di quest’istituzione di Alta cultura che si trova nel cuore di Girgenti.

È previsto un omaggio ai visitatori. L’appuntamento è in via Bac Bac 7.

accademia2L’Accademia di Belle Arti “Michelangelo” di Agrigento diretta da Alfredo Prado, nella sua nuova sede inaugurata lo scorso novembre, è diventata parte del tessuto urbano della città.

Attraverso i suoi percorsi formativi si possono conseguire lauree di primo livello e specialistiche

L’Accademia intende rappresentare, rivitalizzare e supportare con le sua attività un Comune importante e storicamente rilevante come Agrigento (insignita del titolo di miglior paesaggio italiano per il 2017).

La visita costituirà occasione, da parte degli organi si stampa, di eventuali interviste e riprese video.

(altro…)

Read Full Post »

Innocenti evasioni

1468758_701207586563870_1169823515_n

Read Full Post »

La nazionale italiana di deltaplano, otto volte campione del mondo e quattro d’Europa, è decollata alla volta del Brasile per difendere l’ultimo titolo conquistato nel 2015 in Messico

Gustavo Vitali

.

aLa prima manche del mondiale 2017 sarà disputata il 9 agosto e poi un volo al giorno, meteo permettendo, fino al 18. Sono presenti 140 piloti in rappresentanza di 29 nazioni.

Sito di gara la Valle di Paraná nei pressi di Formosa, comune dello Stato del Goiàs, a circa 92 km dalla capitale federale Brasilia, valle che gode di un clima secco e vento costante.

Decollando dal pendio affacciato sulla valle, a circa 1000 metri di quota, i piloti si impegneranno in percorsi aerei contrassegnati da punti salienti del territorio, detti boe, che dovranno aggirare prima di toccare l¹atterraggio.

La corretta esecuzione del tragitto è confermata dal GPS in dotazione ad ogni pilota. Elaborando i dati registrati dagli apparecchi si evince la classifica che premia chi ha impiegato minor tempo. La somma dei punteggi ottenuti ogni giorno di gara stabilisce le classifiche, individuali e per nazioni. La Federazione Aeronautica Internazionale (FAI) proclamerà i vincitori il 19 agosto, data di chiusura dei mondiali.

bGli azzurri: Christian Ciech, trentino trapiantato a Varese, Alessandro Ploner, di San Cassiano (Bolzano), Davide Guiducci di Villa Minozzo (Reggio Emilia), il padovano Valentino Bau, Filippo Oppici di Parma, il ciociaro Marco Laurenzi ed il CT Flavio Tebaldi di Venegono Inferiore (Varese). Ciech, campione del mondo e d¹Europa in carica, e Ploner i piloti di punta del team. Sette i loro titoli mondiali in carriera.

Cattura

Dall’11 al 15 agosto sul Lago dei Tre Comuni (Udine), Acromax, tappa della Coppa del mondo di volo acrobatico in parapendio, organizzata dall’Aero Club Blue Phoenix in collaborazione con Volo Libero Friuli e patrocinata dalla regione.

Le evoluzioni dei piloti in “solo” e “syncro”, ovvero a coppie, dopo il decollo dal monte San Simeone, proseguiranno sulla verticale dello specchio d¹acqua per terminare sulla zattera di atterraggio predisposta di fronte alla riva ovest del bacino lacustre.

dIl pubblico potrà facilmente seguire le manovre acrobatiche da terra o in diretta streaming su un maxi schermo posizionato nell’area logistica della competizione.

La sera del 14 agosto, spettacolo pirotecnico organizzato dai comuni di Trasaghis e Bordano. Durante tutto il periodo di Acromax i visitatori troveranno chioschi con cucina, intrattenimento musicale, arrampicata su parete artificiale, gonfiabili ed equitazione sui pony per i bimbi, prove di kaiak e canoa canadese, dimostrazioni di pool dance, escursioni sul lago, attività subacquea ed in acqua con istruttore. 

  (altro…)

Read Full Post »

Older Posts »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: