Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 14 maggio 2017

1aaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaazzzzz

Read Full Post »

Ecco tua Madre

di padre Salvatore Pignatone

.

In questo giorno vogliamo ricordare le nostre mamme. Le mamme che sono già nella gloria del Padre e quelle che sono tra noi.

IMG-20170512-WA0001

 

A loro il nostro grazie e la nostra preghiera.

“Son tutte belle le mamme del mondo”, recita una famosa canzone. La Madonna è la Mamma più bella, è la mamma di tutte le mamme. A lei il nostro primo grazie.

GRAZIE MAMMA!!!

(altro…)

Read Full Post »

Li Virgineddri

da I Ricordi di Nonna M.

.

imagessPer un voto alla Madonna, una famiglia preparava un pranzo di ringraziamento.

Il pranzo era di pasta e lenticchie; per pasta si usava la “tagliarina” cioè tagliatelle strette preparate in casa.

Si invitavano quattro o sei giovani adolescenti: Le Verginelle”.

Alla fine del pranzo si dava loro un piccolo pane rotondo da portarsi a casa.

1313

Read Full Post »

14 Maggio: Festa della Mamma. Bisogna ricostituire il rapporto d’amore di una volta tra madre e figlio

Franco Petraglia

.

Una volta bastava pronunciare la parola “mamma” per suscitare sentimenti di amore e serenità.

Oggi, invece, le biotecnologie stanno modificando nel profondo l’immagine della mamma che tutti ci portiamo dentro.

Tutto cambia e si trasforma! Ma ciò che mi lacera il cuore è vedere, nella maggioranza dei casi, figli abbandonati nei cassonetti della spazzatura. E la cronaca registra un altro dramma che si è consumato qualche giorno fa a Trieste, dove una madre sedicenne abbandona la neonata tra i calcinacci di un giardino condominiale.

Sono atti agghiaccianti e disumani che condanno aspramente!

Quanto mi piacerebbe ritornare alla mamma di una volta quando i valori affettivi e familiari erano sacri.

La nostra società è proprio in crisi! Tuttavia, credo di poter asserire, da uomo della strada, che il rapporto madre-figlio deve essere rivisto integralmente. Le madri non sono più “mamme” ed i figli non sono più “pargoletti”.

E’ angosciante e inquietante registrare vicende in cui i figli accoltellano i propri genitori per impossessarsi dell’eredità o di altri beni materiali!

Spero ardentemente che in occasione della “festa della mamma” che coincide con il mese di maggio, dedicato alla Madre Celeste, tutte le mamme del mondo ritrovino quella giusta e pacifica simbiosi con i propri figli. Il cristianesimo ci può guidare e l’impegno sociale può farci uscire da questa brutta situazione.

Auguri a tutte le mamme!

Read Full Post »

ROMA - CAPUT IMMUNDI18404078_1217379025039146_6734050564697987094_o

Read Full Post »

…se i nuovi contatori vi girano ad aria invece che ad acqua!!!

Q

Read Full Post »

Debora Serracchiani e la favola di Esopo

Elisa Merlo

.

CatturasQuesta la notizia: “Mentre era ancora a bordo del bus, nei pressi della stazione ferroviaria, aveva notato un uomo riverso a terra. Scesa dal mezzo si era diretta immediatamente verso di lui con l’intento di prestargli soccorso. L’uomo le ha chiesto aiuto pregandola di accompagnarlo. I due si sono quindi diretti verso un’area della stazione dove sono presenti vagoni in disuso. Improvvisamente l’atteggiamento dell’uomo è cambiato: l’iracheno ha trascinato la vittima dentro il bagno di una delle carrozze e lì è iniziato il peggiore degli incubi”.

Queste le parole di Debora Serracchiani: “La violenza sessuale è un atto odioso e schifoso sempre, ma più inaccettabile quando è compiuto da chi chiede e ottiene accoglienza”.

187_teschio_serpenteQuesta la favola di Esopo: Nella stagione invernale un vecchio contadino trovò una serpe intirizzita dal freddo, avutane compassione, la raccolse e se la pose in seno. Ma quella, riscaldatasi e ripreso il suo istinto, morsicò il benefattore e lo uccise. Il contadino morendo disse:  “Soffro cose giuste, poiché ebbi compassione di un essere malvagio”.

Il racconto evidenzia che le persone cattive e malvagie non cambiano mai, anche se sono trattate con estrema bontà. Vale per la povera ragazza che stava aiutando il malvagio, vale per gli italiani che accolgono e trattano bene i migranti bisognosi d’aiuto. Che cosa c’entra il razzismo?

 

Read Full Post »

Older Posts »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: