Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 27 marzo 2014

leo

(altro…)

Read Full Post »

1896816_640459466001380_1239333874_n

Read Full Post »

Fai Primavera al Castello

DSC_0443

DSC_0479

Circa 50 studenti del Virgilio di Mussomeli degli indirizzi Classico e Scientifico di sono trovati ad essere protagonisti del castello manfredonico in occasione della “Primavera del FAI”.

 

(altro…)

Read Full Post »

Ricorso respinto. Burgio si dimette e ritira la squadra. Serradifalco nel caos.

Carmelo Locurto

.

untitledLa Commissione disciplinare territoriale ha respinto il ricorso che il Serradifalco aveva presentato in appello per i noti fatti di violenza accaduti a Favara e il presidente Leonardo Burgio ha ritirato la squadra dal campionato di Eccellenza. Questa la clamorosa evoluzione che s’è registrata nel tardo pomeriggio di ieri. La Commissione disciplinare territoriale «non ha ritenuto ci siano state situazioni tali che abbiano potuto avere influenza sul regolare svolgimento e conclusione della gara» rigettando il ricorso dei falchetti. A quel punto, il presidente ha annunciato il ritiro della sua squadra.
images«Non si può uscire da casa la domenica e rischiare la propria incolumità, cosa ancora peggiore, l’incolumità di ragazzini», ha detto un amareggiato Leonardo Burgio, che ha aggiunto: «oggi non sono solo io che ho perso, ma ha perso lo sport perché si trattava di ristabilire il rispetto dei principi di legalità, ha perso la Lega nel poter dimostrare che è presente nel difendere chi agisce con trasparenza e legalità, hanno perso tutte le società di calcio che da domani sanno che chiunque assumerà questi comportamenti, da noi subiti, è giustificato e non rischia nulla, ha perso la “giustizia” sportiva che giustiza non ha fatto». Parole durissime, quelle di Leonardo Burgio, che ha concluso: «ritiro la squadra dal torneo di Eccellenza con decorrenza immediata, presento le mie dimissioni da Presidente della società e accettato, per le stesse motivazioni, quelle del Presidente onorario Massimo Monti e per quanto mi riguarda “Addio calcio”».

 

Read Full Post »

Milano, cittadino multato da un cittadino

Segui TzeTze
.

 

Non una multa, ma un avviso fai da te: “Lei è in grave divieto di sosta”.

La protesta dal basso contro ‘l’inciviltà’ degli automobilisti ha preso la forma di un volantino spuntato sul parabrezza di un’auto parcheggiata in una posizione irregolare, a Milano, in zona piazza Vesuvio: su un angolo, attaccata alle strisce pedonali e fuori dagli stalli.

E’ così che è esplosa l’esasperazione dell’autore anonimo. Un monito dagli accenti duri: “A causa della pericolosità del suo comportamento, la informiamo che procederemo a una denuncia presso l’autorità giudiziaria nell’ipotesi di un incidente su un passaggio pedonale”, si legge. E ancora: “Tenga presente che la targa del suo veicolo è stata registrata”. Anche perché, continua il messaggio, di fronte a quelle stesse strisce c’è la sede di una onlus con persone disabili che fanno fatica ad affrontare l’incrocio.

Il foglio scritto in rosso e stampato sembra destinato a diventare un monito da ripetere di fronte ad altri episodi simili. (Repubblica.it)

Read Full Post »

brutta-ceraAVERE UNA BRUTTA CERA

di B. M. Quartu.

.

Avere il volto sciupato, dall’aspetto malsano, malaticcio; in particolare di colorito pallido, grigiastro.

La parola cera deriva dal greco kàra, cioè faccia, testa, da cui il francese antico chiere, viso; e anche lo spagnolo cara (per cera, faccia, viso, aspetto).

Variante: bella cera.

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: