Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 19 maggio 2017

Sputtinato Trump

images

18486292_1559428394102234_5500756189235441394_ndownload

(altro…)

Annunci

Read Full Post »

LO SCATTO CHE COMMUOVE IL MONDO

Stati Uniti, dopo lo schianto in auto mortale il fascio di luce dal cielo: “È la mano di Dio”

Libero
.
Una foto che sta letteralmente facendo il giro del mondo. Una foto dove si mischiano disperazione, speranza e commozione. Siamo a Gainsville, nello stato americano della Georgia, dove è avvenuto un incidente stradale.
Nello schianto muoiono madre, figlia e un’amica. La mamma aveva 23 anni, si chiamava Hannah Simmons; l’amica, 28 anni, Lauren Buteau. E la piccolina aveva appena nove mesi.
La foto che vedete è stata scattata da una passante, Anisa Gannon, un’automobilista restata bloccata nel traffico dopo lo schianto.
Stati Uniti, dopo lo schianto in auto mortale il fascio di luce dal cielo: "È la mano di Dio"
Una foto che ha commosso la famiglia e il mondo intero: un fascio di luce, infatti, illumina il punto dell’incidente.Non è chiaro se sia un falso, o se invece si tratti una sorta di segno divino. Nel fascio di luce si vedono due punti più brillanti, interpretati come una sorta di sentiero per il Paradiso.
Una foto che in un qualche modo ha dato un pizzico di sollievo e speranza alle famiglie delle vittime. Judy, la madre di Hannah, dopo aver visto lo scatto ha dichiarato: “Questo per me è un dono del cielo, mandatomi per alleviare il dolore. Ne stava andando della mia salute mentale, ora ho capito che mia figlia, che era anche la mia migliore amica, mi protegge da lassù”.

Read Full Post »

bivio m1bivio m2

(altro…)

Read Full Post »

Milano, ferito un militare. Aggredito da un marocchino: la follia dopo un controllo

Libero
.
Milano,  ferito un militare. Aggredito da un marocchino: la follia dopo un controllo

Un poliziotto della polfer e un militare sono stati feriti ieri sera in stazione centrale a Milano con un’arma da taglio, forse un coltello. Uno è stato ferito al collo l’altro alla mano.

Il fatto è successo al piano ammezzato della stazione intorno alle 8 di stasera dopo una colluttazione e probabilmente uno degli autori è già stato preso: si tratterebbe di un magrebino. Due ingressi dello scalo sono stati chiusi e sul posto sono arrivati rinforzi della polizia.

Le condizioni dei due non sono gravi. Il militare è stato ferito al collo ed è stato portato in codice giallo al Fatebenefratelli. Probabilmente la colluttazione è nata dopo la richiesta di documenti durante un controllo coordinato.

Read Full Post »

Con passerella spot Crocetta infanga 70 anni di Autonomia

Alessandro Pagano*

.
sicilia-crocetta_h_partbCon un’ipocrita passerella da campagna elettorale, immagino con soldi pubblici e sfruttando il volto pulito di tante realtà virtuose del tessuto produttivo siciliano, Crocetta ha infangato oltre settant’anni di autonomia della regione. L’ennesima conferma della pochezza politica e della bassezza morale ed etica del peggior governatore che la Sicilia abbia mai avuto.

Bandiere siciliana e italianaIn occasione della Festa dell’autonomia siciliana, Crocetta ha pensato bene di reclutare e premiare, con un attestato fotocopia e prestampato, quasi tutte le aziende siciliane, molte delle quali ignare dello spot autocelebrativo cui sono state costrette ad assistere. Un Crocetta che si è assunto i ‘meriti’ di aver portato la Sicilia fuori dalla crisi, nello stesso giorno in cui usciva la notizia che il rendiconto del 2016 al vaglio della Corte dei Conti lo inchioda nel suo fallimento. La Sicilia rimane purtroppo Ceneretola d’Europa, per i dati sulla disoccupazione soprattutto quella giovanile, sul Pil, sul reddito pro capite, sulla rete infrastrutturale e ospedaliera, sull’utilizzo dei fondi europei. Al top invece per la povertà assoluta, per le tasse, per la fuga dei giovani.

1449416417318.jpg--rosario_crocetta_risponde_a_roberto_vecchioni__Questa amministrazione ha mostrato tutti i propri limiti, incapace in cinque anni di dare soluzione anche a uno solo dei gravi problemi che la affliggono. Crocetta e il Pd hanno svenduto l’autonomia allo Stato centrale, a sua volta servo di questa Ue espressione della tecnofinanza. Hanno ridotto la regione a discarica di clandestini a intermittenza, non riuscendo a dare una risposta valida alla domanda di accoglienza. Stanno tutti peggio, i siciliani, i profughi veri e finti, tranne le lobby delle coop e i professionisti dell’antimafia. Questo è il lascito di Crocetta e del Pd. I siciliani sapranno giudicare. Serve rispetto per il popolo e per le identità territoriali. Serve la Lega di Salvini.

*deputato della Lega-Noi con Salvini, coordinatore Sicilia occidentale

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: