Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 3 aprile 2017

Contro l’offesa programmata è sempre legittima ogni difesa

di Alessandro Finzi

.

images (4)Questa questione sull’eccesso della legittima difesa non mi va giù.

L’offesa non è mai proporzionata perché anche se non uccide ma semplicemente si rapina, c’è sempre un eccesso di violenza contro il cittadino inerme. Dunque l’offesa è sempre libera di decidere freddamente il grado di violenza con cui intede colpire.

downloadLa vittima deve invece rapidamente valutare la situazione, intuire le intenzionbi dell’aggressore e stare attenta affinché la sua eventualke reazione sia “proporzionata”.

Il criteri di proporzionalità lo stabilirà di volta in volta, a posteriori, un giudice e questo criterio potrà anche variare, non solo in casi simili, ma anche in fasi successive di giudizio di un singolo evento.

CatturaE’ dal tempo della guerra del Vietnam che questa stranezza mi lascia stupito. Allora il principio “civile” della “risposta graduata” si riteneva dovesse teoricamente indurre i vietcoing a desistere. Invece, lasciaandoli liberi di colpire quando e dove volevano, anzicé attaccarli sul territorio e distruggerli, alla fine si condannò il Vietnam alla schiavitù marxista.

imagesCredo che, come l’aggressore decide il grado di violenza della propria azione, così e a maggior ragione la vittima deve essere libera di scegliere la propria risposta.

La difesa dev’essere sempre dichiarata legittima e se i delinquenti rischiano qualcosa, peggio per loro. Ci sono perfino sport rischiosi in cui ci si gioca la vita; perché l’attività criminale dev’essere invece così tutelata e priva di rischi?

.

L’ideologia contro la legittima difesa

di Fausto Carioti

.

images (4)La logica è tutta dalla parte del prof. Finzi.

Qui il probema è l’ideologia a scontrasi con la logica e il buon senso. Più questa storia va avanti, più mi convinco che nell’attuale Parlamento (cioè nel Pd che ne ha la maggioranza), c’è un pregiudizio nei confronti di chi è proprietario di un immobile o di una attività commerciale, è in possesso di un’arma e sceglie di usarla per difendersi.

LEGITTIMA-IN-DIFESAChi appartiene contemporaneamente a queste tre categorie è percepito dagli esponenti della sinistra come appartenente ad una specie diversa.

Per istinto risulta loro più facile provare empatia per il rapinatore: probabilmente povero, reduce da un’infanzia difficile, con alte probabilità (cronache alla mano) di essere un immigrato.

Mi sembra la spegazione più plausibile a quello che sta avvenendo dentro il Parlamento.

budrioINTANTO FUORI DAL PARLAMENTO, CONTINUANO A VERIFICARSI GRAVISSIMI FATTI COME QUEST’ULTIMO DI BUDRIO IN CUI UN BARISTA E’ STATO ASSASSINATO DA UN UOMO TRAVISATO CHE STAVA METTENDO IN ATTO UNA RAPINA.

DAVIDE FABBRI E’ MORTO A 52 ANNI SPARATO DA UN KILLER CHE NEGLI OCCHI NON AVEVA ALCUNA PIETA’. LA SUA COLPA E’ QUELLA DI AVERE REAGITO INIZIANDO UNA LOTTA CON L’AGGRESSORE.

E SE INVECE IL BARISTA AVESSE SPARATO AL RAPINATORE-KILLER?

SICURAMENTE ORA CI SAREBBE UN DELINQUENTE IN MENO E UN UOMO ONESTO ANCORA VIVO. MA QUESTO NON INTERESSA AGLI INQUILINI DEL PARLAMENTO SEMPRE PIU’ LONTANI DAL POPOLO E DALLA REALTA’.

MML

 

(altro…)

Read Full Post »

Numeri che fanno paura

.

Sono, purtroppo ancora, quelli dei nuovi casi di tumore ai polmoni registrati nel 2016: 41mila, a fronte di 33mila decessi.

Quello al polmone resta tuttora il tumore più diffuso e letale nel nostro Paese, così come nel resto del mondo.

Negli ultimi 5 anni, però, l’arrivo dei nuovo farmaci immunoterapici ha triplicato le possibilità di sopravvivenza dei malati con una forma avanzata di tumore ai polmoni, che sono passate da meno del 5 a quasi il 16%.

Ossia, come riporta il Corriere della Sera citando dati della American Association for Cancer Research (AACR), se fino a 5 anni fa solo cinque di quei pazienti su 100 sopravvivevano, ora sono 16.

Read Full Post »

Organizzazione Non Governativa (ONG) è un’organizzazione senza fini di lucro che è indipendente dagli Stati e dalle organizzazioni governative internazionali. Di solito una organizzazione non governativa è finanziata tramite donazioni ed è gestita principalmente da volontari. Le ONG sono organizzazioni molto diverse tra di loro, sono impegnate in una vasta gamma di attività e assumono forme differenti nelle diverse parti del mondo. Alcune possono avere lo status di enti benefici, mentre altre possono essere registrate per l’esenzione fiscale basata sul riconoscimento di scopi sociali. Altre possono costituire dei fronti per interessi politici, religiosi o di altro tipo.

.

DALLE ONG UN AIUTO SOSPETTO: Le efficienti navi delle strane Ong

di Pinkobirba

.

Per contrastare l’invasione degli afro-musulmani in Italia, la Libia (parte della Libia di un governo non riconosciuto) adesso pretende almeno 10 motovedette attrezzate con i radar per localizzare le imbracazioni usate dai trafficanti di migranti.

Ma come meio allora le navi delle Omg trovano tutti i barconi senza bisogno dei radar? Forse hanno un filo diretto con gli scafisti? E come hanno vauto i soldi con i quali comprare o affittare le navi per traghettare i clandestini? Perché nessuna procura indaga su questri interventi “umanitari”?

DALLE ONG UN AIUTO SOSPETTO/2:  “Migranti, da Ong indecente show, Governo complice chieda spiegazioni”

Alessandro Pagano*

.

“Le Ong tedesche, quelle finanziate da Soros che spadroneggiano nel Mediterraneo andrebbero processate per direttissima.

E invece oggi hanno fatto pure un indecente show con la stampa a Catania. Si lamentano che gli attacchi nei loro confronti nascono dall’Italia. Ma ci prendono pure in giro? E chi dovrebbe attaccarli.. la Germania?

Nell’ultimo mese hanno scaricato sulle nostre coste decine di migliaia di clandestini, non si sa bene per quale finalità, con quali finanziamenti. Dubbi sollevati dalla procura di Catania, da inchieste giornalistiche che inchiodano le Ong  con la loro azione proprio a ridosso se non all’interno delle acque libiche, portando poi i clandestini ai porti più lontani, ovvero in Italia, in evidente violazione delle convenzioni internazionali.

Cosa hanno da dire in merito queste sedicenti Ong? La loro azione è un incentivo alle partenze e di conseguenza alle morti in mare. Il procuratore Zuccaro sta portando avanti le indagini della magistratura.

Ma qui c’è un nodo politico enorme che il governo Renzi-Gentiloni fa finta di non vedere: deve battere i pugni con la Merkel e in sede europea e internazionale per avere spiegazioni su queste Ong. C’è in corso una grande sostituzione etnica, un problema esiziale per il futuro dell’Italia di cui il governo e il Pd si stanno rivelando complici e corresponsabili”.

*deputato della Lega-Noi con Salvini. 

Read Full Post »

alloggi pop

Read Full Post »

musso lam

musso h.jpg

(altro…)

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: