Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for 23 dicembre 2008

carmelo-manta

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

IL RISPETTO INNANZITUTTO

“Il presidente Manta è espressione diretta dell’ex sindaco Giovanni Randazzo e quindi deve fare politica con la sua associazione”.

Questa affermazione non è da primo cittadino ma da ultimo!
Il presidente di un’associazione invia alla stampa una lettera in cui scrive la sua delusione e contesta, cifre alla mano, il fatto che secondo lo scrivente il sindaco si discosta dal programma elettorale. E che fà il sindaco?
Invece di rispondere rispettando la sua figura di primo cittadino e anche la figura del presidente di una libera associazione che lo contesta democraticamente e senza offenderlo, addirittura lo insulta.
Il presidente Manta per il Vitellaro sarebbe non un uomo, non un presidente con la sua dignità ma addirittura solamente una “espressione dell’ex sindaco”, una propaggine, una marionetta!
Per oggi, siamo alla vigilia del santo Natale, non entreremo nel merito dell’equità della ripartizione dei fondi culturali e sportivi, e ci limiteremo alla constatazione dell’assenza di “bon ton” istituzionale del sindaco.

euro-a-ventaglioDopo Natale, se non chiederà scusa pubblicamente al presidente Manta, proveremo noi a ripetere il suo giochino ” tu, di chi sei l’espressione? ” su tutte le associazioni (e similari) operanti a Milena.
Non è un gioco difficile da capire perchè basta sostiture “le associazioni” con “le lampadine” e poi restare a guardare quelle lampadine che s’accendono di più appena lui apre l’interruttore.
Ma il neo sindaco non s’illuda che le lampadine che ricevono nessuna o poca “euroenergia” siano tutte fulminate: molte hanno una riserva di carica autonoma, a corrente libera e a lunghissima durata.

E alla fine magari si potrebbero riaccendere tutte insieme per scoprire di chi potrebbe essere espressione lui stesso…

I CUBA LIBERA

Read Full Post »

stemma-provincia-caltanissetta1La Provincia  Regionale ha distribuito192 mila euro ai comuni che fanno parte del suo territorio.

109.000 serviranno per una rassegna spettacoli natalizi.

i-figli-delle-robbe

Il Gruppo folk I FIGLI DELLE ROBBE di Milena

Un contributo di € 2.760 è stato concesso all‘Associazione Figli delle Robbe di Milena per l’ esecuzione di uno spettacolo folk d’ispirazione natalizia, presso il Comune di Niscemi.

Nel comune di Milena sarà realizzato uno spettacolo da parte dell’Associazione Culturale ARTEDIEM di Caltanissetta che per € 5.140, eseguirà n. 5 spettacoli di strada con clown presso i comuni di Caltanissetta, Sommatino, Milena, Butera, e Vallelunga.

estratto da La Sicilia di oggi

Read Full Post »

"Natura morta" - olio su tela (50 x 60) del 1993

Saverio Liardo: "Natura morta" - olio su tela (50 x 60) del 1993

Read Full Post »

Giuseppe Vitellaro

Giuseppe Vitellaro

Il sindaco Vitellaro replica sulla stampa alle argomentate  riflessioni del presidente dell’associazione culturale “Madagascar”.

Comincia con l’accusarlo di fare politica contraria all’amministrazione servendosi dell’associazione: ” Il presidente Manta è espressione diretta dell’ex sindaco Giovanni Randazzo e quindi deve fare politica con la sua associazione. Noi avevamo delle somme che abbiamo equamente diviso tra le associazioni che hanno presentato regolare richiesta”.

Continua dandogli del disinformato: “Abbiamo cercato di accontentare tutti con le somme a disposizione, anche in base al regolamento che Manta farebbe bene a studiare, in base al quale si può erogare al massimo il 70% delle somme richieste. Abbiamo cercato di ripartire i contributi in base alle disponibilità dell’Ente”.

———————

La somma a disposizione era di 7.300,00 euro, così distribuiti:

2.000,00  all’ associazione Erbatinta,
€      300,00   all’associazione Madagascar,
€ 1.000,00   all’associazione San Giuseppe
€ 3.500,00    alla Pro Loco,
€     500,00    al Gruppo Folk Gallodoro.
0.000.00 al Gruppo I Figli delle Robbe
0.000.00 al Circolo ricreativo culturale democratico milenese.

—————–

“Se” e “quanto” EQUAMENTE lo stabiliscano i cittadini, ascoltando le voci di entrambe le parti.

Read Full Post »

carmelo-manta

Carmelo Manta, Presidente dell’associazione Culturale “Madagascar”

Lo scorso 15 dicembre alle ore 08.05, così si evince dal verbale di deliberazione, si è riunita la giunta municipale. Tra i tanti punti all’ordine del giorno, vi erano anche le delibere riguardanti i contributi alle associazioni Culturali e Sportive.

Analizzando il verbale di deliberazione, si scorge che sono state stanziate le somme così come quanto segue: la somma di euro 5.700,00 destinata ad attività sportive, e la somma di euro 7.300,00 per le attività culturali.

Viceversa lo scorso anno, con delibera numero 103 del 12/12/07, è stata stanziata la somma di euro 6.500,00 per attività sportive e con delibera numero 98 del 05/12/2007 la somma di euro 15.500,00 per le attività culturali.

Si nota, come per l’anno corrente sono state abbattute le sovvenzioni comunali del ben 41%, rispetto al 2007, che a mio modo di vedere possono comportare il grave rischio dell’estinzione di alcune attività culturali e sportive a Milena.

Per i giovani di Milena, queste attività sono state sempre motivo di orgoglio, in quando concepiscono la Cultura come un processo di sviluppo delle facoltà umane, come un’attività volta alla riscoperta e divulgazione di tradizioni, ed infine anche come un’occasione di confronto aperto, sui temi che riguardano i mali che affliggono la società.

L’attività sportiva invece è vista, come un’attività fondamentale, attraverso la quale i giovani del piccolo Comune, ricoprono gli spazi del tempo libero.

Detto ciò voglio concludere dicendo, che l’attuale Giunta Vitellaro non risponde alle attese tracciate nel programma elettorale, nel quale, parecchie volte fa riferimento alle attività sportive e culturali, affermando di prestare maggiore attenzione alle associazioni che si occupano di cultura, tradizione e sport, definendole risorse essenziali per il nostro paese.

Ritengo che questo non sia un buon inizio da parte di questa Amministrazione.

Carmelo Manta, Presidente dell’associazione Culturale “Madagascar”

Read Full Post »

I motorini dgli studenti sul marciapiedi di via Nazionale alla Croce

Lo spazio sotto il marciapiede che potrebbe essere riservato ai motorini dei pendolari

A chi fa politica, basta avere gli occhi per vedere i bisogni dei cittadini?

Non sempre si riesce a prevedere le necessità dei cittadini. Di norma l’amministratore aspetta che gli domandino il favore. Quando non si vede prima quello che ti chiedono poi, devi aspettarti che i cittadini segnalino i loro desideri anche tramite internet.

Milena Libera segnala a chi di dovere il tipo di regalo che gli studenti pendolari vorrebbero come regalo di Natale per festeggiare alla grande il 2009. Si tratta di giovani studenti che viaggiano in moderni autobus dentro cui riesce a entrare pure la pioggia!

Non si fraintenda: non vogliono regalato il tanto sospirato PULMAN GRANTURISMO. Sanno che ciò non è facile e che il sindaco non è un Babbo Natale. Sognano un regalino piccolo piccolo, che costa poche centinaia di euro!

I ragazzi si alzano presto, due ore prima dei loro colleghi che abitano nei grossi centri. Poi escono di casa, inforcano i motorini e raggiungono la fermata bus della Croce.

motorini sotto la pioggia

piove e si bagnano i motorini accanto la fontana

Lì lasciano i loro mezzi:  alcuni sul marciapiede difronte il Bar Mario, altri nello spiazzo davanti il laboratorio d’Analisi.

Li lasciano, così come vedete nelle foto, incustoditi sui marciapiedi, esposti al vento e alla pioggia e a eventuali danneggiamenti.

Che ci vuole -dicono – a ritagliare un rettangolo con dei pali a cui fissare i motorini? Alcuni tra i più incontentabili, non rinunciano a pretendere pure una “tettoia”.

Chiedono troppo? Pensiamo di no. E comunque non chiedono l’america. Chiedono qualcosa che si può fare anche in quattro e quattr’otto. Subito.

Qualcuno, superbamente, provoca: Se non hanno i soldi, ma ce l’hanno, ci regalino almeno il posto. Al resto pensiamo noi.

moto su marciapiedi

Il sindaco, che ci legge, (o chi per lui) certamente farà il suo dovere e verrà incontro ai loro desideri/bisogni.

In fondo non l’abbiamo votato per questo?

Dicono in coro.

E aspettano

e sperano.

.

Read Full Post »

RIDOLINO /Palline di Natale

Lino Giusti

Auguro di cuore a tutti voi un Felice Natale - Lino Giusti

giusti-nat

Read Full Post »

Older Posts »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: