Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for dicembre 2014

municipio-bandiere-comune-logore-31Quello che la delibera dice e… non dice

.

E’ la vigilia di Natale tutti si preparano alla festa.

Tutti tranne il sindaco e la giunta di Milena che restano dentro il municipio a lavorare per… noi e sfornano calda calda la delibera n°88 con la quale concedono in comodato d’uso alcuni locali del Centro Diurno per Anziani di via M. D’Azeglio alla Associazione onlus ” i Girasoli “.

Manca solo l’assessore Curto. L’ufficio proponente è quello tecnico – lavori pubblici che con l’associazionismo dovrebbe stare come i cavoli a merenda.

giras

I Girasoli all’opera anche a Barcellona Pozzo di Gotto

Dalla delibera si apprende che il 10/12/2014 il Sig. Santoro Calogero nato e residente a Gela, presidente e legale rappresentante dell’Associazione onlus i Girasoli, ha chiesto la concessione di un locale quale sede della stessa per l’attuazione del progetto sociale SPRAR sistema per la protezione dei richiedenti aiuto e rifugiati.

Nella freddezza dei righi della delibera non si spiega come mai il Santoro sia arrivato a Milena e nemmeno si fanno i nomi delle persone che lo avrebbero contattato, nè si scende nei particolari sul curriculum dell’associazione, nè si parla dei volenterosi volontari milenesi che otterranno benefici economici a qualsiasi titolo, per esempio con gli affitti.

Qualche curiosità la si può soddisfare facendo quattro clic su internet. Ma evidentemente il sindaco e i suoi assessori sono ben informati dei fatti e infatti concedono la sede richiesta ponendo alcune condizioni:

sprar• il locale dovrà essere adibito per le attività dell’associazione senza fini di lucro;
• le eventuali spese di pulizia del locale in uso, saranno a carico del concessionario;
• il concessionario entro il mese di gennaio di ogni anno dovrà versare al Comune di Milena la somma forfettaria di € 90,00 (novanta) annue quale contributo per spese consumi acqua ed energia elettrica;
• l’Amministrazione con una semplice comunicazione, in qualsiasi momento e senza alcun onere o penale di qualunque genere, potrà revocare la concessione.

Si dà mandato all’Ufficio tecnico di convocare il delegato dell’associazione per la scelta dei locali e la sottoscrizione del verbale di consegna degli stessi. E data la fretta la stessa deliberazione viene dichiarata esecutiva lo stesso 24-12-2014.

Intanto si apprende dell’arrivo di non meglio identificati extracomunitari nella giornata odierna in numero superiore alla dozzina, mentre altri ne sarebbero arrivati alla spiciolata e – si dice – avrebbero cominciato a bussare alle porte per elemosinare.

Di questi arrivi in paese se ne parlava da tempo, c’era stato un grande allarme, la stragrande maggioranza dei cittadini si era espressa sfavorevolmente, come confermato da un sondaggio pubblicato da questo blog.

Di più, la maggioranza degli stessi esponenti della maggioranza in consiglio e in giunta si erano detti pubblicamente contrari all’ospitalità di stranieri preoccupati per la tranquillità del paese e per le notizie arrivate da Roma circa le speculazioni finanziarie sulla pelle dei migranti.

imagesR7FRCMECSi vede che la maggior parte degli esponenti della maggioranza – a parole contrari – sono trattati da chi comanda veramente come o peggio che ai tempi del Marchese del Grillo, interpretato da uno straordinario Alberto Sordi il quale si permetteva di zittire i sottoposti che osavano chiedergli spiegazioni sulle sue decisioni dicendo: “Io so’ io e voi nun siete un cazzo!

Intanto cresce l’allarme a dismisura, anche per le notizie che giungono dai paesi vicini: si parla di liti scoppiate tra i rifugiati ospitati a Sutera, delle pessime condizioni di quelli ospitati a Montedoro.

Si citano invece i buoni esempi di Mussomeli dove c’è stata ribellione dei consiglieri e dei cittadini, di Bompensiere che non ha voluto entrare a far parte dei comuni che prendono soldi dallo stato per assistere i migranti e di Serradifalco dove i cittadini, per evitare di trasformare un’intera zona in un ghetto. hanno detto chiaro e tondo all’assessora-vicesindaco: “Li vuoi? Ospitali a casa tua!”

A Milena non resta che sperare nella minoranza per tutte le iniziative che permettano di rappresentare la volontà popolare e per far conoscere direttamente e pubblicamente al sindaco e agli amministratori le  preoccupazioni di quanti vogliono il paese tranquillo e fuori dal ogni affarismo sulla pelle dei migranti.Non si escludono azioni autonome dei cittadini.

Insomma il pensiero prevalente del Paese delle Robbe è che i soldi pubblici il governo dovrebbe spenderli prima e in gran parte per gli italiani che non hanno lavoro o lo hanno perso e oggi si trovano nella più grande disperazione a pietire un pasto caldo presso le associazioni e a rischiare di morire di freddo.

romaQualcuno fa i conti e dice che con il costo giornaliero di un migrante si potrebbe sfamare un’intera famiglia. Per non parlare dei minori il cui costo giornaliero si dice sia quasi di 100 euro! Sono ragionamenti fatti non con il cuore ma con la pancia, d’accordo, ma hanno un retrogusto di verità.

A cambiare e complicare l’atteggiamento benevolo verso i migranti sono state certamente le notizie di speculazioni pervenute da Roma dove è stata messa su una vera industria dell’accoglienza degli emigranti. Persone disagiate che vengono viste da alcune associazioni sedicenti onlus, collegate alla politica e/o alla malavita, non come fratelli bisognosi di assistenza e affetto ma come fonte di speculazione e di guadagni vergognosi, quando non illeciti.

LEGGI LA DELIBERA INTEGRALE

(altro…)

Pubblicità

Read Full Post »

Giovanni Cassenti

Giovanni Cassenti

Auguri 1968

Giovanni Cassenti

.

La conferenza stampa sta per finire. Questo è l’ultimo messaggio dell’anno di Barba Corta. Del prossimo – per Sua espressa volontà – sarà data pubblicità alla vigilia dell’Epifanìa del Nuovo Anno, esso contiene non una previsione ma una presa visione dell’animo gretto della gente più abbiente del paese che non cambierà nel corso governato dal 1968.

Altri anni, scruta nella Grande Palla speranzoso Barba Corta, vedranno – forse – crescere il buon cuore di Milena e intanto fa una serie di Auguri ai Milenesi.

cassenti-barba-cortaAuguri a tutte le famiglie.

Auguri a tutti i vecchi e a tutti i giovani.

Auguri a tutti coloro che non sono nè vecchi nè giovani, diciamo a mezza cottura.

Auguri a tutti i fidanzati.

Auguri a tutti gli sposati.

Auguri, un poco di meno ai celibi e alle nubili.

Auguri a tutti gli innamorati.

Auguri anche ai concubini.

Da tali auguri scarto tutti coloro che di questa temporanea vita hanno fatto un olocausto con il voto, il giuramento, il sacrificio e la stupida rinuncia a quanto di buono è stato creato per il bene dell’umanità: il compito di procreare mediante il matrimonio o anche al di fuori di esso.

Adesso consentitemi di andare un po’ a riposare, non avete nemmeno l’idea da quanto tempo sono in viaggio per giungere a voi in tempo giusto e puntuale. Non ci vedremo più, quel che dovevo dirvi per le cose che potranno accadere quest’anno ve le ho già dette. Una cosa non riesco a dirvela a voce, ve la leggeranno all’inizio del prossimo anno.

Un’ovazione, un lungo scroscio di mani e un “Viva il 1968!” chiuse la conferenza stampa e piano piano la folla se ne andò a portare in giro le previsioni dell’Indovino Barba Corta.

 

Read Full Post »

Il Sindaco incontra i rifugiati del progetto SPRAR per gli auguri di buone feste

Comunicato dell’Amministrazione Comunale

.

Il 22 dicembre 2014 i beneficiari del progetto di accoglienza e protezione promosso da Comune di Sutera e gestito dalla Associazione i Girasoli onlus (progetto finanziato con risorse del Sistema di protezione per Rifugiati e richiedenti asilo SPRAR) hanno incontrato il Sindaco della Città per rivolgere a lui e a tutti gli abitanti di Sutera gli auguri di Buon Natale e di Buon Anno.

bI beneficiari ospiti del progetto hanno donato al Sindaco delle tabelle, da loro realizzate, che riportano scritte augurali nelle diverse lingue ed idiomi da loro parlati e che saranno esposte all’ingresso e nelle vie della cittadina. Hanno inteso cosi esprimere il loro riconoscimento verso gli abitanti di Sutera che prima, attraverso l’amministrazione comunale, si è fatta promotrice del progetto di accoglienza e che poi, in questi mesi di avvio del progetto, si è concretamente adoperata per favorire reali processi di integrazione ed accoglienza. Sono ormai 24 le persone accolte a Sutera, tra cui diversi bambini e ragazzi, provenienti da diversi paesi dell’Africa e dal Medio Oriente.

Il processo di accoglienza e di integrazione si intensificherà ancor di più nelle prossime settimane e proprio in occasione di uno dei momenti più importanti della vita della comunità suterese.

(altro…)

Read Full Post »

images03QE6AU8

31 dicembre 2014 - ore 12:11 - i collegamenti mondiali di MML

31 dicembre 2014 – ore 12:11 – i collegamenti mondiali di MML

Read Full Post »

Una giornata piena di eventi quella del due gennaio 2015

.

Alle ore 17,00 presso l’auditorium comunale sarà presentato il libro di un giovane autore suterese, Emanuele Alongi, stampato dalla Echos Edizioni nella collana Latitudini.

Emanuele Alongi presentazione Dopo i saluti del sindaco Grizzanti, il romanzo sarà presentato dal prof. Gaetano Gucciardo dell’università di Palermo. Seguirà un dibattito moderato dalla dott.ssa Marisa Montalto Monella, assessore alla cultura.

Alle ore 19,00 ci si sposterà nei locali dell’ex convento dei carmelitani, al primo piano, dove sarà inaugurata una collettiva di arte contemporanea degli artisti Pino Provenzano, Angelo Carlotta e Lillo Tuzzé.

manifesto

Interverrà il dott. Gianluca Chiappa per illustrare le caratteristiche delle piante dipinte con inchiostro di china e pastelli da Lillo Tuzzé, tutte presenti nel territorio della Sicilia interna.
Questi gli orari di apertura della mostra: ogni giorno da lunedì a venerdi dalle ore 10 alle 12 e dalle ore 17,00 alle 20,00.

Numeri di contatto: ufficio turistico tel. 954929 oppure 3206226661.

Read Full Post »

Motori? Solo dolori!

Webbiate!

Lino Giusti
.

Non è tutta farina del mio secchio!!!

-La mia macchina ha degli ottimi autoparlanti.

-La domenica, certi treni vengono oppressi.

-In autobus: scende o perseguita?

-Hanno messo le banchine spargitraffico.

-Di serie c’ha l’aria incondizionata.

-E’ un’auto nuova fiammeggiante.

 

 

Read Full Post »

 imagesEC1K0GL5FINALMENTE E’ ARRIVATO IL GLANDE FREDDO

Read Full Post »

philPhilips Docking speaker DS1155

Se pensate di trovarvi davanti alla solita docking station vi sbagliate: si tratta di un vero e proprio sistema per l’enterteinment da camera, con tanto di display con orologio e luce soffusa.

 

Costo: 75,99 euro – Guardala qui

Read Full Post »

Luna gratta cieli

Una gigantesca luna rossa sullo sfondo del quartiere-business delle Cuatro Torres a Madrid, in Spagna.

5186dd7b8bc98b1f5c0f6a70670023a7

(AP Photo / Daniel Ochoa de Olza).

Read Full Post »

Fumetti dell’anno

r8

Read Full Post »

Older Posts »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: